Soggetti

Sesto senso: mito o reale?

Sesto senso: mito o reale?



We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

La chiaroveggenza indica una presunta capacità di percepire le cose oltre la portata della propria vista. Può essere uno sguardo al futuro, una visione del passato o luoghi lontani. La cosiddetta "seconda faccia" è un altro termine per questo tipo di "vedere".

A Micha offre su Internet: "chiaroveggente, preciso, ben noto" telepatia "media di trasmissione di energia su richiesta durante la conversazione" contatti nell'aldilà "e richiede 98 centesimi al minuto per una telefonata. Cosa si deve fare di tale chiaroveggenza?

I cinque sensi

Vedere, ascoltare, annusare, gustare e toccare descrivono i cinque sensi dell'essere umano. Il sesto senso è una capacità reale o percepita di percepire cose al di là di ciò che non è né tangibile né comprensibile con questi cinque sensi, ma che sembrano essere apparentemente, presumibilmente o veramente veri.

Tuttavia, ci sono altri cinque sensi: il senso della temperatura, il senso dell'equilibrio, la sensazione di dolore e la sensazione di profondità.

Il sesto senso

Il "sesto senso" include presagi e un sentimento per gli stati d'animo che in seguito si rivelano reali o presumibilmente veri. Ad esempio, alcune madri sentono che il loro bambino sta andando male, anche se sono lontani dal bambino.

O la gente sa quando squilla il telefono chi li sta chiamando. Esci da "un istinto" con il tram e non con la macchina e successivamente scopri che si è verificato un incidente.

O in un sogno succede qualcosa di brutto a una persona, e settimane dopo i dottori scoprono che questa persona ha il cancro.

Esoterico contro psicologico

L'esoterico e il religioso vedono il sesto senso e la seconda faccia come benedizioni soprannaturali o una connessione speciale con poteri soprannaturali. Molti scienziati respingono l'idea di un "sesto senso": secondo loro, sono soprattutto le conclusioni sbagliate che danno alle coincidenze un significato speciale.

Quindi, se qualcuno non guida un'auto in un determinato giorno e si verifica un incidente, interpretano questo incidente come il risultato delle loro azioni. Avrebbe potuto facilmente prendere il treno senza un collegamento.

Di conseguenza, sono corti cognitivi che mettono gli eventi in un contesto causale che non esiste. Sarebbe simile con le persone che pensano di poter dire in anticipo chi sta chiamando quando il telefono squilla.

Da un lato, potrebbe essere un'esperienza che è proprio il momento giusto per questa persona di riferire, e dall'altra parte, le persone colpite dimenticano i molti momenti in cui hanno pensato a questa persona senza che se ne riferissero.

Intuizione

Un'altra spiegazione che molti psicologi preferiscono è l'intuizione, ovvero la percezione e l'azione inconscia, chiamata anche pensiero rapido. Ciò è strettamente correlato alle esperienze e alle associazioni che il cervello forma e elabora nel sogno.

Un sogno che una persona sta facendo male non sarebbe una chiaroveggenza diretta verso il futuro, ma piuttosto il cervello elaborerebbe informazioni nel subconscio di cui la persona in questione non è nemmeno a conoscenza: i sogni inconsapevolmente percepivano in precedenza segnali che indicavano che era malato.

Lo stesso vale per i genitori. Quando i loro figli sono vicini a loro, li affrontano consciamente o inconsciamente. Se il bambino non risponde a lungo, anche se di solito, il cervello della madre suona l'allarme: qualcosa non va.

Ciò non tiene conto delle innumerevoli situazioni in cui le madri si preoccupano dei loro figli senza che accada nulla ai bambini, o anche alle madri premurose che sono sempre preoccupate e si vedono confermate quando alla fine succede qualcosa al bambino.

Oppure spaventano il bambino così tanto da creare la situazione pericolosa stessa.

Cosa dice la scienza?

La seconda faccia e il sesto senso hanno occupato la religione per millenni, così come la scienza moderna.

Eberhard Bauer dell'Istituto per le aree di frontiera della psicologia e della psicoigiene ha scritto: “Premonizioni, visioni, sogni onirici e seconde facce sono esperienze umane che hanno sempre fatto parte della storia della cultura.

Non vi è dubbio che ci siano rapporti di esperienza così straordinari: la domanda è come possano essere interpretati. Gli studi di parapsicologia indicano che ci sono effettivamente interazioni anormali tra le persone e il loro ambiente, che - finora! - ritirarsi da una spiegazione convenzionale soddisfacente. "

Ha concluso: “O impariamo da questo che siamo sottilmente illusi, o troviamo un nuovo modello esplicativo per tali anomalie. La scienza e la società non possono che beneficiarne ".

