Notizia

Sensazione di sazietà: la secrezione dell'ormone intestinale attiva il tessuto adiposo bruno

Sensazione di sazietà: la secrezione dell'ormone intestinale attiva il tessuto adiposo bruno


We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

La secretina dell'ormone intestinale attiva il grasso bruno che consuma energia

I ricercatori hanno scoperto che la secreta secrezione di ormone intestinale ha una funzione aggiuntiva appena scoperta: attiva il tessuto adiposo marrone che consuma energia, che provoca la sazietà.

Il tessuto adiposo marrone aiuta a perdere peso

Secondo gli esperti, poiché le cellule di grasso bruno consumano energia, potrebbero essere la chiave per perdere peso e importanti per la prevenzione dell'obesità e del diabete. Solo poche settimane fa è stato dimostrato che il tessuto adiposo bruno viene attivato tanto dal mangiare quanto dal freddo. Ora lo stesso team dell'Università tecnica di Monaco (TUM), insieme ai colleghi finlandesi, ha chiarito il meccanismo fisiologico di questa attivazione.

Ormone intestinale ben noto

"Abbiamo sorprendentemente identificato il segretario come un fattore cruciale", afferma il leader dello studio, il professor Martin Klingenspor del Centro Else Kröner-Fresenius per la medicina nutrizionale (EKFZ) presso il TUM in un messaggio.

La secretina è un ormone intestinale noto da tempo. Finora, la medicina nutrizionale ha ipotizzato che questo peptide, come messaggero, svolge essenzialmente le funzioni gastrointestinali.

Come stimolare la secrezione di acqua e bicarbonato dal pancreas non appena il chimi acidificato viene rilasciato dallo stomaco nell'intestino tenue.

Inoltre, si dice che la secrezione attraverso il flusso sanguigno come un messaggero nel cervello promuova la sazietà. Per quanto ne sappiamo fino a poco tempo fa.

Sensazione di sazietà nel cervello

Il nuovo studio, pubblicato sulla rivista specializzata "Cell", ha ora scoperto con studi biologici molecolari (sequenziamento del trascrittoma) che il gene per il recettore delle secretine è anche espresso nel tessuto adiposo bruno.

"Se stimolassimo questo recettore nelle cellule grasse marroni con secretina, potremmo vedere un'immediata attivazione della termogenesi libera da tremore", spiega il Prof. Klingenspor.

La termogenesi senza brividi è il tipico meccanismo di generazione di calore per il grasso bruno, ma non utilizza solo energia.

La ricerca rivela che la termogenesi senza tremore è anche il prerequisito per la sensazione di sazietà nel cervello.

L'attuale dottrina è stata rivista

Come dice il messaggio, ci sono tre possibili canali di comunicazione dal grasso bruno al cervello:

  1. Un aumento della temperatura nel cervello,
  2. Connessioni nervose dal grasso bruno al cervello, o
  3. speciali sostanze messaggere di grasso bruno, le cosiddette BATokine.

Il professor Klingenspor vede la generazione di calore stessa come l'opzione più plausibile al momento:

“La termogenesi nel grasso bruno porta al riscaldamento del sangue e ad un leggero aumento della temperatura nel cervello; questo attiva i neuroni che segnalano sazietà. "

La dottrina precedentemente accettata secondo cui la secretina agisce direttamente su alcune cellule nervose nel cervello, portando così alla sazietà e attenuando la sensazione di fame, viene rivista da questi risultati.

"Il tessuto adiposo marrone è interposto come una stazione di trasmissione", ha affermato il prof. Klingenspor.

"L'antipasto giusto potrebbe riempirti più velocemente"

La catena di comunicazione recentemente scoperta tra intestino e cervello inizia con il rilascio di secretina durante il pasto, la conseguente attivazione della termogenesi nel grasso bruno e un riscaldamento nel cervello, che aumenta la sensazione di sazietà.

Ad esempio, la termogenesi indotta dal cibo nel grasso bruno consuma energia e ti riempie, entrambi fattori importanti per la terapia e la prevenzione dell'epidemia quasi mondiale dell'obesità.

Il segretario sarebbe la “medicina” giusta in questo contesto? "No", chiarisce Klingenspor. Perché la stimolazione cronica del pancreas sarebbe sfavorevole.

Tuttavia, lo scienziato vede un modo per stimolare naturalmente la produzione di secretina con determinati alimenti, "l'avviatore giusto potrebbe riempirti più velocemente e quindi ridurre la quantità di calorie consumate".

Ulteriori studi nutrizionali sono oggetto di ulteriori studi. (anno Domini)

Informazioni sull'autore e sulla fonte


Video: Dimagrimento Veloce - La sazietà intestinale. ironmanager82 (Ottobre 2022).