Notizia

Supera lo stigma dell'infertilità maschile

Supera lo stigma dell'infertilità maschile


We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

La richiesta di farmaci per l'infertilità maschile è enorme. Per compensare la scarsa qualità dei loro spermatozoi, gli uomini sono persino disposti a fare eseguire fertilizzazioni in vitro (IVF) costose e invasive sui loro partner, riferisce un esperto di fertilità.

Per un uomo, la notizia della sua infertilità è spesso un giudizio devastante e vergognoso. Mentre l'infertilità maschile è il numero uno dei motivi per cui le coppie nel Regno Unito scelgono il trattamento IDV, quando al 39enne Craig Franklin è stato detto senza mezzi termini di non avere seme, si sentiva solo e svuotato.

“Il medico generico ha detto: non produci sperma, non sarai in grado di avere figli. Ora esci con te ", riferisce il 39enne. Non c'è stato alcun supporto.

Gli effetti lo colpirono duramente e quasi lo fecero rompere con la sua compagna Katie.

“Sono stato arrabbiato per molto tempo. Aveva paura dell'esistenza ", racconta al programma della BBC Victoria Derbyshire. "Le mie prestazioni sul lavoro sono peggiorate così tanto che alla fine dell'anno scorso ho perso il lavoro".

“Mi ha spezzato il cuore. Ho visto un uomo che era a pezzi ", dice Katie. "Non si sentiva più un uomo e questo è così ingiusto."

La principale esperta di fertilità, la prof.ssa Sheena Lewis, presidente della British Andrology Society, con l'obiettivo di migliorare la salute riproduttiva degli uomini, afferma che la mancanza di attenzione alla fertilità maschile nel sistema sanitario è un problema urgente.

"Gli uomini non sono adeguatamente curati, non diagnosticati e non curati", continua il ricercatore. La qualità dello sperma maschile nel mondo occidentale sta diminuendo. Tuttavia, si sa poco su come può essere migliorato - e ci sono solo alcuni trattamenti coperti dall'assicurazione sanitaria obbligatoria.

Ciò porta all'assurda situazione in cui le donne devono sottoporsi di routine alla fecondazione in vitro, sebbene non vi sia nulla di sbagliato nella propria fertilità.

"La donna in realtà funge da terapia per il problema dell'uomo qui", dice. "Diamo una procedura invasiva a qualcuno che non ne ha bisogno per trattare un'altra persona. Questo non è il caso in nessun'altra area della medicina. "

Il Prof. Lewis aggiunge che è anche un enorme fattore di costo per il sistema sanitario, specialmente in un momento in cui la fecondazione in vitro ha dovuto essere razionata in molte parti del paese.

Cause genetiche

Una coppia che aveva parlato anonimamente al programma di Victoria Derbyshire non avrebbe mai potuto avere il figlio se non avessero cercato altre opzioni in privato.

Per impostazione predefinita, sono stati prescritti IVF - nonostante la buona fertilità del partner, ma il trattamento non è riuscito a causa del cattivo sperma dell'uomo.

“È stato davvero scomodo. Spruzzare con aghi che non vanno per la prima volta non è una passeggiata nel parco ", spiega.

L'uomo andò quindi in una clinica privata e fece curare il varicocele, un'anomalia nello scroto, che colpiva fino al 40% degli uomini con problemi di fertilità. L'intervento è stato anche più economico della fecondazione in vitro e sua moglie poteva rimanere incinta naturalmente.

Per Stephen Harbottle, uno scienziato clinico consultivo che ha contribuito a sviluppare le linee guida sulla fertilità per la guardia sanitaria NICE, afferma: “Poiché il trattamento con varicocele non funziona per tutti gli uomini, il sistema sanitario deve garantire che vengano esplorate altre opzioni prima di una coppia viene offerta una fecondazione in vitro ".

Ciò include soluzioni semplici come integratori alimentari o test per controllare il danno genetico agli spermatozoi.

Il motivo per cui ciò non sta attualmente accadendo è che “i medici non hanno altra scelta che fare riferimento ai pazienti per fecondazione in vitro. In un certo senso, gli uomini vengono attratti solo attraverso il sistema. "

Concentrati sulla donna

Alcuni uomini con problemi di fertilità riferiscono anche di sentirsi esclusi dal trattamento da parte dei medici di base che si concentrano sulle donne.

Mark Harper - di Ilkeston nel Derbyshire - ha due figli attraverso lo sperma del donatore. Ma quando gli fu diagnosticato lo sperma mancante, fu sua moglie che il dottore chiamò con il messaggio, non lui.

"Quando parli di problemi di infertilità maschile, dovresti parlarne con l'uomo", dice. "Sono qui, sono una persona, ero quello seduto di fronte a te e sono quello con cui devi parlare."

Il Royal College of General Practitioners (RCGP) ha dichiarato in una dichiarazione che i suoi membri "sono ben addestrati per discussioni delicate e non giudiziarie con i pazienti ... compresi i possibili motivi per cui qualcuno può essere sterile e le loro migliori opzioni".

Orologio biologico da uomo

La prof.ssa Sheena Lewis afferma che la mancanza di attenzione alla fertilità maschile significa anche che gli uomini non sono informati della loro salute riproduttiva e lo danno erroneamente per scontato.

“Gli uomini hanno un orologio biologico. Nel tempo, ci sono sempre più opportunità per le mutazioni nel suo sperma a causa del suo stile di vita. Gli uomini di età superiore ai 45 anni hanno maggiori probabilità di avere bambini con cancro infantile o disturbi psichiatrici come disturbo bipolare o autismo ", aggiunge, aggiungendo che questo vale anche per i giovani con scarsa qualità dello sperma.

Katie e Craig affermano che i medici sospettavano il motivo per cui non potevano rimanere incinta di Katie: fu sottoposta a test prima ancora che la fertilità di Craig venisse messa in discussione.

La coppia ora sta cercando privatamente lo sperma del donatore dopo che l'IVF li ha negati.

Lo stigma che circonda l'infertilità maschile ha fatto sì che Craig non abbia mai parlato apertamente di questo argomento prima d'ora - anche i suoi amici non lo sapevano ancora.

"Non ne parli tra gli uomini", dice. "È nascosto, silenzioso."

La coppia dice che ci sono voluti un anno e mezzo per venire a patti con il fatto che non si possono avere figli senza lo sperma del donatore. La cosa peggiore è che non è mai stato offerto loro supporto emotivo. Ma ora ci stanno finendo.

"Siamo più forti che mai", afferma Katie. “Ma altre coppie potrebbero non essere forti come noi. Potresti non essere in grado di superare questo e posso capire il perché. È così difficile per un uomo fare i conti con il fatto che non può dare alla moglie un figlio. " (fs)

Informazioni sull'autore e sulla fonte


Video: come si esegue lo spermiogramma. Dr Andrea Militello. Infertilità maschile Roma (Ottobre 2022).