Nascondi AdSense

Ecco i motivi: perché si verifica sanguinamento dopo il sesso?

Ecco i motivi: perché si verifica sanguinamento dopo il sesso?


We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

Dopo aver visto il sesso

Quasi ogni donna conosce il problema dell'emorragia vaginale durante o dopo il rapporto sessuale. Le donne colpite non devono farsi prendere dal panico immediatamente. Nella maggior parte dei casi, non è necessario preoccuparsi, poiché molti fattori possono causare emorragie dopo il sesso, chiamate anche spotting dopo il sesso. Se l'emorragia si verifica più frequentemente, un ginecologo dovrebbe assolutamente essere consultato per un chiarimento preciso.

Sanguinamento dopo il rapporto sessuale - dopo aver individuato il sesso

Molte donne sperimentano sanguinamento dopo il rapporto sessuale ad un certo punto. Le cause possono essere fattori innocui come secchezza vaginale o sesso violento. Ma anche gravi malattie come il cancro cervicale o le infezioni possono causare sanguinamento.

Misure per sanguinamento dopo un rapporto sessuale

Esistono molte possibili cause di sanguinamento dopo il rapporto. Anche se dietro sono innescati in gran parte innocui, varie malattie possono anche innescare i sintomi. Pertanto, quanto segue si applica sempre alla sicurezza: assicurarsi che tutti i sanguinamenti siano chiari dal punto di vista medico.

Sanguinamento dopo un rapporto intenso

Il sesso molto intenso può causare sanguinamento della mucosa, che di solito è innocuo e non si verifica rapidamente. Se c'è un sanguinamento leggero e rosso chiaro dopo il rapporto sessuale, una piccola nave nella vagina è stata spesso ferita. Tuttavia, non dovrebbero verificarsi sanguinamenti molto pesanti a causa del sesso violento.

Lesioni all'organo genitale

Il sesso appassionato può causare lesioni vaginali. Se il pene è piuttosto grande rispetto alla vagina, può verificarsi una lesione all'entrata vaginale. Altre ragioni per un infortunio includono, ad esempio, un forte carico meccanico da varie posizioni nel traffico o alcune pratiche sessuali e utensili come i vibratori.

Uso errato dei contraccettivi

Sanguinamento durante o dopo il rapporto con i contraccettivi può verificarsi se non usato correttamente. Esempi di ciò sono una spirale di rame posizionata in modo errato o un sanguinamento intermestruale perché la pillola o l'anello contraccettivo non sono stati utilizzati in modo coerente.

Cancro cervicale come causa di sanguinamento

Se il sanguinamento si verifica durante o dopo il rapporto sessuale, anche i cambiamenti maligni (maligni) nel tessuto cervicale possono essere la causa in un'emergenza. La cosiddetta "cervice" (cervice uterina) è la parte inferiore dell'utero, che si apre nella vagina. La cervice uterina è un'area estremamente sensibile che è particolarmente suscettibile ai cambiamenti cellulari. Se questi sono maligni, i medici parlano di un "carcinoma cervicale", che secondo la "Croce verde tedesca" è il secondo tumore maligno più comune al mondo tra i pazienti di età inferiore ai 45 anni e colpisce circa 6000 donne in Germania. Rispetto a molti altri tumori, tendono ad essere colpite un numero maggiore di donne più giovani, più comunemente diagnosticate con donne di età compresa tra 40 e 59 anni. I seguenti segni possono indicare il cancro cervicale, secondo le "Linee guida per il paziente con cancro cervicale":

  • sanguinamento insolito, ad esempio dopo la menopausa, al di fuori del periodo mestruale o dopo un rapporto sessuale,
  • Sanguinamento mestruale che dura più di sette giorni,
  • secrezione vaginale maleodorante,
  • scarico vaginale color carne,
  • Dolore nella parte inferiore dell'addome o del bacino,
  • Movimenti intestinali dolorosi o minzione,
  • gonfiore insolito su una o entrambe le gambe,
  • Dolore ai fianchi o alla schiena quando i reni sono inceppati.

Infezione da clamidia

Le infezioni da clamidia sono la malattia a trasmissione sessuale più comune. I batteri sono anche trasferibili in caso di sesso orale non protetto. Un'infezione da clamidia può essere notata anche con sanguinamento. Poiché la clamidia può causare infertilità, è necessario trattare un'infezione.

Vaginite, cervicite, endometrite

Il sanguinamento durante il sesso può anche essere causato dall'infiammazione della vagina (vaginite) o dall'infiammazione della cervice (cervicite). L'endometrite è un'infiammazione del rivestimento dell'utero (endometrio) che può anche causare sanguinamento. (Fm)

Informazioni sull'autore e sulla fonte



Video: Dolore nei Rapporti Sessuali: le cause e la riabilitazione uro-ginecologica (Ottobre 2022).