Vasi sanguigni, vene e amp; vene

Sindrome metabolica potenzialmente letale: ogni terza persona è già colpita!

Sindrome metabolica potenzialmente letale: ogni terza persona è già colpita!


We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

Si sta diffondendo una malattia della ricchezza

Circa una terza persona in Germania soffre di sindrome metabolica e la tendenza è in aumento. Molti non sanno nemmeno di essere colpiti. Questa sindrome riflette una combinazione di quattro condizioni fisiche che sono spesso il risultato di uno stile di vita moderno: obesità, ipertensione, alti livelli di lipidi nel sangue e glicemia alta. I medici avvertono delle gravi conseguenze di questa condizione, che scorre come una bomba a orologeria interna nei nostri corpi.

Infarto, ictus, insufficienza cardiaca, diabete, gotta, danni ai reni, agli occhi e ai nervi sono solo alcune delle conseguenze che favoriscono una sindrome metabolica. Perché questa condizione è così pericolosa, ha spiegato il dott. Eric Martin ad un congresso internazionale di formazione della Camera federale dei farmacisti.

Il quartetto mortale

"Se non trattata, la sindrome metabolica è ancora una bomba a orologeria", spiega il Dr. Martin in un comunicato stampa dell'Associazione federale delle associazioni di farmacisti tedeschi. La diffusa combinazione di sovrappeso, ipertensione, elevati livelli di lipidi e zuccheri nel sangue aumenta notevolmente il rischio di malattie cardiache e diabete. Queste quattro condizioni di salute, note anche come quartetto mortale, combinano una serie di fattori di rischio per le malattie secondarie.

Perché la sindrome metabolica è così pericolosa

"L'obesità e l'obesità non sono solo problemi estetici", ha detto l'esperto. In particolare, l'accumulo di grasso nella regione addominale ("tipo di mela") va di pari passo con un numero notevolmente maggiore di messaggeri infiammatori, che sono formati dal grasso addominale e hanno un effetto negativo su tutto il corpo. Allo stesso tempo, i grassi in eccesso dal sangue vengono depositati come placca nei vasi sanguigni e quindi promuovono l'arteriosclerosi (indurimento delle arterie) - un fattore scatenante principale per infarto e ictus. L'ipertensione favorisce l'insufficienza cardiaca cronica e può anche causare danni ai reni e agli occhi. Uno zucchero nel sangue costantemente aumentato contribuisce all'insorgenza del diabete di tipo 2. Inoltre, i pazienti con sindrome metabolica mostrano spesso livelli elevati di acido urico, che a loro volta favoriscono la gotta.

Resistenza all'insulina pericolosa

"La conseguenza più importante dell'obesità infiammatoria e quindi il fattore scatenante della sindrome metabolica è l'insulino-resistenza", sottolineano gli esperti della Federal Pharmacy Chamber. Ciò interrompe significativamente gli effetti dell'insulina dell'ormone del corpo. Per un po ', il corpo può correggerlo in modo indipendente aumentando la produzione di insulina fino a quando non arriva allo sviluppo del diabete. Allo stesso tempo, l'eccesso di offerta di insulina alimenta anche altre condizioni patologiche come l'ipertensione, i disturbi del metabolismo dei grassi e l'arteriosclerosi.

Cosa puoi fare per la sindrome metabolica?

"Prima si interrompe questo ciclo, più si possono evitare le conseguenze dannose per la salute", consiglia il Dr. Martin. I cambiamenti dello stile di vita con una dieta più sana, perdita di peso e più esercizio fisico sono una base indispensabile per il trattamento della sindrome.

Trattamento troppo tardi per mancanza di sofferenza

"I pazienti spesso non comprendono le relazioni tra i singoli fattori", afferma Martin. Nella fase di sviluppo della sindrome, spesso non c'è sofferenza - fino a quando la "bomba" esplode. Secondo il dott. Martin preferisce anche che troppi pazienti assumano il farmaco più comodamente rispetto ad affrontare i cambiamenti dello stile di vita. Tuttavia, questo funziona solo contro singoli aspetti della sindrome. C'è ancora molto lavoro educativo da parte di medici e farmacisti, riassume l'esperto. (Vb).

Informazioni sull'autore e sulla fonte



Video: Endocrinologia, Lezione 8, Obesità e Sindrome Metabolica (Luglio 2022).


Commenti:

  1. Yokus

    Che pensiero interessante ..

  2. Salamon

    Fare un errore.

  3. Seamere

    Ritengo che non hai ragione. Discutiamone. Scrivimi in PM, comunicheremo.

  4. Nadeem

    Sì, lo pensavo anche io.

  5. Dalar

    Mi congratulo, a proposito, questo pensiero si verifica



Scrivi un messaggio