Notizia

Ricerca: sindrome metabolica - Molte malattie metaboliche iniziano in sovrappeso all'inizio

Ricerca: sindrome metabolica - Molte malattie metaboliche iniziano in sovrappeso all'inizio


We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

La sindrome metabolica ha spesso le sue origini durante l'infanzia

Alta pressione sanguigna, bassi livelli di lipidi nel sangue, aumento dei livelli di glucosio e insulina - in molti casi, tali malattie diffuse hanno un'origine comune: il sovrappeso. Un team di ricerca tedesco ha ora scoperto che i trigger non sono raramente molto più indietro di quanto si pensasse in precedenza. Secondo l'attuale studio, i disturbi metabolici sono spesso il risultato dell'obesità infantile.

I ricercatori dell'Istituto di Leibniz per la ricerca sulla prevenzione e l'epidemiologia (BIPS) hanno recentemente dimostrato in uno studio che le malattie metaboliche hanno spesso le loro origini durante l'infanzia. Secondo i risultati, le persone hanno disturbi metabolici molto più spesso se erano in sovrappeso da bambini. Ciò comporta anche fattori di rischio più elevati per il diabete di tipo 2 o le malattie cardiache. Lo studio è stato recentemente pubblicato sull'International Journal of Epidemiology ".

Non puoi insegnare ai vecchi cani nuovi trucchi

Il gruppo di ricerca BIPS avverte in un recente studio che il loro metabolismo non cambia in molte persone più avanti nella vita. "Se Hänschen è molto sovrappeso, probabilmente lo sarà anche Hans", sottolineano i ricercatori. Questo pone le basi per gravi malattie durante l'infanzia.

Indagine completa

Il team ha esaminato lo stato metabolico dai bambini piccoli all'adolescenza. Più di 16.000 bambini dai 2 ai 9 anni sono stati esaminati per un periodo fino a otto anni per studiare l'influenza della dieta e dello stile di vita sulla loro salute. I bambini provenivano da Germania, Belgio, Estonia, Italia, Spagna, Svezia, Ungheria e Cipro. Ora sono stati valutati i dati di 6.768 bambini, tutti esaminati regolarmente per un periodo di sei anni. Oltre ai questionari sulla nutrizione e sull'esercizio fisico, sono stati effettuati anche regolari esami fisici e sono stati analizzati campioni di sangue, saliva e urine. "Questi dati ci hanno permesso di analizzare i cambiamenti nello stato metabolico dei bambini fino all'adolescenza", spiega il primo autore Dr. Claudia Börnhorst.

Quasi il 40 percento dei bambini ha mostrato anomalie metaboliche

Il 61,5 percento dei bambini era metabolicamente sano, il 38,5 percento mostrava già condizioni malsane all'inizio dello studio. Il 15,9 percento dei bambini ha misurato un aumento della circonferenza della vita e quindi un sovrappeso iniziale. Il nove percento aveva già un disturbo del metabolismo dei grassi e il sette percento aveva la pressione alta. Il 6,6 per cento dei bambini è stato particolarmente colpito. In questo gruppo sono già stati identificati diversi fattori di rischio come obesità, ipertensione, bassi livelli di lipidi nel sangue e aumento dei livelli di glucosio e insulina. Tutti i fattori elencati qui sono indicazioni di un disturbo metabolico. "Non appena tre o anche quattro dei suddetti fattori di rischio superano i valori limite specificati, parliamo di una sindrome metabolica", afferma il team di ricerca.

Se il primo uccello mangia troppi vermi, si ammalerà

"Il sovrappeso addominale sembra in realtà essere il punto di partenza per ulteriori disordini metabolici come ipertensione o disturbi lipidici nei bambini", riassume Börnhorst. Dal gruppo di bambini con diversi fattori per una sindrome metabolica, quasi nessun bambino è tornato a uno stato sano. Ciò sottolinea nuovamente l'urgenza di intervenire tempestivamente in caso di sovrappeso.

Se sei in sovrappeso, dovresti intervenire il prima possibile

"Già alle prime tendenze verso l'obesità, le contromisure dovrebbero essere prese in modo che i bambini non entrino nello stato metabolicamente malsano difficilmente reversibile", sottolinea l'autore dello studio. Anche la conclusione inversa lo ha dimostrato. L'86,6 per cento dei bambini che non avevano segni di una sindrome metabolica all'inizio dello studio non ha mostrato segni di questo alla fine del periodo di studio. All'inizio dello studio c'è stato un inizio di sovrappeso, il 18,5% dei bambini ha sviluppato altri fattori malsani nel corso dello studio. È stato molto probabile che il gruppo di bambini con più fattori di rischio mantenga questi rischi per tutto il periodo. Il team ora vuole continuare a prendersi cura dei bambini esaminati per determinare come si sviluppano le condizioni tra i 12 e i 22 anni. (Vb)

Altri articoli interessanti su questo argomento sono disponibili qui:

  • Sindrome metabolica potenzialmente letale: ogni terza persona è già colpita!
  • Sindrome metabolica e fegato grasso: questi rischi quotidiani fanno soffrire il nostro fegato
  • Il sonno irregolare aumenta il rischio di una sindrome metabolica

Informazioni sull'autore e sulla fonte

Questo testo corrisponde alle specifiche della letteratura medica, delle linee guida mediche e degli studi attuali ed è stato controllato dai medici.

Redattore laureato (FH) Volker Blasek

Swell:

  • Istituto Leibniz per la ricerca sulla prevenzione e l'epidemiologia: anche nell'infanzia, il sovrappeso è spesso seguito da malattie metaboliche (disponibile il 18 luglio 2019), bips-institut.de
  • Börnhorst, Claudia / Russo, Paola / Veidebaum, Toomas / u.a.: Stato metabolico nei bambini e sue transizioni durante l'infanzia e l'adolescenza - studio IDEFICS / I.Family, International Journal of Epidemiology, 2019, Academ.oup.com


Video: Ormoni, macronutrienti e calorie (Ottobre 2022).