Malattie

Eruzione da pannolino, dermatite da pannolino e fondo dolorante

Eruzione da pannolino, dermatite da pannolino e fondo dolorante


We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

Eruzione da pannolino: un meraviglioso fondo per neonati e bambini piccoli

Neonati e bambini piccoli spesso sviluppano malattie infiammatorie della pelle nell'area del pannolino, che sono conosciute come dermatite da pannolino o dermatite da pannolino. L'accumulo di calore e umidità causato dall'indossare pannolini e dal contatto permanente della pelle con l'urina e le feci può portare a diverse forme di natiche doloranti e doloranti. I cambiamenti mirati nelle misure di cura e nella dieta, nonché le lievi applicazioni della naturopatia, possono fornire un rimedio semplice e rapido.

In breve: glutei miracolosi nei bambini: cosa aiuta?

  • Cambiamenti frequenti e appropriati del pannolino, pannolini sciolti e volte senza pannolino aiutano a mantenere l'irritazione della pelle del bambino il più bassa possibile e consentono un'adeguata ventilazione della pelle.
  • Una pulizia e una cura accurate ma delicate aiutano ad alleviare i sintomi e il processo di guarigione. Dovrebbero essere utilizzati solo acqua pulita e possibilmente determinati olii. La pelle deve essere asciugata accuratamente dopo la pulizia.
  • L'uso di pannolini di stoffa o un cambiamento nella marca di pannolini usa e getta utilizzati possono alleviare i sintomi di dermatite da pannolino.
  • Con forme più forti, unguenti e paste antinfiammatorie e che assorbono l'umidità possono alleviare i sintomi. Vengono spesso prescritti pomate con aggiunta di dexpantenolo, zinco o olio di fegato di merluzzo.
  • Se i sintomi non scompaiono entro pochi giorni o se si tratta di dermatite grave, che può essere dovuta a un'infezione, si consiglia una visita dal medico. Una diagnosi esatta aiuta a determinare l'ulteriore terapia. Potrebbero essere necessari agenti antifungini o antibatterici.
  • I professionisti alternativi esperti o altri esperti dovrebbero essere consultati sull'uso di speciali rimedi casalinghi e procedure naturopatiche.

Definizione

In linea di principio, la dermatite è una reazione infiammatoria della pelle. I termini dermatite da pannolino e dermatite da pannolino derivano dalla regione malata del corpo. Questa malattia infantile porta a diverse irritazioni e infiammazioni della pelle nella regione del pannolino. Si parla spesso di un fondo dolente o dolente. Neonati e bambini nel primo anno di vita sono particolarmente colpiti.

L'eruzione da pannolino è una delle malattie più comuni nell'infanzia e nella prima infanzia. Fino a un terzo di tutti i bambini che cambiano i pannolini sperimentano una o più volte un'eruzione cutanea nella regione del pannolino. I bambini tra il nono e il dodicesimo mese sono particolarmente colpiti. Circa il sei percento dei bambini sviluppa una grave dermatite che può essere associata a infezioni secondarie da lievito o batteri. Ma anche gli adulti possono essere colpiti. I cuscinetti protettivi e i pantaloni impermeabili che devono essere utilizzati in presenza di incontinenza possono avere lo stesso effetto di indossare un pannolino.

Nell'eruzione da pannolino, viene fatta una distinzione tra forme diverse. Lo spettro varia da irritazione cutanea piuttosto lieve, eruzioni cutanee gravi, a casi complicati con infezioni secondarie causate da funghi (mughetto da pannolino) o batteri e ulcere che si verificano.

Sintomi

I segni di dermatite da pannolino compaiono nell'area del pannolino (area genitale, area anale). Le aree della pelle dei glutei, dei genitali, dell'inguine e delle cosce che sono a diretto contatto con un pannolino sono interessate. Le pieghe della pelle in quest'area rimangono generalmente prive di sintomi. L'eruzione cutanea può anche diffondersi nelle aree cutanee adiacenti.

Il primo segno è un rossore sfocato nell'area del pannolino, il cosiddetto "fondo dolente". Inoltre, principalmente nell'area marginale delle aree della pelle arrossate, irritate e infiammate, si possono formare vesciche, noduli o pustole.

Le lamentele sono spesso accompagnate da prurito, bruciore e dolore. I neonati e i bambini piccoli spesso si sentono a disagio e appaiono irrequieti, sensibili e in lacrime. Le feci e l'urina che bruciano in particolare causano dolore bruciante. Tuttavia, toccare o muovere, e l'attrito risultante tra la pelle e il pannolino, possono essere percepiti come molto scomodi e causare ulteriore irritazione della pelle. Alcuni bambini dormono e mangiano male a causa del malessere.

