Sintomi

Pressione intraoculare - valori normali, sintomi e cause

Pressione intraoculare - valori normali, sintomi e cause



We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

Pressione intraoculare aumentata e troppo bassa

Le giuste condizioni di pressione oculare sono essenziali per una visione senza problemi. Può essere tanto più pericoloso se la pressione intraoculare (tensio) è compromessa da problemi di salute. Ciò è generalmente dovuto a cambiamenti patologici nell'occhio che impediscono il corretto drenaggio del proprio umore acquoso dell'occhio.

Definizione

La pressione interna nel occhio (Oculus) è fondamentale per numerosi fattori che determinano la funzionalità dell'occhio e la sua anatomia. Ad esempio, la pressione intraoculare garantisce una distanza costante tra

  • Cornea (Cornea)
  • Lente per gli occhi (Faco)
  • e Retina (Retina),

Da un lato, ciò garantisce una ventilazione ottimale degli strati di pelle della pelle e, dall'altro, impedisce anche a questi strati di interferire tra loro nella loro funzione visiva aderendo.

La funzione di questi strati cutanei è anche influenzata dalla pressione intraoculare. Ad esempio, assicura che il file Cellule visive (Ricettori delle faccette), che si trovano nella retina e sono responsabili dell'assorbimento della luce negli occhi. Senza adeguate condizioni di pressione oculare, le persone hanno problemi con la visione chiaro-scura.

Inoltre, la pressione intraoculare è anche responsabile di un'adeguata curvatura della parete interna dell'occhio, che è necessaria per garantire una visione perfetta e per poter percepire le impressioni visive a sinistra e a destra del campo visivo centrale.

La pressione intraoculare naturale è compresa tra 10 e 21 mmHg. Ciò avviene attraverso il cosiddetto Umore acqueo (Humor aquosus). Come suggerisce il nome, questo fluido per gli occhi è nel Camera oculare (Camerae bulbi), che può essere diviso in una camera per gli occhi anteriore e posteriore. La camera anteriore forma la volta cava dell'occhio direttamente dietro la cornea, mentre la camera posteriore attorno all'obiettivo tra la Pelle arcobaleno (Iris) e il vitreo nel cranio.

L'umor acqueo si forma nel Processi ciliare (Corpus ciliare). Si trovano sul lato dietro la pupilla e generano il fluido oculare da componenti che, ad eccezione del pigmento rosso sangue, sono molto simili a quelli del siero del sangue e sono composti come segue:

  • acqua
  • aminoacidi
  • anticorpo
  • Acido ascorbico
  • elettroliti
  • Acido lattico
  • proteine

Ogni giorno vengono prodotti tra i 3 e 9 ml di umor acqueo nei corpi ciliare, che inizialmente si riversano nella camera oculare e regolano la pressione intraoculare e idratano adeguatamente l'occhio. Quindi il fluido oculare scorre sopra il Angolo della camera (Angulus iridocornealis) nel Canale di Schlemm (Plesso venoso sclerae) di nuovo fuori. Prende il nome dal medico e anatomista tedesco Friedrich Schlemm, questo canale trasferisce l'umor acqueo nel flusso sanguigno attraverso una sottile rete di vene negli occhi.

Ed è esattamente qui che si trova la causa più comune di aumento della pressione intraoculare. Perché quando l'umor acqueo non riesce più a drenare completamente, ad esempio a causa di blocchi nell'angolo della camera o nel canale di Schlemm, la pressione nelle camere oculari aumenta.

Allo stesso modo, può verificarsi una bassa pressione intraoculare se l'umor acqueo si esaurisce troppo rapidamente. In entrambi i casi, la vista del paziente è estremamente a rischio. Possono anche verificarsi danni oculari irreparabili, motivo per cui è molto importante trattare prontamente la pressione intraoculare disordinata.

