Notizia

Tendenza alcolica pericolosa: il consumo eccessivo di alcolici tra i giovani adulti è aumentato

Tendenza alcolica pericolosa: il consumo eccessivo di alcolici tra i giovani adulti è aumentato



We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

BZgA pubblica le attuali tendenze nel consumo di alcol

Dopo che un calo di intossicazione tra i giovani di età compresa tra 18 e 25 anni è stato riscontrato solo nel 2016, questa tendenza è aumentata di nuovo nel 2018. Più di ogni terza persona in questa fascia d'età usa regolarmente la bottiglia per ottenere un livello. Nei giovani di età compresa tra 12 e 17 anni, uno su otto ha guardato troppo in profondità nel bicchiere.

Il Federal Center for Health Education (BZgA) ha recentemente presentato a Berlino il suo sondaggio rappresentativo di oltre 7000 giovani di età compresa tra i 12 e i 25 anni. L'argomento principale dell'indagine riguardava l'alcol. I risultati possono essere visualizzati sul sito Web di BzgA.

Bere drink è di nuovo più popolare

Come mostra il sondaggio, il binge drinking è diventato più popolare tra i giovani adulti dopo una tendenza al ribasso negli ultimi anni. Secondo il BzgA, il 37,8 per cento delle persone in questa fascia di età ha dichiarato di aver bevuto almeno un'intossicazione da alcol nel 2018. Solo il 32,8 per cento lo aveva fatto due anni prima. Complessivamente, il consumo regolare di alcol tra i giovani è aumentato leggermente. Il 33,4 per cento ha riferito di bere alcolici regolarmente, cioè almeno una volta alla settimana.

Buone notizie: il consumo di alcol è in calo tra i minori

La percentuale di giovani di età compresa tra 12 e 17 anni che hanno bevuto almeno un massimo nel 2018 era del 13,6 per cento. Ciò è rimasto costante rispetto agli ultimi anni. Nel complesso, tuttavia, il consumo di alcol è diminuito. Solo l'8,7 per cento dei giovani di questa fascia di età ha dichiarato di consumare alcolici regolarmente. Nel 2004, questa percentuale era ancora del 21,2 per cento.

L'ufficiale farmaceutico vuole rallentare la tendenza

"Anche se i dati complessivi sono incoraggianti, vediamo una tendenza nei giovani adulti che deve essere rallentata", sottolinea Marlene Mortler, commissaria per la droga del governo federale, in un comunicato stampa sull'indagine BzgA. L'età adulta non significa che improvvisamente va bene bere troppo alcol. I giovani adulti dovrebbero essere incoraggiati a usare l'alcol consapevolmente per tutta la vita. Questo deve essere fatto, tra l'altro, con informazioni sulle conseguenze di un consumo improprio e attraverso attività preventive, ha affermato Mortler.

Piacevole tendenza tra i giovani

"È gratificante che mai così pochi giovani in Germania abbiano consumato regolarmente alcolici", aggiunge il dott. med. Heidrun Thaiss, capo del BzgA. Ciò dimostra che gli sforzi congiunti nella prevenzione dell'alcool hanno raggiunto il gruppo target. Tuttavia, il capo del BzgA avverte che troppi giovani, e in particolare i giovani adulti, continuano a bere alcolici regolarmente. Qui, sono necessari nuovi impulsi nella prevenzione dell'alcool per sensibilizzare queste persone all'uso responsabile dell'alcol.

La campagna sull'alcol deve essere ampliata

Il BzgA ha annunciato la sua campagna di prevenzione "Alcol? Conosci il tuo limite. ”Nei prossimi anni. La campagna è rivolta ai giovani dai 16 ai 20 anni in tutta la nazione ed è la più completa campagna di prevenzione dell'alcol in Germania. Tra le altre cose, la BZgA sta sviluppando un centro servizi che supporta i comuni a livello nazionale con l'implementazione di misure preventive contro l'alcol in loco e la messa in rete di vari attori.

Istruzione a livello degli occhi

Per chiarimenti, il BzgA si affida alle cosiddette offerte peer. I giovani appositamente formati forniscono ai coetanei a livello degli occhi i rischi del consumo di alcol e forniscono informazioni su come usare l'alcol in modo consapevole. "La diminuzione del consumo di alcol nell'adolescenza mostra che il nostro lavoro di prevenzione specifico per gruppi target sta raggiungendo il suo obiettivo", spiega il Dr. Florian Reuther, direttore dell'Associazione delle assicurazioni sanitarie private. Ora è importante ancorare l'alfabetizzazione sanitaria ai pericoli dell'abuso di alcol ancora più saldamente nella vita dei giovani, ha affermato Reuther. (Vb)

Informazioni sull'autore e sulla fonte


Video: ALCOOL E FITNESS: Come Incide sul Mio Fisico? (Agosto 2022).