Bernd Harder della Society for the Scientific Study of Para Sciences, d'altra parte, considera il sesto senso nient'altro che la capacità di trarre conclusioni da osservazioni inconsce: "Quando si guida un'auto, un uomo dice a sua moglie:" Potremmo andare di nuovo a ballare ". Sua moglie è stupita - aveva appena pensato la stessa cosa. Un fenomeno soprannaturale?

No. Avevano appena visto un poster pubblicizzare un tipo di formaggio da un luogo di vacanza. Lì la coppia aveva ballato più spesso durante le vacanze.

Il sesto senso è poco più della capacità di trarre conclusioni corrette da informazioni limitate. I presagi si basano su osservazioni che percepiamo inconsciamente.

Se pensi ancora di essere dotato paranormalmente, puoi farti testare dallo scettico americano James Randi. Paga un milione di dollari in premi per un fenomeno reale verificabile. "

L'esempio con la danza può essere applicato a innumerevoli situazioni. Diciamo che un giovane studente è in crisi di vita. Studia ad Amburgo e viene da Buxtehude. Una notte vaga solitario per St. Georg, poi, quasi coscientemente, sale sul treno perché viene attratto dalla sua vecchia casa.

Sono le sette del mattino e incontra suo padre in pista a Buxtehude, che si sta recando al lavoro. Altrimenti guidava sempre in auto.

Il padre nota che c'è qualcosa che non va nel figlio, chiama la madre e lei lo prende dalla stazione ferroviaria.

In breve, è il sesto senso, perché lo studente non poteva sapere che suo padre era alla stazione.

Tuttavia, il giovane desiderava ardentemente il calore del nido, ma non osò dirlo direttamente ai genitori.

Senza ancorarlo alla coscienza, aveva notato che suo padre stava viaggiando al lavoro in treno. Quindi è un atto intuitivo.

Antiveggenza

Embossment si riferisce alla capacità di cogliere eventi futuri che non possono essere sviluppati razionalmente. Ci sono stati vari esperimenti con generatori casuali. Un altro termine per questo è chiaroveggenza.

Per prima cosa, prevediamo costantemente il futuro e poiché le persone stanno pianificando il loro futuro, dobbiamo farlo. Incorporiamo le nostre conoscenze, esperienze, osservazioni e valutazioni di altre persone.

Da un lato, lo facciamo consapevolmente, ma soprattutto inconsciamente e automaticamente, il cervello lavora con parsimonia e i processi di pensiero cosciente richiedono tempo ed energia.

Cosa dicono gli scettici?

Gli scettici considerano la convinzione nella chiaroveggenza psichica come psicologica:

1) Le previsioni soprannaturali sono apparentemente accurate, ma solo fino a quando non vengono esaminate e analizzate.

2) Tutti abbiamo visioni oscure del futuro e appaiono nei nostri sogni

3) Una probabilità apparentemente bassa che le previsioni avverranno per caso

4) una denuncia esagerata di presunti chiaroveggenti nei media scandalistici, che sono ben lontani dagli standard minimi scientifici - ad esempio, quando i talk show "chiaroveggenti con capacità soprannaturali" discutono con psicologi di fama su un piano di parità

5) mancanza di conoscenza dell'intuizione come somma della conoscenza acquisita e dell'esperienza applicata. Ciò che sembra chiaroveggenza sarebbe quindi solo la conoscenza della natura umana

6) percezione selettiva e memoria selettiva

7) inconsciamente sigillando ricordi, sogni e visioni dopo l'evento

8) mancanza di comprensione della legge di grandi numeri

9) credere in ciò che vogliamo credere

Manipolazione ed esperienza

Brutti casi di manipolazione da parte dei mass media sono menzogne ​​deliberate: "Chiaroveggente" Tamara Rand ha lavorato con il maestro del talk show Gary Greco a Las Vegas. Entrambi hanno pubblicato un video in cui Rand avrebbe predetto il tentato omicidio di Ronald Reagan il 6 gennaio 1981. In effetti, il team ha sparato in modo fraudolento il nastro il 31 marzo 1981, dopo l'attentato.

Arrivano le previsioni dei chiaroveggenti, così come le previsioni dei non chiaroveggenti. Nella vita di tutti i giorni facciamo spesso delle vere previsioni sul futuro: se qualcuno predice che il loro partner vuole che aspirino l'appartamento, non hanno bisogno di abilità soprannaturali. Piuttosto, si tratta di esperienze acquisite con cui posso prevedere i pensieri.