Cause di aumento della pressione intraoculare

Come già mostrato, la pressione intraoculare è causata dalla quantità di umor acqueo presente nella camera anteriore dell'occhio nella camera oculare. Una costante pressione intraoculare è quindi essenziale per la vista, poiché solo allora tutte le strutture oculari coinvolte nella visione possono svolgere adeguatamente i loro compiti. D'altra parte, se c'è troppa pressione all'interno dell'occhio, la funzionalità degli elementi oculari fini e sensibili è enormemente compromessa. Gli aumenti di pressione corrispondenti di solito derivano da uno di due fattori influenzanti:

  • O a causa di un cambiamento patologico negli occhi, viene prodotto più umorismo acquoso di quanto possa drenare,
  • o a causa di un cambiamento patologico negli occhi, viene rimosso l'umorismo meno acquoso di quanto si produca.

In entrambi i casi, lo squilibrio dovuto all'aumento della produzione e / o alla riduzione delle dimissioni si traduce in un aumento IOP (pressione intraoculare)come viene chiamata la pressione intraoculare nei circoli specialistici.

La ragione di ciò è, per esempio restringendo (Stenosi) nell'angolo della camera o nel canale di Schlemm in questione. Questo può essere il caso, ad esempio, a causa di cambiamenti nelle navi o di malformazione. Altre malattie che non possono essere escluse come causa di aumento della pressione oculare a causa di un drenaggio dell'umor acqueo disturbato sono le cisti, i tumori e l'infiammazione nell'area dell'angolo della camera.

Inoltre, lesioni agli occhi, corpi estranei, aderenze nel tessuto oculare (ad es. attraverso cicatrici chirurgiche) e una malattia del diabete di lunga data in grado di restringere i vasi del sistema di drenaggio nell'occhio in modo tale che si accumuli umor acqueo e che la pressione intraoculare aumenti.

Spesso sottovalutato come causa di aumento della pressione intraoculare fatica e Farmaco. Per gli occhi, le influenze sullo stress derivano non solo dalle frenetiche situazioni quotidiane. Inquinanti ambientali, i tremori persistenti di carichi pesanti possono anche essere (a causa del maggiore carico di pressione) e malattie come l'ipertensione aumentano lo stress oculare.

Nell'area degli ingredienti farmaceutici attivi, numerosi farmaci possono anche aumentare la IOP come effetto collaterale. Ciò accade molto spesso, ad esempio, durante il trattamento con cortisone. Per questo motivo, si consiglia di far controllare gli occhi da un medico prima e durante una terapia a lungo termine con cortisone.

I farmaci usati per trattare il cancro sono anche noti per aumentare la pressione intraoculare. Inoltre, attualmente si sospetta che gli spray nasali decongestionanti provochino un aumento dei valori di pressione.

Attenzione: In tutti i casi citati, un cosiddetto "non trattato" può derivare dall'aumento costante della pressione intraoculare glaucoma sorgere. Meglio conosciuta come "il glaucoma", questa malattia nasconde danni irreparabili al nervo ottico. Il rischio di sviluppare il glaucoma non è esattamente basso. Nella sola Germania, circa 5 milioni di persone hanno un rischio maggiore di glaucoma e circa 800.000 persone hanno il glaucoma. In effetti, questa malattia è spesso preceduta da un aumento della pressione intraoculare.

Cause di bassa pressione intraoculare

Una pressione intraoculare troppo bassa, causata da un umorismo acquoso insufficiente nella camera degli occhi, può portare a gravi conseguenze per la salute della vista. Il meccanismo sottostante qui è l'esatto opposto del meccanismo per aumento della pressione intraoculare. Ciò significa che c'è una pressione ridotta negli occhi

  • o da una ridotta produzione di umor acqueo,
  • o causato da un maggiore drenaggio dell'umor acqueo.

Una ridotta produzione di umor acqueo può verificarsi, tra le altre cose, a causa di un cambiamento patologico nel corpo ciliare. Ancora una volta ci sono stenosi nell'area del corpo ciliare, (ad es. a causa di cisti, lesioni o infiammazioni) nominare cause immaginabili.

D'altro canto, un eccessivo deflusso dell'umor acqueo può verificarsi involontariamente dopo interventi nell'occhio, ad esempio nei pazienti con glaucoma. In questo caso, un'operazione per migliorare il deflusso del fluido oculare porta a un abbassamento indesiderato della pressione intraoculare oltre il valore standard desiderato.

