Notizia

Incredibile richiamo: questa farina può causare allucinazioni e ipertensione


Il produttore ricorda la farina di segale a causa della maggiore quantità di alcaloidi dell'ergot

La Kunstmühle Reisgang GmbH di Hettenshausen in Alta Baviera ha avviato un richiamo per un lotto di farina di segale. Secondo le informazioni dell'azienda, nella farina è stata riscontrata una maggiore quantità di alcaloidi di ergot. Il consumo può portare a problemi di salute come ipertensione o allucinazioni.

Trovato aumento della quantità di alcaloidi dell'ergot

La Kunstmühle Reisgang GmbH di Hettenshausen (Baviera) ricorda una partita di farina di segale magica tipo 1150 con data di durata minima 17.07.20. Secondo le informazioni, nella farina è stata riscontrata una maggiore quantità di alcaloidi dell'ergot. "Gli alcaloidi si trovano principalmente nell'ergot, che cresce su orecchie ed erbe di cereali", spiega la società sul suo sito web. "Il consumo può portare a nausea, mal di testa, ipertensione o, in rari casi, allucinazioni", continua.

La farina veniva venduta solo in Baviera

Secondo il produttore, solo il "tipo di farina di segale 1150" venduto nello Stato libero di Baviera con la data di scadenza sopra menzionata è interessato dal richiamo.

I clienti che hanno acquistato la farina di segale devono restituirla al punto vendita.

Lì ti verrà rimborsato il prezzo di acquisto senza presentare una ricevuta.

Possibili gravi problemi di salute

Secondo il Federal Institute for Risk Assessment (BfR), mangiare anche piccole quantità di alcaloide dell'ergot può portare a sintomi come nausea, dolore addominale, contrazioni muscolari, mal di testa, problemi cardiovascolari come ipertensione e disturbi del sistema nervoso centrale (SNC).

"Dopo aver consumato grandi quantità di alcaloide dell'ergot, i disturbi circolatori dovuti agli effetti vasocostrittivi sui vasi sanguigni, in particolare del muscolo cardiaco, ma anche dei reni e degli arti, sono descritti come effetti tossici acuti", scrive l'istituto sul suo sito web.

Secondo gli esperti, i sintomi possono essere accompagnati da allucinazioni, crampi, disturbi sensoriali e paralisi e possono portare alla morte dopo arresto respiratorio o cardiaco.

I bambini sono considerati particolarmente a rischio di alcaloidi dell'ergot negli alimenti a causa del loro peso corporeo inferiore rispetto alla quantità consumata.

Inoltre, secondo il BfR, anche le donne in gravidanza, i bambini non ancora nati e i neonati sono considerati gruppi di consumatori particolarmente sensibili. (anno Domini)

Informazioni sull'autore e sulla fonte

Questo testo corrisponde alle specifiche della letteratura medica, delle linee guida mediche e degli studi attuali ed è stato controllato dai medici.

Swell:

  • Kunstmühle Reisgang GmbH: informiamo il consumatore del richiamo di un lotto di farina di segale tipo 1150, (accesso: 9 luglio 2019), Kunstmühle Reisgang GmbH
  • Federal Institute for Risk Assessment (BfR): domande e risposte sugli alcaloidi dell'ergot nei prodotti a base di cereali, (accesso: 9 luglio 2019), Federal Institute for Risk Assessment (BfR)



Video: Come combattere lipertensione e ridurre lo stress. Filippo Ongaro (Giugno 2021).