Le persone che hanno conoscenza in un'area che gli altri mancano possono passare facilmente come chiaroveggenti: se qualcuno non ha idea di inondazioni e costruisce la sua casa direttamente sulla riva del fiume e un locale prevede che il seminterrato sarà allagato, questo può sembrare ignaro come dono soprannaturale - questo è un vantaggio nell'esperienza e nella conoscenza.

L'effetto forer

Chiamiamo l'effetto forer la regola che più è vaga, più è probabile che accada una previsione e che sembra persino renderci più precisi.

Da un lato dimentichiamo i sogni "proetici" che non sono arrivati ​​(!), Dall'altro alcune premonizioni che non abbiamo detto per non essere considerate un codardo. Ad esempio, se non avessimo preso un volo perché credevamo, temevamo o "indovinavamo" che l'aereo si sarebbe schiantato senza di esso.

Un classico effetto forer è la convinzione negli oroscopi settimanali o quotidiani. Da un lato, li leggiamo a colazione al mattino e ci adattiamo inconsapevolmente alle previsioni. La formulazione è così vaga che può sempre essere vera.

Ad esempio, dice il segno del pesce zodiacale: nella prima metà della giornata devi prendere una decisione, nella seconda metà della giornata hai successo nei tuoi progetti se non c'è nulla in mezzo.

Ogni persona prende molte decisioni ogni giorno. Quindi, se decido di indossare il cappotto nero anziché la giacca blu, l'oroscopo dice la verità.

Se ho intenzione di scrivere la mia dichiarazione dei redditi nella seconda metà della giornata e mio marito mi convince a mangiare il gelato, e non finirò. Qualcosa viene fuori. Se finisco la dichiarazione dei redditi, è anche vero.

Aneddoti, "esperienze" e testimonianze non sono prove scientifiche, spesso il contrario. Giudici, pubblici ministeri e scienziati empirici conoscono l'inadeguata verità della testimonianza - non perché quelli colpiti mentirebbero, ma perché i nostri cervelli creano storie che funzionano e non quelle che corrispondono alla verità oggettiva.

Cosa dicono i test controllati?

I test controllati con abilità chiaroveggenti che escludono il caso o cause naturali hanno finora fallito. Gli esoteristi spiegano questo dicendo che la situazione del test disturba le "vibrazioni" o le "energie". Gli scienziati, d'altra parte, affermano che i chiaroveggenti non riescono a mettere alla prova le loro abilità perché non ne hanno.

James Randi, che esaminò scientificamente la chiaroveggenza, arrivò alla seguente conclusione

1) I soggetti non avevano mai testato le proprie abilità in condizioni controllate

2) Alcuni hanno dato ragioni ridicole e grottesche per il loro fallimento

3) Altri furono sinceramente sorpresi dal loro fallimento

Profezie che si auto avverano

Le persone che pensano di essere chiaroveggenti e che intrecciano "presagio", speculazione e le proprie paure insieme sono particolarmente critiche.

Martina (nome cambiato), ad esempio, è terrorizzata dall'essere violentata. Il suo psicoterapeuta attribuisce questo alla violenza che ha subito da suo padre da bambina.

Un medico ha diagnosticato la giovane donna con sindrome borderline. Ciò include anche stati di psicosi in cui non è possibile separare eventi esterni e interni.

Martina dice di se stessa: "Ho un'intuizione molto acuta." Così ha fatto jogging in un parco e ha visto due uomini in un angolo buio. Immediatamente sentì un "avvertimento" nello stomaco e corse nell'altra direzione. "Sapeva" una cosa: "I due volevano violentarmi".

Qui non accadde nulla che potesse essere una "premonizione". Questa "sensazione viscerale" non ha nulla a che fare con una chiaroveggenza nel futuro, ma molto con le paure del "chiaroveggente".

Queste profezie che si autoavverano riguardano anche i pazienti che sono stati catturati dai chiaroveggenti che li hanno avvertiti che accadranno cose brutte. Ad esempio, il giorno in cui il "chiaroveggente" ha predetto un incidente, le persone colpite si comportano in modo particolarmente insicuro e quindi provocano un incidente.

Lettura a freddo

Inge Hüsken e Wolgang Hund chiariscono alla Society for the Scientific Analysis of Para Sciences “Nei test controllati, gli indovini non hanno più successo di quanto ci si possa aspettare. Il fatto che molti clienti riportino ancora risultati sorprendenti è attribuito dagli psicologi alla tecnica della "lettura a freddo", con la quale gli indovini danno al compagno di conversazione l'impressione fuorviante di essere pienamente informato sulla sua personalità e sulla sua situazione di vita ".