Avvertenza: una riduzione permanente o di lunga durata della PIO può portare al distacco della retina dalla coroide sottostante. Nel peggiore dei casi, questo distacco di retina provoca la perdita completa della vista e quindi la cecità!

Diagnosi

I cambiamenti nella pressione intraoculare sono spesso processi graduali, le cui conseguenze non sono evidenti fino a molto tardi nella fase avanzata della malattia. Tuttavia, poiché il glaucoma si manifesta principalmente dalla seconda metà della vita e i disturbi nel deflusso o nella produzione di umorismo acquoso possono spesso essere attribuiti a processi di rimodellamento dell'età legati all'età, si raccomanda che dall'età di 40 anni circa ogni uno o due anni Per precauzione, controlla la vista e la pressione intraoculare.

Importante: Tuttavia, va sottolineato che questi non sono esami, i cui costi sono generalmente sostenuti dalle compagnie di assicurazione sanitaria, ma piuttosto i cosiddetti servizi sanitari individuali (iGeL), che devono essere autofinanziati o solo sovvenzionati. Le prestazioni sono rilevate dall'assicurazione sanitaria solo se esiste un profilo di rischio aumentato o se è presente un controllo di follow-up per le malattie esistenti.

Il medico di medicina generale spesso fa una prima diagnosi sospetta di una pressione intraoculare che non rientra nell'intervallo normale semplicemente a causa della presenza di sintomi caratteristici e fattori di rischio. Non appena si presentano in una storia medica e sorge un sospetto, i medici di famiglia di solito indirizzano la persona interessata a un oculista locale o un ospedale con un esame oftalmologico (colpisce l'occhio) Dipartimento. L'attrezzatura adeguata per la diagnosi delle malattie degli occhi è disponibile qui e può rilevare in modo affidabile anche le più piccole incongruenze.

Indipendentemente da come il paziente si rivolga all'oftalmologo, la diagnosi delle variazioni della pressione intraoculare comprende diverse fasi dell'esame. Che include:

  • Misurazione della pressione intraoculare (Tonometria)
  • Mirroring (Oftalmoscopia)
  • Test della vista (Test visivo)

Misurazione della pressione intraoculare

L'oculista ha diversi metodi di misurazione disponibili per misurare la IOP. Nelle persone sane, il valore normale è compreso tra 10 e 21 mmHG, per cui l'età, la costituzione del corpo, la pressione sanguigna, il polso e persino l'ora del giorno possono generare una vasta gamma di fluttuazioni, che il medico esaminatore deve prendere in considerazione. Al fine di misurare il più accuratamente possibile, ci sono vari approcci che vengono costantemente sviluppati:

1. Tonometria ad applanazione di Goldmann: Con la tonometria ad applanazione di Goldmann, l'oftalmologo preme brevemente la cornea precedentemente anestetizzata a una certa profondità utilizzando un sensore di pressione largo 3 mm. Maggiore è la forza necessaria per appiattire la cornea alla profondità desiderata (essere applicato), maggiore è la pressione intraoculare esistente.

2. Tanometria senza contatto: Un metodo un po 'più recente non richiede il contatto diretto con la cornea ed è quindi anche chiamato tonometria senza contatto. Qui, un dispositivo soffia un getto d'aria sulla cornea dell'occhio aperto e determina la pressione all'interno dell'occhio dal tempo misurato per l'impulso dell'aria per appiattire la cornea ad una certa profondità.

3. Misura con microsensore per lenti a contatto: La ricerca si occupa molto intensamente dello sviluppo di migliori tecniche di misurazione. Tra le altre cose, sono attualmente in fase di sviluppo lenti a contatto con microsensori, che dovrebbero essere in grado di misurare la IOP in modo continuo per un periodo di tempo più lungo.

Mirroring

Nel caso del mirroring degli occhi, l'oftalmologo utilizza un oftalmoscopio per esaminare il fondo che normalmente non è visibile dall'esterno. Può controllare diverse strutture per i cambiamenti patologici. Ad esempio, il nervo ottico situato nella parte posteriore dell'occhio e il punto giallo possono essere ispezionati in modo più preciso dall'incidenza della luce dall'oftalmoscopio. E anche gli strati sottili di tessuto come la retina e la coroide insieme ai loro sottili vasi sanguigni per la cura dell'occhio possono essere visti grazie all'esame dello specchio.

