Nascondi AdSense

Sesso in età avanzata: quanto è forte il desiderio sessuale dall'età di 65 anni?

Sesso in età avanzata: quanto è forte il desiderio sessuale dall'età di 65 anni?


We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

Lo studio esamina la sessualità in età avanzata

La brama di sesso si ferma nella vecchiaia? Per molto tempo questa domanda è stata un tabù. Molti giovani potrebbero chiedersi come cambierà la loro sessualità in età avanzata, ma parlare apertamente dell'argomento con le persone anziane rimane fuori discussione. Un nuovo studio ha ora tentato di analizzare obiettivamente il comportamento sessuale in età avanzata e anche di stabilire connessioni con la salute. I risultati possono essere una sorpresa per molte persone.

Probabilmente nessuno vorrebbe discutere della propria vita sessuale con la nonna e il nonno, e il loro desiderio di condividerlo con gli altri è probabilmente limitato nella maggior parte dei casi. Quindi non sorprende che il sesso in età avanzata sia ancora un argomento tabù. Un recente studio condotto da ricercatori dell'Università Humboldt di Berlino, dello Charité - Universitätsmedizin di Berlino, dell'Istituto Max Planck per la ricerca educativa (MPIB) e del Gruppo socioeconomico (SOEP) ha ora esaminato scientificamente questo argomento. I risultati dello studio sono stati pubblicati sulla rivista "Psychology and Aging".

Esame del comportamento sessuale tra i 60 e gli 80 anni

Finora, ci sono state poche ricerche sulla sessualità in età avanzata, sebbene sia noto da tempo che il sesso è qualcosa di abbastanza normale anche a 90 anni. Il team di ricerca guidato dalla prima autrice Karolina Kolodziejczak dell'Istituto di psicologia dell'Università di Humboldt ha ora utilizzato i dati di 1.514 adulti tra i 60 e gli 82 anni del Berlin Age Study II (BASE-II) per analizzare la loro attività sessuale, i loro pensieri sessuali e la loro Analizzando l'intimità, riferisce l'Università di Humboldt in un comunicato stampa sull'attuale indagine. 475 adulti più giovani di età compresa tra 22 e 36 anni sono stati il ​​gruppo di controllo. I ricercatori hanno inoltre confrontato il comportamento sessuale con fattori associati all'invecchiamento in buona salute, come la forma fisica e l'incorporamento sociale dei soggetti del test.

Molte persone anziane sono sessualmente attive al di sopra della media

L'analisi dei dati ha chiarito che le persone anziane sono in media meno attive sessualmente e hanno meno pensieri sessuali rispetto ai giovani, riferiscono i ricercatori. Tuttavia, "ci sono solo lievi differenze tra giovani e anziani nel provare sentimenti come l'intimità e la sicurezza". E anche se la media degli adulti più anziani è meno attiva sessualmente rispetto ai giovani, questo non si applica a tutti. Secondo i ricercatori, le differenze individuali sono estremamente pronunciate e quasi un terzo dei 60-80 anni ha dichiarato di essere sessualmente più attivo e di avere più pensieri sessuali rispetto alla media dei 20 e 30 anni.

Differenze individuali significative

Sulla base dei dati ottenuti, diventa chiaro che ci sono enormi differenze nella vita delle persone anziane anche per quanto riguarda il sesso, sottolinea il professor Dr. Denis Gerstorf, portavoce del Berlin Age Study II. "Per far luce su queste differenze e indagare sul ruolo della sessualità per il benessere e la buona salute in età avanzata sarebbe uno dei prossimi compiti", ha continuato il coautore di questo studio.

Fattore interpersonale particolarmente importante nella vecchiaia?

È anche particolarmente interessante che i fattori psicosociali abbiano avuto un ruolo maggiore nella sessualità generale dei partecipanti allo studio più anziani rispetto a quelli fisici, riferisce la prima autrice Karolina Kolodziejczak. L'importanza dei fattori psicologici e interpersonali per una vita sessuale soddisfatta nella vecchiaia è stata a lungo sottovalutata. "Questo può essere cruciale fintanto che le restrizioni fisiche non sono di ostacolo", afferma Kolodziejczak. Quali fattori sono ancora importanti nel sesso nella vecchiaia e quali affermazioni possono essere derivate dal comportamento sessuale sulla salute devono ora essere chiariti. (Fp)

Informazioni sull'autore e sulla fonte



Video: Sesso e terza età, intervista al dott. Walter Beolchi (Ottobre 2022).