Nei casi più gravi, e principalmente a causa di infezioni subordinate da funghi o batteri, i sintomi si intensificano. Il rossore può quindi apparire bruscamente limitato e il gonfiore può essere visibile. Se le bolle esistenti scoppiano e le aree interessate della pelle sono bagnate, ciò può anche provocare la perdita di pelle e tessuto (erosioni e desquamazione). Non è insolito che si formino ferite aperte e sanguinanti. Le pieghe della pelle ora possono anche essere colpite e c'è la possibilità che si sviluppino ulcere, specialmente nell'area marginale. Febbre o lamentele in parti più distanti del corpo o infestazione di tutto il corpo raramente si verificano.

Cause

Le principali cause dello sviluppo di un'eruzione da pannolino sono l'accumulo di calore e umidità sotto un pannolino, nonché il contatto prolungato e ripetuto di urina e feci con la pelle sensibile del bambino. La diarrea, in particolare, ha un effetto dannoso sulla pelle a causa dell'attivazione di alcuni enzimi.

L'umidità e il calore si formano rapidamente nelle condizioni di aria e impermeabilità di un pannolino. Di conseguenza, lo strato superiore della pelle si ammorbidisce e la funzione protettiva naturale è compromessa. L'irritazione della pelle è principalmente causata dall'ammoniaca. Ciò si verifica quando i batteri (dalle feci) dividono l'ammoniaca dall'urea nelle urine. Il risultato è un aumento del valore del pH, che porta alla lisciviazione della pelle, simile al caso quando si lava troppo spesso con sapone. Questo e l'ambiente caldo e umido favoriscono la colonizzazione e la moltiplicazione di agenti patogeni sulla pelle. Le infezioni fungine sono per lo più infestate da lieviti (Candida albicans) e si parla di un cosiddetto mughetto da pannolino. Se, d'altra parte, sono i batteri (meno comuni), gli stafilococchi o gli streptococchi sono i più adatti. In generale, la colonizzazione dei germi può essere sia il risultato sia la causa, con precedenti danni alla pelle che facilitano la penetrazione di microrganismi e sostanze nocive. Anche una cattiva salute generale e un sistema immunitario ridotto possono favorire le infezioni.

Inoltre, la mancanza o l'igiene e la cura inadeguate aumentano considerevolmente il rischio. Non di rado, questo è il vero fattore scatenante per dermatite da pannolino. Tuttavia, può anche accadere che la dermatite si sviluppi a causa dell'intolleranza a determinati componenti dei pannolini (pannolini usa e getta) o di eventuali ingredienti nei detergenti (pannolini di stoffa) e prodotti per la cura. Anche i pannolini troppo stretti possono causare sfregamenti sulla pelle e infine un'eruzione cutanea.

La dieta è conosciuta come un altro fattore di rischio. Il cibo particolarmente acido e speziato che viene alimentato ai bambini può causare indolenzimento come reazione. Questo può anche essere innescato dall'alimentazione delle madri che allattano. In questo contesto, l'attenzione è anche attratta da una dieta a basso contenuto di zuccheri.

Diagnosi

Le eruzioni cutanee, anche nell'area del pannolino, sono un motivo comune per andare a una pratica pediatrica. Un esame esterno dettagliato delle aree cutanee interessate è generalmente sufficiente per effettuare la diagnosi appropriata. Tuttavia, poiché, ad esempio, reazioni allergiche, neurodermite o altre infezioni possono causare eczema e sintomi cutanei simili, durante l'esame devono essere escluse anche altre malattie.

Se si sospetta che si tratti di un'eruzione da pannolino con infezione secondaria da funghi o batteri, i patogeni possono essere determinati da uno striscio e dal suo esame in laboratorio. Questo può essere un criterio diagnostico decisivo per la seguente forma di trattamento. Nel caso del mughetto da pannolino, è anche importante esaminare l'intestino analizzando le feci, poiché potrebbe esserci anche una colonizzazione fungina che richiede un trattamento.

Trattamento

Spesso, e specialmente con le forme più leggere, sono sufficienti misure igieniche e di cura relativamente semplici per trattare l'eritema da pannolino. Le seguenti misure mostrano l'efficacia sia preventiva che curativa:

  • Sostituire i pannolini secondo necessità, è consigliabile un intervallo di 3-4 ore o immediatamente dopo lo svuotamento dell'intestino o della vescica,
  • Indossa i pannolini il più liberamente possibile,
  • consentire tempi più lunghi senza indossare pannolini,
  • lavare la pelle nell'area del pannolino il meno possibile e fare a meno dei prodotti per la cura (ad es. salviettine o creme bagnate),
  • Utilizzare acqua calda e panni puliti per la pulizia, se necessario anche oli delicati (mandorle, olive),
  • dopo la pulizia, asciugare bene la pelle,
  • evitare cibi piccanti, acidi e ricchi di zuccheri (bambini e madri che allattano).