Usando questo approccio, l'oftalmologo può valutare se ci sono segni di danno al nervo ottico a seguito di cambiamenti patologici nell'IOP (con aumento della pressione intraoculare) o sulla retina (con bassa pressione intraoculare) hanno impostato e verificato esattamente il loro corso.

Lo stesso metodo di esame è indolore, ma bisogna tenere presente che l'occhio viene trattato in anticipo con gocce di atropina, che causano l'allargamento della pupilla per una migliore osservazione del fondo. A causa del loro effetto, i colliri vengono anche chiamati "gocce larghe". Questo processo influisce sulla vista per diverse ore e la persona interessata non deve quindi utilizzare macchinari né utilizzare un veicolo o una bicicletta il giorno dell'esame. È pertanto prassi comune prendersi del tempo libero per il giorno dell'esame.

Test della vista

L'esecuzione di esami oculistici durante la diagnosi non è direttamente correlata alla pressione intraoculare, ma può essere utilizzata per valutare se i cambiamenti patologici nell'occhio hanno già compromesso la vista o se ci sono altri disturbi visivi. Per eseguire il test, l'oculista ha a sua disposizione vari metodi di misurazione e comparativi, con i quali è possibile valutare e valutare l'acuità visiva, nonché il contrasto, il colore e la visione 3D.

Pericolo: Contrariamente al controllo di routine o alla diagnosi di fattori di rischio esistenti, un attacco acuto di glaucoma rappresenta sempre una situazione di emergenza che richiede un immediato esame oftalmologico e una terapia!

Trattamento per le variazioni della pressione intraoculare

Quali misure di trattamento sono necessarie per correggere le variazioni della pressione interna nell'occhio devono essere decise caso per caso dall'oculista responsabile. Tuttavia, la terapia farmacologica per le malattie di base è di solito comune. Ci sono anche alcune erbe e rimedi casalinghi che offrono supporto per aumento o riduzione della pressione intraoculare. Tuttavia, la chirurgia oculare non può mai essere completamente esclusa se il corso è sfavorevole.

Farmaco

In caso di variazioni della pressione intraoculare, la terapia farmacologica consiste principalmente in una terapia combinata di diversi colliri con diversi ingredienti attivi e approcci terapeutici. I colliri che contengono prostaglandine come ingrediente attivo sono adatti, ad esempio, per migliorare il deflusso dell'umor acqueo. I colliri con beta-bloccanti vengono utilizzati per ridurre la produzione di umorismo acquoso.

D'altra parte, i colliri contenenti inibitori dell'anidrasi carbonica sono adatti per regolare la produzione di umor acqueo promuovendo la circolazione sanguigna. Una semplice regolazione della produzione di umor acqueo senza uno sfondo che promuove la circolazione sanguigna può essere raggiunta con gli agonisti alfa come ingrediente attivo nei colliri.

Il medico decide quali colliri devono essere usati in quale combinazione a seconda della causa sottostante e dello stato di avanzamento del processo patologico. Tuttavia, va notato che la terapia con colliri per pressione intraoculare patologicamente alterata spesso deve essere eseguita per tutta la vita a meno che non venga presa in considerazione la terapia chirurgica.

Terapia chirurgica

Se il distacco della retina è sorto a causa di un basso IOP o è in pericolo di sviluppo, la retina staccata può essere fusa con la coroide sottostante usando varie tecniche chirurgiche e laser. Se la terapia farmacologica è elevata in caso di aumento della IOP, spesso esiste solo la via attraverso misure chirurgiche per evitare la cecità dovuta al glaucoma risultante. Gli approcci chirurgici dipendono interamente dal meccanismo causale.

Se la causa è una sovrapproduzione di umorismo acquoso nel corpo ciliare, questo può essere trattato con ciclocalcagagione. Il termine descrive una speciale tecnologia laser che assicura che le parti del corpo ciliare interrompano il loro lavoro e di conseguenza si produce un umorismo meno acquoso.

