Notizia

Il colore di un cane fornisce informazioni sulla durata della sua vita e sui problemi di salute


Scoperta la relazione tra il colore del mantello di un cane e la sua aspettativa di vita

Ricercatori australiani hanno scoperto che il colore di un cane suggerisce aspettativa di vita e problemi di salute. Gli scienziati hanno anche una spiegazione per la relazione tra il colore del mantello e le malattie.

I labrador color cioccolato non vivono così a lungo

Un nuovo studio condotto dall'Università di Sydney ha dimostrato che il colore del mantello di un cane ha suggerito l'aspettativa di vita e problemi di salute. Secondo questo, i labrador color cioccolato hanno un'aspettativa di vita inferiore rispetto a quelli con un colore diverso, riferisce l'Australian-New Zealand University Association / Ranke-Heinemann Institute.

Altre infezioni alle orecchie e malattie della pelle

Lo studio, pubblicato sulla rivista "Canine Genetics and Epidemiology", ha mostrato che l'aspettativa di vita dei labrador color cioccolato è significativamente inferiore a quella delle loro controparti nere e chiare.

Lo studio ha esaminato oltre 33.000 Labrador di ogni colore nel Regno Unito.

È stato dimostrato che ci sono più casi di infezioni alle orecchie e malattie della pelle nei labrador color cioccolato.

Una delle razze canine più popolari

Lo studio britannico, che fa parte del programma VetCompass dell'Università, che valuta e analizza i dati elettronici di pazienti a quattro zampe, è stato replicato in Australia. I labrador sono tra le razze canine più popolari lì.

Secondo le informazioni, l'aspettativa di vita media dei labrador non color cioccolato nel Regno Unito è di 12,1 anni.

Questo è più del dieci percento in più rispetto ai labrador color cioccolato. Le infezioni alle orecchie (otite esterna) erano due volte più comuni nei labrador color cioccolato.

Sono anche quattro volte più probabilità di soffrire di una malattia della pelle (dermatite pirotraumatica).

Spiegazione della connessione tra il colore del mantello e le malattie

Il capo dello studio, il professor Paul McGreevy della Facoltà di Scienze dell'Università di Sydney, ha affermato che la relazione tra il colore del mantello e la malattia è stata una sorpresa per i ricercatori.

Ha spiegato che i risultati dello studio nel Regno Unito potrebbero non applicarsi ai labrador australiani, ma vale la pena indagare.

"La relazione tra il colore del mantello e la malattia può essere una conseguenza non intenzionale della crescita di determinati pigmenti", ha affermato il professor McGreevy in una nota.

“Poiché il colore marrone è recessivo nei cani, il gene per questa colorazione deve essere presente in entrambi i genitori. Questo è l'unico modo per creare un cucciolo color cioccolato ", ha detto il direttore dello studio.

"Gli allevatori che mirano a questa colorazione ora possono tendenzialmente usare solo Labrador che portano questo gene", ha affermato il professor McGreevy.

"Ciò può comportare una riduzione del pool genico, che a sua volta contiene un numero maggiore di geni responsabili delle infezioni dell'orecchio e della pelle."

I maschi castrati sono piuttosto sovrappeso

Quando si osserva la popolazione totale di Labradore, l'obesità, le infezioni alle orecchie e l'infiammazione articolare sono i problemi di salute più comuni.

"Abbiamo dimostrato che l'8,8 percento dei laboratori del Regno Unito è sovrappeso o obeso. Questa è una delle percentuali più alte di tutte le razze di cani registrate sul VetCompass ", ha affermato il professor McGreevy.

La prevalenza del sovrappeso era più alta tra i maschi che erano stati sterilizzati. (anno Domini)

Informazioni sull'autore e sulla fonte


Video: La cagnolina che divenne un EROINA (Giugno 2021).