Notizia

Pericolo per la salute: l'effetto dei gas irritanti non deve essere sottovalutato

Pericolo per la salute: l'effetto dei gas irritanti non deve essere sottovalutato



We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

Grave irritazione della mucosa: non sottovalutare gli effetti dei gas irritanti

L'effetto di gas irritanti come spray al pepe, CS o gas lacrimogeni non deve essere sottovalutato. Gli esperti sanitari avvertono di grave irritazione della mucosa. I reclami possono a volte durare per settimane. In casi estremi, tali spray possono avere conseguenze potenzialmente letali.

Gravi conseguenze per la salute

Il gas di irritazione, come spray al pepe, CS o gas lacrimogeni, viene utilizzato dalla polizia nelle manifestazioni in Germania, tra gli altri. Alcune persone acquisiscono anche tali fondi privatamente per autodifesa. Anche i minori trovano facile ottenere tali spray. Gli esperti sanitari ora avvertono nuovamente i problemi di salute a volte gravi che possono essere causati da gas irritanti.

Utilizzare solo in caso di emergenza

Con gas irritanti, si dovrebbe essere in grado di respingere le persone invadenti in situazioni di autodifesa. Gli spray sono in realtà soggetti alla legge sulle armi, ma sono spesso dichiarati diversamente e sono liberamente disponibili per la vendita.

Come ha scritto il Centro medico universitario di Friburgo in un messaggio, gli spray al pepe in Germania sono approvati contro gli animali solo per i loro effetti molto forti.

Dovrebbero essere usati solo in caso di emergenza - mai abusati e sconsiderati, perché il gas può causare gravi irritazioni alla mucosa.

Il gas irritante può diventare pericoloso per la vita

"Lo spray al pepe può causare irritazione da contatto negli occhi o nel tratto respiratorio", spiega il Prof. Dr. Hans-Jörg Busch, direttore medico della medicina presso il centro di emergenza universitario (UNZ) presso l'ospedale universitario di Friburgo.

Secondo altri esperti, l'inalazione dell'irritante di solito provoca tosse e respiro corto.

C'è spesso una sensazione di prurito a disagio sulla pelle.

I sintomi di solito compaiono immediatamente o pochi secondi dopo la spruzzatura del gas irritante.

Nel peggiore dei casi, tali spray possono persino scatenare un attacco d'asma e diventare potenzialmente letali, secondo gli esperti dell'ospedale universitario di Friburgo.

Le persone interessate dovrebbero sempre consultare un medico il più presto possibile.

Inizia subito la pulizia

Al fine di neutralizzare le sostanze irritanti e alleviare il dolore a volte grave, è importante iniziare immediatamente a pulire le aree interessate.

"L'irritazione può anche verificarsi sulla pelle", ha detto il prof. Busch. "Nel centro di emergenza dell'università, cerchiamo di pulire le aree colpite, compresi gli occhi, con acqua corrente e tiepida", spiega il medico.

"Quando il tratto respiratorio è interessato, ai pazienti vengono fornite inalazioni di ossigeno e sostanze che espandono i bronchi."

Non irritare ulteriormente le aree interessate sfregando

"Chiunque abbia gli spray al pepe negli occhi deve lavarli immediatamente con abbondante acqua pulita", avverte il prof. Thomas Reinhard, direttore medico della clinica di oftalmologia presso il centro medico dell'Università di Friburgo.

"Le sostanze contenute nello spray attaccano la cornea e la congiuntiva e possono portare a un'infiammazione che dura per settimane."

Nella clinica per oftalmologia, vengono utilizzati liquidi speciali per sciacquare la superficie dell'occhio.

"In caso di gravi ustioni, le iniezioni di cortisone sotto la congiuntiva e i gusci di amnione realizzati con pelle d'uovo umana vengono utilizzate per ottenere una rapida rigenerazione della superficie", ha affermato il prof. Reinhard.

“In particolare, la produzione di lacrime può essere influenzata dall'irritazione con spray al pepe. A lungo termine, questo può essere molto problematico per i pazienti affetti ".

Entrambi gli esperti raccomandano che le persone colpite non irritino ulteriormente le aree che entrano in contatto con gas irritanti, ad esempio sfregando. (anno Domini)

Informazioni sull'autore e sulla fonte


Video: XANAX: La mia esperienza (Agosto 2022).