Notizia

Attenzione peste della mosca della frutta: cosa aiuta davvero contro i piccoli torturatori

Attenzione peste della mosca della frutta: cosa aiuta davvero contro i piccoli torturatori



We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

Mosche della frutta in casa: semplici rimedi casalinghi per i fastidiosi fastidi

Le mosche della frutta possono diventare un vero fastidio in estate: non appena tocchi un frutto, innumerevoli torturatori si alzano in aria. Ma si può fare qualcosa al riguardo. Alcuni rimedi casalinghi provati e veri tengono lontane le mosche della frutta.

Le mosche della frutta sono un fastidio in molte famiglie

Quando le temperature aumentano in estate, non c'è quasi nulla di più rinfrescante dei piatti freddi e delle bevande a base di frutta fresca. Se hai frutta a casa, i moscerini della frutta di solito non sono lontani. I piccoli insetti possono diventare un vero fastidio. Gli esperti spiegano cosa si può fare contro i fastidiosi tormentatori.

Le mosche della frutta si moltiplicano molto rapidamente

Con l'estate arrivano quasi sempre le mosche della frutta, che si moltiplicano molto rapidamente.

Come spiega il servizio clienti Bavaria in un messaggio, gli insetti hanno bisogno di circa 30 giorni per riprodursi a 20 gradi Celsius e solo 15 giorni a 25 gradi.

Questo spesso crea grandi stormi di moscerini della frutta che sembrano apparire dal nulla.

Di solito possono essere utili alcuni semplici consigli e rimedi casalinghi per i moscerini della frutta.

Rimedi domestici efficaci

Secondo i sostenitori dei consumatori, una trappola a base di succo di frutta, aceto e acqua con una spruzzata di detergente è una contromisura comune.

Le mosche affogano nel liquido perché il detergente riduce la tensione superficiale. Tuttavia, la miscela può attirare più mosche nella casa.

Un'alternativa è offerta dalle piante carnivore in cucina, a cui gli insetti si attaccano e quindi vengono digeriti.

Il profumo di olio di chiodi di garofano, basilico, sandalo ed erba sacra vende anche moscerini della frutta.

E una ventilazione regolare libera l'aria dai gas fermentanti che attirano gli insetti.

Acquista e conserva meno frutta

E la migliore soluzione per la stagione calda: "Acquista piccole quantità più frequentemente, controlla regolarmente le forniture e metti il ​​più possibile in frigorifero", raccomanda Birgit Billy, Master of Housekeeping presso Consumer Service Bavaria presso KDFB e.V. (VSB).

"La maggior parte della frutta e della verdura possono resistere per alcuni giorni senza danni e allo stesso tempo sono protette dal rapido deterioramento", afferma l'esperto.

"Se il frigorifero non ha abbastanza spazio, un locale seminterrato fresco è adatto anche come deposito temporaneo", spiega Billy.

Secondo gli esperti, in estate si raccomanda uno speciale grado di pulizia in cucina. Quindi sciacquare i bicchieri direttamente, rimuovere gli scarti, pulire le superfici di lavoro e svuotare il cestino ogni giorno.

Come spiega il servizio clienti sul suo sito Web, mangiare frutta che ha già avuto moscerini della frutta non è generalmente un problema, poiché - a differenza di altri tipi di mosche - di solito non trasmettono alcuna malattia.

Tuttavia, è importante lavare accuratamente la frutta prima di consumarla. (anno Domini)

Informazioni sull'autore e sulla fonte

Questo testo corrisponde alle specifiche della letteratura medica, delle linee guida mediche e degli studi attuali ed è stato controllato dai medici.



Video: VERME DELLA MELA E DELLA PERA, COME FARE LA PREVENZIONE BIOLOGICA (Agosto 2022).