Ma cos'è la lettura a freddo? Gli scettici spiegano: “Fondamentalmente, Cold Reading consiste nel trarre conclusioni sulla persona interessata dall'aspetto e dal comportamento del cliente (ad esempio, abbigliamento, postura, modo di parlare, osservazioni apparentemente innocue). Ciò può accadere inconsciamente o può essere utilizzato specificamente per simulare l'accesso a fonti di informazione soprannaturali ".

Poi c'è l'effetto Barnum: "I chiaroveggenti usano affermazioni generali che il cliente riferisce alla sua situazione individuale e giudica le tariffe corrette".

Le persone possono essere manipolate

Florian Freistetter ha scritto sui blog scientifici nel 2012: "Se un" chiaroveggente "ti dice qualcosa che" nessun altro può sapere ", allora hai ingannato un vero truffatore che in precedenza aveva scoperto di te. Oppure gli hai dato tu stesso le informazioni nella conversazione e le ha ripetute solo in seguito. "

Nessuno è immune da tali ciarlatani. Freistetter scrive: “Vorremmo credere che non ci innamoriamo di tali trucchi - ma non siamo tutti così intelligenti e attenti come immaginiamo che sia. Dimentichiamo rapidamente, pensiamo in modo selettivo e ci lasciamo impressionare troppo facilmente. Un chiaroveggente esperto, un astrologo o un lettore di carte può usare queste e più tardi presentare informazioni che ha ricevuto da noi poco prima come conoscenza "misteriosa".

In effetti, alcune persone hanno abilità speciali che chiamano chiaroveggenza psichica. Questi talenti includono una capacità addestrata di guardare altre persone. I "chiaroveggenti" traggono conclusioni sulle loro paure, desideri e interessi dalle espressioni facciali, dai gesti e dal linguaggio del corpo di una persona. I "maghi" possono quindi indirizzare la loro vittima in una certa direzione verso una domanda specifica.

L'intuizione

Pensiero razionale e irrazionale, azione inconscia e consapevole, ragione e sentimento - comprensione intuitiva e deduttiva; La psicologia fornisce un po 'di chiarezza al modo in cui le persone elaborano le informazioni oggi.

Le persone esoteriche usano il termine intuizione in modo inflazionistico e lo collegano direttamente con indovini, chiaroveggenti, poteri extrasensoriali, presunti incontri dell'aldilà e coscienza superiore.

Gli artisti romantici hanno anche glorificato l'intuizione, il soggettivo, ma senza usare il termine.

Gerd Gigerenzer del Max Planck Institute for Educational Research scrive: “L'intuizione non è né uno stato d'animo né un sesto senso, né chiaroveggenza né la voce di Dio. È una forma di intelligenza subconscia ".

La ricerca è stata dedicata all'intuizione come fonte di pensiero umano per diversi decenni.

Pensiero automatico

L'intuizione include sentimenti per scegliere una determinata direzione senza sapere perché lo stiamo facendo. I sentimenti sono così forti che spesso agiamo direttamente da loro.

La spiegazione più semplice di ciò è che il cervello nasconde rapidamente la maggior parte delle informazioni e separa le informazioni importanti da quelle non importanti al fine di prendere decisioni rapide.

La maggior parte dei ricercatori concorda sul fatto che più esperienza abbiamo in una determinata area, migliore è l'intuizione. Il cervello seleziona quindi le informazioni essenziali più velocemente e "più correttamente" rispetto a quando apriamo nuove strade.

Gigerenzer considera completamente sbagliata la tradizionale divisione tra logica e illogica, ragione e sentimento, intelligenza e stupidità. L'intelligenza non è affatto sempre consapevole e considerata, secondo lo psicologo.

L'intuizione è una sensazione viscerale e faremmo ancora più affidamento su questa sensazione piuttosto che sulle decisioni principali. Le decisioni intuitive, ha detto, erano basate su poche informazioni e avrebbero ignorato tutti gli altri.

Pensiero veloce, pensiero lento

Daniel Kahnemann ha studiato le insidie ​​dell'intuizione. Distingue il pensiero veloce, cioè l'inconscio dal pensiero lento, il conscio. Di conseguenza, ci sono due modi diversi in cui funziona il cervello, per cui il pensiero intuitivo viene alla ribalta molto più spesso.

È un pensiero veloce, ad esempio, quando qualcuno ci parla e sentiamo immediatamente ostilità o amicizia.

Il sistema consapevole

Il sistema consapevole, d'altra parte, analizza e calcola e pensa attentamente alla scelta tra diverse opzioni, ad esempio quando si acquista: quale prodotto ha quali vantaggi, quali svantaggi.

