Notizia

Vita sana: bevande proteiche dopo l'esercizio? Deve essere così?

Vita sana: bevande proteiche dopo l'esercizio? Deve essere così?


We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

Dieta dopo l'esercizio: al posto delle barrette proteiche, preferisci fare spuntini da solo

Dopo un duro allenamento in studio, molti ricorrono alle cosiddette bevande proteiche a base di polvere. Altri mangiano barrette energetiche con un contenuto proteico aumentato. Ma quanto è utile? E non dovremmo usare invece i fornitori di proteine ​​naturali? Chiariamo!

Prodotti costosi e non necessari

Ad alcuni atleti piace mangiare barrette proteiche speciali o bere frullati proteici per un apporto proteico mirato. Ma tali prodotti di solito non sono solo costosi, non sono assolutamente necessari nella vita di tutti i giorni per la fornitura di proteine, spiega il servizio clienti Bavaria in un comunicato stampa. Di conseguenza, anche gli atleti competitivi coprono facilmente il loro fabbisogno proteico attraverso le proteine ​​nutrizionali degli alimenti naturali e possono fare a meno degli integratori proteici. Gli scienziati sportivi sottolineano spesso che una dieta normale è la cosa migliore per costruire i muscoli.

Quanta proteina è necessaria

Nella loro comunicazione, gli esperti spiegano anche quanta proteina è necessaria o ancora sana. “Il fabbisogno proteico giornaliero di un adulto è di 0,8 g per kg di peso corporeo. Con questo importo, sono inclusi generosi supplementi di sicurezza, il fabbisogno effettivo è significativamente inferiore ", afferma Gisela Horlemann, esperta di nutrizione presso il Consumer Service Bavaria. Questo importo si applica anche agli atleti ricreativi che si allenano da due a tre volte a settimana.

Alta assunzione di proteine ​​da parte dei tedeschi

Come riferiscono gli esperti, tuttavia, l'assunzione di proteine ​​da parte dei tedeschi è in realtà significativamente più alta e quindi già nelle raccomandazioni per atleti competitivi e di resistenza con un'alta intensità di allenamento. Inoltre, secondo recenti scoperte scientifiche, si dovrebbe piuttosto mangiare ad alto contenuto di grassi dopo l'esercizio. Di conseguenza, il corpo impara a bruciare più grassi invece di carboidrati durante l'esercizio. Questo ha il vantaggio che le prestazioni dell'atleta aumentano e si rigenera più velocemente. I carboidrati sono importanti, ma secondo gli esperti, solo in quantità gestibile.

Fornitori di proteine ​​naturali

I fornitori tipici di proteine ​​che gli atleti amano usare sono alimenti come carne magra, legumi, quark o latte. Dopo l'allenamento della forza o sessioni sportive simili, 15-25 grammi di proteine ​​sono considerati sufficienti secondo il Consumer Service Bavaria. La polvere proteica disciolta ne contiene quasi sempre di più e anche alcune barrette proteiche superano questo valore.

Di tanto in tanto puoi mangiare uno spuntino con carboidrati dopo l'esercizio fisico come supplemento, scrivono gli esperti. Un bicchiere di latte magro con cacao in polvere, ad esempio, sarebbe più economico ed equilibrato dopo l'allenamento; Munga o cagliata con una banana o un panino al formaggio. Anche una barretta di muesli convenzionale combinata con un po 'di yogurt naturale o cagliata a basso contenuto di grassi è buona.

Informazioni sull'autore e sulla fonte



Video: LA TRUFFA DEGLI AMINOACIDI RAMIFICATI BCAA - Non Comprarli! (Ottobre 2022).