Passare ai pannolini di stoffa o cambiare la marca del pannolino può anche aiutare se si sospetta una reazione allergica. Con forme più forti, unguenti anti-infiammatori o paste che assorbono l'umidità possono spesso causare una rapida guarigione. Gli unguenti con gli additivi dexpantenolo, zinco o olio di fegato di merluzzo si sono dimostrati efficaci.

Se i glutei sono doloranti a causa di un'infezione, la terapia deve essere adattata al patogeno. Gli agenti antifungini vengono quindi utilizzati contro i funghi e gli antibiotici contro i batteri. Tuttavia, ciò richiede sempre una visita medica e una prescrizione. In rari casi, può essere preso in considerazione il trattamento con cortisone. Qui è richiesta particolare attenzione e le istruzioni mediche devono essere seguite rigorosamente.

Nella maggior parte dei casi, la dermatite da pannolino guarisce completamente entro pochi giorni utilizzando le misure descritte. Se la malattia dura più a lungo e si manifesta ripetutamente, è necessario proseguire le misure di igiene e cura intensiva e si consiglia una visita (rinnovata) dal medico.

Trattamento naturopatico

Molte delle misure preventive e lenitive descritte provengono dal campo della naturopatia e sono i cosiddetti rimedi casalinghi. I naturopati postulano l'uso dei pannolini di stoffa come metodo molto utile contro le eruzioni cutanee nell'area del pannolino. L'olio essenziale può essere usato come additivo per la disinfezione durante il lavaggio.

Lozioni, gel e creme detergenti convenzionali non devono pertanto essere utilizzati secondo il concetto di naturopatia. Invece, si raccomandano misure igieniche usando acqua pulita e, se necessario, oli spremuti a freddo. Anche il lavaggio, il bagno o gli unguenti con erbe di camomilla o pansé possono avere un effetto calmante sulla pelle infiammata. In condizioni acute, la terapia con fiori di Bach esterni con "gocce di salvataggio" può anche essere utilizzata per alleviare i sintomi. Una miscela di fiori di Bach per uso interno deve essere eseguita solo con il parere di un esperto.

Inoltre, alcuni rimedi omeopatici (globuli) possono essere utilizzati per supportare la terapia. Questo dovrebbe essere fatto in consultazione con un medico (Jvs, cs)

Leggi come la naturopatia può aiutare:
Natiche miracolose nei bambini: la naturopatia può aiutare

Informazioni sull'autore e sulla fonte

Questo testo corrisponde alle specifiche della letteratura medica, delle linee guida mediche e degli studi attuali ed è stato controllato dai medici.

Dr. rer. nat. Corinna Schultheis

Swell:

  • Associazione professionale dei pediatri e. V.: Windeldermatitis / Windelsoor (accesso: 09.07.2019), kinderaerzte-im-netz.de
  • Steele, Russell W.: Dermatite da pannolino: fatti e disinformazione, Clinical Pediatrics Vol. 56, 2017, journals.sagepub.com
  • Abeck, Dietrich / Cremer, Hansjörg: Malattie della pelle comuni durante l'infanzia, Springer, 4a edizione, 2015
  • Amboss GmbH: dermatite da pannolino (dermatite da pannolino) (accesso: 9 luglio 2019), amboss.com
  • Stanford Children's Health: Dermatite da pannolino (accesso: 9 luglio 2019), stanfordchildrens.org
  • Mayo Clinic: dermatite da pannolino (accesso: 09.07.2019), mayoclinic.org
  • UpToDate, Inc.: Dermatite da pannolino (accesso: 9 luglio 2019), uptodate.com
  • Johns Hopkins Medicine: Dermatite da pannolino (accesso: 9 luglio 2019), hopkinsmedicine.org

Codici ICD per questa malattia: i codici B37, L22ICD sono codifiche valide a livello internazionale per le diagnosi mediche. Puoi trovare ad es. nelle lettere del medico o sui certificati di invalidità.


Video: 3. Come cambiare il pannolino a un neonato (Luglio 2022).


Commenti:

  1. Farley

    C'è qualcosa in questo e penso che questa sia una buona idea. Sono d'accordo con te.

  2. Misi

    Come agire in questo caso?

  3. Nahn

    Chi lo sa.

  4. Jaylend

    L'autore ha una sillaba molto piacevole

  5. Obike

    Penso che tu commetta un errore. Discutiamolo.

  6. Mezragore

    Sì ti capisco. In esso qualcosa è anche pensato eccellente, d'accordo con te.

  7. Silvester

    È molto grato per l'assistenza in questa materia, vorrei anche qualcosa che puoi aiutare?

  8. Jerrell

    È un peccato!



Scrivi un messaggio