Notizia

Studio attuale: la psoriasi indica un aumentato rischio di infarto o ictus


Psoriasi: osserva i rischi cardiovascolari nella psoriasi

Secondo gli esperti di salute, molte persone che soffrono di psoriasi hanno un rischio maggiore di infarto o ictus. Le persone colpite dovrebbero quindi dare un'occhiata ai rischi cardiovascolari e far controllare regolarmente la pressione sanguigna e i lipidi nel sangue da un medico e mantenere uno stile di vita sano.

Circa due milioni di persone in Germania soffrono di psoriasi

Più di due milioni di tedeschi soffrono di psoriasi. Questa è una delle malattie infiammatorie croniche di tutto il corpo e non è solo una malattia della pelle. È spesso accompagnato da gravi comorbidità. Le persone colpite spesso soffrono anche di reumatismi. Inoltre, i pazienti con psoriasi grave hanno un rischio maggiore di sviluppare il diabete. E anche il rischio di malattie cardiovascolari aumenta con loro. Pertanto, le persone colpite dovrebbero prendere precauzioni.

Aumento del rischio di malattie cardiovascolari

Come riporta la German Society for Rheumatology (DGRh) in una recente pubblicazione, molte persone che soffrono di psoriasi sono a maggior rischio di infarto o ictus.

Ciò è particolarmente vero per i pazienti in cui la malattia infiammatoria della pelle porta a problemi articolari.

Il DGRh consiglia pertanto alle persone colpite di controllare regolarmente la pressione sanguigna e i lipidi nel sangue da un medico e di prestare attenzione a uno stile di vita sano.

Ciò è ora sostenuto da un nuovo studio internazionale pubblicato sulla rivista specializzata "The Journal of Rheumatology".

La malattia non si limita alla pelle

Come spiega la DGRh, le aree rossastre e argentee traballanti su gomiti, ginocchia e attaccatura dei capelli nella psoriasi sono espressione di una malattia infiammatoria che non si limita alla pelle.

Secondo gli esperti, dal 5 al 10 percento delle persone con psoriasi sviluppano problemi articolari, l'artrite psoriasica.

"Come tutte le altre malattie reumatiche ogni ora, la psoriasi e l'artrite psoriasica mettono a dura prova tutto il corpo, quindi le persone colpite dovrebbero seguire in modo affidabile i farmaci prescritti dal medico", ha detto il presidente della DGRh, il professor Dr. med. Hanns-Martin Lorenz.

"Puoi anche avere un impatto positivo sul decorso della tua malattia attraverso uno stile di vita sano".

Oltre alla pelle e ai sintomi articolari, le persone con psoriasi spesso sviluppano malattie che fanno parte della sindrome metabolica: ipertensione, disturbi del metabolismo dei grassi o diabete mellito.

Pazienti con psoriasi con problemi articolari

Un recente studio dell'International Psoriasis and Arthritis Research Team (IPART) ha esaminato anche questi rischi cardiovascolari nella psoriasi.

Lihi Leder dell'Università di Toronto (Canada) e il suo team hanno esaminato un totale di 2.254 pazienti con psoriasi in Nord America e Israele, la maggior parte dei quali con coinvolgimento comune.

I pazienti con un'età media di 52 anni hanno avuto la psoriasi per oltre 20 anni, inclusi 14 anni con problemi articolari.

La maggior parte delle persone colpite aveva altri problemi di salute: il 75% era sovrappeso o obeso, incluso il 54% con un aumento sfavorevole della circonferenza della vita.

Il 45 percento dei pazienti aveva ipertensione, il 49 percento lipidi nel sangue, il 17 percento erano fumatori attuali. Nello studio IPART, il 13,3 per cento aveva il diabete di tipo 2 e il 6,5 per cento aveva un restringimento dell'arteria coronarica.

"Quasi la metà dei pazienti all'età di 60 anni aveva un rischio di oltre il dieci percento di soffrire di infarto o ictus entro i prossimi dieci anni", riferisce l'esperto.

Diagnosi e trattamento delle malattie concomitanti

"Osserviamo anche questa costellazione di rischio per infarto o ictus nei nostri pazienti in Germania", spiega il professor Lorenz.

Nello studio IPART, uno su tre dei pazienti con psoriasi non sapeva che i loro lipidi nel sangue erano troppo alti e uno su cinque non era a conoscenza dell'ipertensione.

E dei pazienti con diagnosi di ipertensione, la maggior parte non ha assunto i propri farmaci o non li ha assunti regolarmente.

"Il trattamento dei medici nella psoriasi deve diagnosticare e trattare regolarmente eventuali malattie concomitanti come l'ipertensione o un disturbo del metabolismo dei grassi", riassume il professor Lorenz.

"È anche importante trattare in modo ottimale la psoriasi o l'artrite psoriasica in modo antinfiammatorio, informare le persone colpite dalle malattie della sindrome metabolica e supportarle nella loro prevenzione".

A tal fine è essenziale l'assistenza medica specialistica qualificata dal reumatologo. (anno Domini)

Informazioni sull'autore e sulla fonte


Video: Psoriasi, patologie correlate e rischi di salute (Giugno 2021).