Notizia

Studio: lo stress ha un impatto importante sul nostro peso

Studio: lo stress ha un impatto importante sul nostro peso



We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

Mangiare sotto stress porta a un aumento di peso maggiore

È noto che lo stress influisce sulla nostra salute fisica e mentale e può portare ad esempio a emicranie, problemi digestivi e ansia. Quando le persone non sono in grado di affrontare correttamente lo stress, usano spesso cibi ricchi di zuccheri e grassi per aiutarli a far fronte allo stress. I ricercatori hanno ora scoperto che il consumo di tali alimenti sotto stress porta a un aumento di peso maggiore rispetto al consumo degli stessi alimenti in una situazione senza stress.

Nel presente studio dell'Istituto di ricerca medica Garvan e dell'Università medica di Innsbruck, è stato scoperto che mangiare cibi ricchi di zuccheri e grassi sotto stress fa aumentare il peso dei consumatori rispetto a quanto non facciano stress. I risultati dell'indagine sono stati pubblicati sulla rivista in lingua inglese "Cell Metabolism".

I topi hanno guadagnato più peso sotto stress

Il nuovo studio ha esaminato come lo stress o la mancanza di stress influenza l'aumento di peso nei topi con una dieta ipercalorica. Il team, guidato dal professor Herbert Herzog del Garvan Institute of Medical Research, ha scoperto che i topi nell'ambiente stressante hanno guadagnato più peso con la stessa dieta rispetto agli animali di un gruppo di controllo privo di stress.

Quale ruolo gioca la molecola NPY nell'aumento di peso?

I ricercatori si sono chiesti cosa potrebbe causare questo insolito aumento di peso. Dopo ulteriori indagini, hanno scoperto che una molecola chiamata NPY guida i mangiatori di stress. Se la produzione di NPY viene interrotta, anche l'eccessivo aumento di peso diminuisce. Le persone non possono sopprimere completamente la produzione di NPY, ma potremmo essere in grado di limitare la produzione riducendo lo stress ed evitando il consumo di alimenti trasformati, spiegano i ricercatori.

I topi stressati avevano livelli più alti di insulina

Si è scoperto che la produzione di NPY sembra essere correlata ai nostri livelli di insulina perché i topi stressati avevano livelli di insulina più alti rispetto agli animali in un ambiente privo di stress. Questi aumentati livelli di insulina hanno anche aumentato i livelli di NPY, portando a un'alimentazione più stressante e ad un aumento di peso. I risultati mostrano quindi un vero circolo vizioso in cui le concentrazioni di insulina cronicamente elevate, guidate dallo stress e una dieta ipercalorica promuovono un crescente apporto di cibo, secondo i ricercatori. In generale, il consumo di cibo spazzatura non è raccomandato. Tuttavia, se tale cibo viene consumato sotto stress, questo aumenta in modo significativo l'aumento di peso, il che comporta un rischio maggiore di obesità, secondo gli autori.

Come proteggersi dall'essere sovrappeso e obesi

La maggior parte delle persone mangia occasionalmente cibi malsani sotto stress. E 'normale. Tuttavia, lo studio non riguardava il consumo di stress occasionale, i ricercatori hanno esaminato lo stress cronico associato al consumo di alimenti trasformati. I risultati mostrano che una tale dieta è la ragione principale per l'aumento di peso malsano. Quindi, se ti concentri sulla riduzione dei livelli di stress e sulla riduzione dell'assunzione di alimenti trasformati (soprattutto con lo stress), puoi ridurre il rischio di aumento di peso, obesità e obesità eccessivi. (come)

Informazioni sull'autore e sulla fonte



Video: Sintomi dello stress: quali sono e come risolverli (Agosto 2022).