Notizia

Ipertensione: questi ingredienti nei collutori aumentano la nostra pressione sanguigna


Collutori - Uno strumento popolare per l'igiene orale

I collutori per l'igiene orale quotidiana possono essere trovati in quasi tutte le famiglie. I collutori contenenti clorexidina, tuttavia, distruggono l'importante flora orale e quindi aumentano la pressione sanguigna, come ha dimostrato uno studio statunitense.

Clorexidina: utile o no?

La clorexidina, che viene spesso utilizzata nei collutori, è un antisettico che, tuttavia, non solo distrugge i batteri nocivi, ma anche l'utile flora orale e può quindi portare all'ipertensione. Perché i compiti di questi batteri utili includono la regolazione della pressione sanguigna, per esempio. Ricercatori dell'Università del Texas e del Baylor College of Medicine di Houston hanno ora dimostrato in uno studio recente che la clorexidina porta anche ad un aumento della pressione sanguigna. Lo studio è stato pubblicato su Frontiers in Cellular and Infezione Microbiology.

Successo con clorexidina

La clorexidina aderisce ai denti e alla mucosa orale per molto tempo, il che spiega il suo effetto duraturo. Si dice che la proprietà antibatterica prevenga la carie e la placca. Quando si utilizza la clorexidina per un periodo di almeno quattro settimane, i campioni dentali sono stati ridotti con successo. Tuttavia, le infezioni della carne dei denti sono solo leggermente migliorate, con infiammazioni affidabili nella cavità orale non è stato riscontrato alcun miglioramento affidabile.

Effetti collaterali di clorexidina

La clorexidina contenuta nei collutori può spesso portare a scolorimento dei denti se utilizzata per più di quattro settimane, a volte anche a tartaro, una compromissione temporanea del gusto e danni alla mucosa orale. I collutori contenenti clorexidina non sono quindi adatti per l'uso permanente.

I collutori possono aumentare la pressione sanguigna

Naturalmente, la clorexidina non danneggia solo la mucosa orale stessa, ma anche i batteri benefici che compongono la nostra flora orale, compresi quelli che normalmente aiuterebbero a mantenere la pressione sanguigna a un normale livello di salute, come mostrato nello studio.

I ricercatori dell'Università del Texas e del Baylor College of Medicine di Houston hanno dimostrato che la clorexidina distrugge i batteri benefici nella flora orale che sono coinvolti nella conversione del nitrato in ossido nitrico. L'ossido nitrico in particolare è una molecola di segnalazione che mantiene stabile la pressione sanguigna. Se mancano questi batteri benefici, manca anche l'ossido nitrico di regolazione e la pressione sanguigna aumenta.

Quando aumenta la pressione sanguigna

Dopo solo una settimana, nello studio è stato riscontrato che il collutorio due volte al giorno con clorexidina ha cambiato la flora orale e la pressione sanguigna allo stesso tempo. A tale scopo, i campioni di saliva e i tamponi di lingua sono stati prelevati più volte dai partecipanti allo studio. Anche la pressione sanguigna è stata misurata regolarmente, all'inizio dello studio e alla fine. I ricercatori riferiscono che la pressione sistolica dei loro soggetti era chiaramente aumentata dopo una sola settimana. Solo dopo l'interruzione del collutorio la flora orale poteva rigenerarsi di nuovo, la pressione sanguigna si regolava lentamente di nuovo, poiché i batteri utili alla produzione di monossido di azoto potevano ora reinsediarsi e moltiplicarsi nella flora orale.
[GList slug = "10 segni per ipertensione"]

Nuovo approccio nel trattamento dell'ipertensione

Questa nuova scoperta è di enorme importanza alla luce dei milioni di pazienti ipertesi in tutto il mondo, soprattutto perché due su tre di questi pazienti hanno ancora la pressione alta nonostante i farmaci antiipertensivi senza sapere esattamente perché. Grazie a questo studio, ora si potrebbe anche includere la flora orale nella terapia della pressione alta e adottare misure che contribuiscano alla riorganizzazione della flora orale in modo che i batteri produttori di monossido di azoto possano reinsediarsi. Naturalmente, una dieta sana è anche uno dei prerequisiti per una flora orale intatta.

Regolazione della pressione arteriosa con ossido nitrico

Secondo i ricercatori, l'ossido nitrico è una delle molecole di segnalazione più importanti nel corpo umano. Si verifica quindi quasi ovunque nell'organismo e il monossido di azoto prodotto nella cavità orale può anche svolgere molti altri importanti compiti sanitari oltre a regolare la pressione sanguigna. Pertanto, il collutorio antisettico che milioni di persone usano ogni mattina è purtroppo un'abitudine che fa più male di quanto sia desiderabile. (Fm)

Informazioni sull'autore e sulla fonte


Video: Quali sono i valori ottimali della pressione? (Giugno 2021).