Tuttavia, ciò richiede concentrazione e il pensiero cosciente svolge un solo compito alla volta, il calcolo richiede tempo ed energia mentale, poiché la memoria può elaborare solo una certa quantità di informazioni allo stesso tempo.

Il sistema inconscio

Il sistema inconscio, d'altra parte, è veloce, e questo ha enormi vantaggi nel nostro sviluppo evolutivo: "Era più probabile che sopravvivesse se riconoscessi rapidamente le minacce più serie o le opportunità più promettenti e reagissi immediatamente".

Quando si frusciava tra i cespugli, all'ombra di un ramo, era fuori discussione analizzare passo dopo passo se si trattava di un grosso gatto, un alito di vento o un uccello innocuo. Se fosse stato un grosso gatto, il pensiero lento sarebbe costato la testa ai nostri antenati.

Quando l'intuizione è ingannevole

La situazione inconscia di solito funziona bene nelle situazioni quotidiane: senza pensare a lungo e logicamente, cambiamo automaticamente la strada quando otteniamo le informazioni con la coda dell'occhio che nessuna macchina è in vista.

Senza pensare, ci graffiamo le spalle quando prude. Sentiamo l'odore del caffè e chiudiamo automaticamente: questa è una caffetteria.

La trappola, secondo Kahnemann, è che l'intuizione utilizza informazioni facilmente accessibili alla memoria. Di conseguenza, l'intuizione continua a cadere nella trappola della denaturazione, come Kahnemann ha dimostrato in anni di esperimenti.

Un esempio è l'attività:

Una racchetta e una palla costano insieme 1,10 euro, la racchetta costa un euro in più rispetto alla palla, quanto costa la palla?

La prima risposta dell'intuizione sarebbe di 10 centesimi. Ma è sbagliato. Se la racchetta costa un euro in più rispetto alla palla, entrambe costano insieme 1,20 euro. La risposta corretta che deriva dal pensiero logico è di 5 centesimi.

Chiaroveggenza in letteratura

Stephen King usa la chiaroveggenza come mezzo nei suoi romanzi horror.

Johnny Smith può vedere il futuro di The Assassination dopo un incidente che gli ha distrutto una parte del cervello. Quindi vuole cambiare il futuro cambiando il presente.

In "Affetto", la strega Bruja legge i pensieri di Mamma Delorme e dice che ha la seconda faccia. Sa subito che Martha Rosewall è incinta, cosa che la giovane donna stessa non conosce.

Investigatori psichici

I credenti esoterici credono, e le notizie sui pettegolezzi di "detective psichici", quindi chiaroveggenti, che aiuterebbero la polizia nelle indagini. Nei matrimoni di esoterismo, incontri oltre e gli occhiali, per esempio negli anni 1880 e 1920, tali media apparentemente psicologicamente dotati in realtà sono andati alla polizia come "aiutanti soprannaturali". Anche il termine "telepatia criminale" circola su Internet come se fosse una scienza.

La rivista specializzata "Die Kriminalpolizei" commenta: "In questo contesto, l'autore è particolarmente interessato alla scoperta che - secondo le stazioni di polizia intervistate - i chiaroveggenti pertinenti non avrebbero mai fornito un indizio utile o addirittura aiutato a distanza". (Dr. Utz Anhalt)

Informazioni sull'autore e sulla fonte

Questo testo corrisponde alle specifiche della letteratura medica, delle linee guida mediche e degli studi attuali ed è stato controllato dai medici.

Dr. phil. Utz Anhalt, Barbara Schindewolf-Lensch

Swell:

  • Pure Life in Life: il sesto senso e i suoi fenomeni: fondamenti fisici e neurofisiologici della percezione del suono ipersonico, Books on Demand, 2013
  • Mel Slater: "Presence and the sixth sense", in: Presence: Virtual and Augmented Reality, Volume 11 Numero 4, 2002
  • Claudia Barth: Esoterismo - La ricerca di sé: studi psicologici sociali su una forma di religiosità moderna, trascrizione, 2012
  • Heinz Ryborz: Influence - Convince - Manipulate: Retoricus seria e senza scrupoli, Walhalla Fachverlag, 2019
  • Myram Borders: "La previsione della sensitiva Hollywood Tamara Rand sul tentato assassinio ...": www.upi.com (accesso: 26 agosto 2019), UPI
  • Patrick Converso; Trickshop.com: Cold Reading Tradecraft: l'arte e la scienza del mentalismo lettura a freddo, Trickshop.com, 2002


Video: Jupiter SkyWatcher 120 ED Black Diamond (Agosto 2022).