Notizia

Richiamo: il formaggio a pasta molle viene richiamato a causa dei batteri E-coli

Richiamo: il formaggio a pasta molle viene richiamato a causa dei batteri E-coli



We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

E. coli che forma la verotossina: inizia il richiamo per il formaggio a pasta molle

La Vallée Verte Handelsgesellschaft für Naturprodukte mbH ha avviato un richiamo per il formaggio a pasta molle "Petite Fleur alle erbe" del produttore t`Dischhof. E. coli che formano la verotossina VTEC sono stati trovati nel prodotto. Solo pochi giorni fa, un altro formaggio del produttore era stato richiamato a causa dei batteri E-coli.

I germi sono risultati pericolosi per la salute

Vallée Verte Handelsgesellschaft für Naturprodukte mbH di Kehl-Auenheim (Baden-Württemberg) ricorda il prodotto "Petite Fleur con erbe" del produttore t`Dischhof, Dodepaardenstraat 58, 8600 Keiem - Belgio. Secondo un avviso pubblicato sul portale "Lebensmittelwarnung.de" dell'Ufficio federale per la protezione dei consumatori e la sicurezza alimentare, E. coli, che forma VTEC - verotossina, è stato trovato nel formaggio a pasta molle. "Esiste un rischio per la salute", scrive l'azienda.

Restituisci o distruggi il formaggio

Il formaggio interessato dal richiamo ha la data di scadenza (data di scadenza) 19.08.2019 e l'identificazione del lotto: LOTTO: 25.3 lotto: 190819. Il codice dell'azienda del produttore è: BE HP 695 EG.

"Il prodotto non è adatto al consumo", afferma l'avviso.

"Ai consumatori finali viene chiesto di restituire il prodotto in questione alla propria attività o di distruggerlo", continua la società.

Il prezzo di acquisto verrà inoltre rimborsato senza prova di acquisto.

Consultare un medico se si verificano sintomi

Come spiega l'azienda, una malattia EHEC - (sinonimi: STEC, VTEC) di solito si esprime entro una settimana dall'infezione con diarrea e crampi addominali. I batteri possono anche causare nausea e vomito.

"La diarrea sanguinolenta con crampi al dolore addominale e talvolta la febbre può svilupparsi come una forma grave", spiega il Federal Center for Health Education (BZgA) sul suo portale "infektionsschutz.de".

“Soprattutto neonati e bambini fino all'età prescolare si ammalano di EHEC. Questo gruppo, così come gli anziani o le persone con difese indebolite, sono particolarmente a rischio di sviluppare gravi corsi e complicazioni ", hanno continuato gli esperti.

La compagnia avverte che le persone che hanno consumato il cibo interessato dal richiamo e sviluppano i sintomi descritti "devono immediatamente consultare un medico e indicare il consumo del prodotto, nonché il luogo di acquisto e la data". (anno Domini)

Informazioni sull'autore e sulla fonte

Questo testo corrisponde alle specifiche della letteratura medica, delle linee guida mediche e degli studi attuali ed è stato controllato dai medici.

Swell:

  • Ufficio federale della protezione dei consumatori e della sicurezza alimentare: Avviso della Vallée Verte Handelsgesellschaft für Naturprodukte mbH, (accesso: 31 luglio 2019), Lebensmittelwarnung.de
  • Federal Center for Health Education: EHEC, (accesso: 31 luglio 2019), infektionsschutz.de



Video: AlgoZym, lantinfiammatorio naturale (Agosto 2022).