Se un disturbo del drenaggio è la causa del cambiamento della pressione intraoculare, questo può essere trattato usando metodi chirurgici come un viscocanalostomia o un impianto di drenaggio. In entrambi i casi, l'operazione è finalizzata a un dispositivo di drenaggio aggiuntivo.

Naturopatia

I cambiamenti patologici della pressione intraoculare raramente possono essere completamente trattati con la sola pianta medicinale e l'approccio omeopatico. Tuttavia, la persona interessata ha un numero di risorse disponibili che supportano i processi metabolici negli occhi e quindi servono anche le misure terapeutiche mediche convenzionali.

In omeopatia, ad esempio, l'uso della normale banda pasque (Pulsatilla vulgaris), Eyebright e i fiori di Bach Rock Rose, Rock Water e Walnut hanno avuto un buon successo finora. Anche i tè o le tinture madri con i componenti dell'ippocastano sono utili come mezzo per abbassare la pressione intraoculare.Pansies e violette sono anche usati con successo per supportare la riduzione terapeutica della IOP.

Auto-aiuto e rimedi casalinghi per aumento della pressione intraoculare

Poiché lo stress con aumento della pressione intraoculare viene discusso non solo come un fattore benefico ma anche come fattore scatenante, i pazienti a rischio possono anche aiutare se stessi a mantenere il proprio IOP nel range normale evitando lo stress, o riportandolo nel range normale.

È importante imparare e applicare comportamenti quotidiani che riducono lo stress. Ciò può consistere, ad esempio, nella pianificazione corretta del carico di lavoro giornaliero con periodi di riposo sufficienti e un ritmo di sonno regolare. Quest'ultimo è particolarmente importante perché gli occhi possono riposare intensamente durante il sonno. Anche l'allenamento mirato al rilassamento, come lo yoga, la meditazione o il rilassamento muscolare progressivo, può aiutare a ridurre lo stress.

Un altro punto importante nel supporto privato della terapia è una dieta equilibrata. Una dieta ricca di magnesio, carotene e vitamine è particolarmente importante qui, poiché questi nutrienti rafforzano la funzione degli occhi in misura speciale. Questo vale in particolare per il magnesio, che si trova abbondantemente in cereali e legumi come piselli, fagioli, mais, sesamo, semi di lino, amaranto, quinoa, semi di girasole e zucca e nelle banane. Inoltre, si dice che il consumo di tè verde promuova la circolazione del sangue negli occhi.

Interrompere o almeno ridurre i pazienti con problemi di salute (soprattutto troppo alto) Tuttavia, la pressione oculare è il caffè e altri alimenti contenenti caffeina. Perché la caffeina aumenta la pressione sanguigna, che può peggiorare i sintomi in caso di IOP eccessiva. (Ma)

Informazioni sull'autore e sulla fonte

Questo testo corrisponde alle specifiche della letteratura medica, delle linee guida mediche e degli studi attuali ed è stato controllato dai medici.

Swell:

  • Camera federale dei medici (BÄK), Associazione nazionale dei medici delle assicurazioni sanitarie obbligatorie (KBV), Gruppo di lavoro delle società scientifiche mediche (AWMF): Prevenzione e trattamento delle linee guida per l'assistenza nazionale delle complicanze retiniche nel diabete - Versione lunga, 2a edizione, versione 2, 2015, DOI: 10.6101 / AZQ / 000318, ( Chiama il 26.08.2019), ÄZQ
  • Franz Grehn: Ophthalmology, Springer Verlag, 29th edition, 2005
  • Gerhard K. Lang, Gabriele E. Lang: Ophthalmology, Georg Thieme Verlag Stuttgart, 1st edition, 2015
  • Karl-Uwe Marx: Oftalmologia complementare, Ippocrate Verlag, 1a edizione 2005
  • Leila M. Khazaeni: Examination for malattie degli occhi, MSD Manual, (consultato il 26 agosto 2019), MSD
  • Cordula Dahlmann, Johannes Patzelt: Ophthalmology, Urban & Fischer Verlag, Elsevier GmbH, 4th edition, 2016


Video: GLAUCOMA: che cosè il glaucoma? (Agosto 2022).