Sintomi

Dolori da stress - cause, terapia e sintomi

Dolori da stress - cause, terapia e sintomi



We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

Dolore eccessivo

Ogni persona è esposta a determinati stress ogni giorno, sia mentalmente che fisicamente. Se i carichi, in particolare quelli fisici, diventano troppo massicci, quindi sono troppo per le persone colpite, questo può portare a stress da dolore. Non esiste una definizione generale chiara per il dolore da stress, poiché si manifesta con intensità diverse e con livelli di stress diversi.

Cause

Il dolore da stress è causato da sovraccarico, malattie metaboliche e malattie reumatiche o presenza di malattia coronarica (CHD).

Coloro che si muovono normalmente nella vita di tutti i giorni, praticano sport moderati e poi aiutano improvvisamente un amico a spostarsi durante il fine settimana e trasportano carichi su e giù per le scale tutto il giorno non devono essere sorpresi dai dolori dello stress. Di norma, questi passano entro pochi giorni.

Se c'è già una malattia cronica come l'artrosi, il dolore apparirà molto più velocemente. Se un paziente soffre di ricorrenti dolori da stress, questo dovrebbe essere verificato con un medico. Un'osteoartrite sottostante o una malattia reumatica devono essere trattate e la misura determinata. È inoltre necessario stabilire alcune regole di condotta.

In presenza di malattia coronarica, il dolore da stress indica un flusso sanguigno insufficiente alle arterie coronarie (arterie coronarie). Ciò porta a una riduzione del flusso sanguigno al muscolo cardiaco e deve essere immediatamente e immediatamente nelle mani di un medico.

Causa: artrosi

L'artrosi può verificarsi su qualsiasi articolazione. I sintomi tipici includono dolore iniziale (fino a quando l'articolazione non si è "rotta") e dolore durante il movimento e l'esercizio. Più l'articolazione colpita è sovraccarica, maggiore è il dolore da stress. Nelle fasi avanzate, le persone colpite lamentano dolore anche a riposo, la mobilità è limitata e si può verificare un ispessimento palpabile intorno all'articolazione.

Trattamento: artrosi

Gli obiettivi del trattamento dell'artrosi sono minimizzare il dolore e, se possibile, mantenere la funzione dell'articolazione interessata o migliorarne la funzione. Ai pazienti vengono somministrati antidolorifici, iniezioni, trattamenti termici o freddi, fisioterapia e fisioterapia.

Si raccomanda anche un cambiamento nella dieta. Qui si applica quanto segue: frutta, verdura e cereali integrali dovrebbero essere regolarmente presenti nel menu - prodotti lattiero-caseari con moderazione, carne e pesce al massimo due volte a settimana. Un'adeguata idratazione dovrebbe essere considerata.

Il silicio, una sostanza contenuta nell'acido silicico, è importante per la sostanza cartilaginea che è affetta da artrosi. Gli alimenti che contengono molta silice sono patate, miglio, mais, cereali integrali e ortiche (anche come tè o in forma di capsule). Se vuoi fare qualcos'altro per il tuo budget di silicio, prendi la Schüßler Salt No. 11 Silicea.

Poiché l'artrosi può sempre entrare in una fase infiammatoria (artrite), si consigliano alcune spezie che hanno un effetto antinfiammatorio. Questi sono curcuma, cannella e peperoncino. Il "latte d'oro" è anche raccomandato qui. Questa è una miscela di spezie composta da curcuma, cannella, zenzero, pepe e altri ingredienti. Viene mescolato con latte o latte di mandorle, latte di riso o latte di soia e bevuto caldo. Le spezie alleviano il fegato, hanno un effetto detergente sull'organismo e sono anche anti-infiammatorie. Lievi dolori e dolori da stress possono anche essere ridotti bevendo tè verde regolarmente.

Ciò che può contribuire alla rigenerazione della cartilagine sono l'acido ialuronico e la glucosamina. L'acido ialuronico può essere iniettato e la glucosamina è disponibile in un'ampia varietà di preparati orali.

Nella pratica naturopatica l'agopuntura, la riflessologia, l'omeopatia e la fitoterapia sono utilizzate per l'artrosi. L'artiglio del diavolo allevia i disturbi articolari e quindi un po 'il dolore da stress. I preparati di ortica sono antinfiammatori, l'incenso ha un effetto antinfiammatorio e allevia il dolore. Sali di Schüßler come il n. 1 fluoruro di calcio, il n. 2 fosforo di calcio, il n. 3 Ferrum fosforo e la n. 11 silicea fanno spesso parte del trattamento dell'artrosi. Anche l'iniezione con agenti antroposofici allevia il dolore. Ultimo ma non meno importante, gli animali da costruzione intorno all'articolazione colpita hanno spesso un effetto positivo.

Dolori articolari dovuti a iperuricemia

L'iperuricemia è una malattia metabolica ed è caratterizzata da troppo acido urico nel corpo. Il termine gotta è meglio conosciuto. Il dolore da stress può verificarsi in connessione con l'iperuricemia. L'acido urico nel corpo nasce sempre dalla rottura delle purine. Le purine a loro volta sorgono quando la carne, le salsicce e le frattaglie vengono scomposte, ma anche attraverso la rottura o la distruzione delle cellule del corpo. Ad esempio, una dieta massiccia può improvvisamente produrre molte purine.

Se ci sono eccessive purine nel corpo, viene rilasciato troppo acido urico, che ha un effetto dannoso sull'organismo. Un eccesso di acido urico può portare a un attacco di gotta, ma anche a calcoli renali. Un attacco di gotta si verifica all'improvviso, di solito si verifica sulla base dell'alluce e si manifesta con forte dolore e febbre: l'articolazione è rossa e gonfia. Con iperuricemia cronica, sono possibili dolori articolari cronici con start-up, riposo e dolore da stress.

Trattamento: iperuricemia

In un attacco acuto, il medico prescrive un farmaco antinfiammatorio. L'articolazione interessata deve essere raffreddata, elevata e il paziente risparmiato. Una dieta a basso contenuto di purine e un'adeguata idratazione sono importanti. Se la fase acuta è terminata, è necessario tentare di contrastare l'eccessiva produzione di acido urico. Vengono utilizzati farmaci che prevengono gli attacchi di gotta, sopprimono l'acido urico o abbassano i livelli di acido urico.

Ma è particolarmente importante cambiare le tue abitudini alimentari. La dieta deve essere povera di purine, il che significa che carne, salsicce e frattaglie possono essere sul tavolo solo di volta in volta. Pasti sontuosi, ma anche il digiuno e la sete dovrebbero essere evitati. Si raccomandano frutta, verdura (eccetto spinaci e cavoletti di Bruxelles), patate, insalate e latticini. L'obesità esistente deve essere ridotta e il consumo di alcol interrotto. L'attività fisica, che dovrebbe anche essere divertente, supporta il trattamento. Ogni giorno uno a limoni spremuti, mescolato con acqua naturale, ha un leggero effetto di riduzione dell'acido urico.

Anche la naturopatia tratta l'agopuntura qui. I rimedi omeopatici come Colchicum, Lycopodium, Berberis e Lobelia inflata aiutano con il trattamento di base. Acido urico solubilizzante sono Equisetum arvense, Borace, Coffea, Ruta graveolens e Solidago. Tuttavia, questi mezzi possono aiutare solo se il paziente cambia vita e aderisce alle linee guida nutrizionali sopra menzionate, presta attenzione al peso corporeo e alle mosse. Senza la tua stessa azione, i dolori da stress non saranno meno.

Causa: malattia coronarica (CHD)

La malattia coronarica è una grave malattia del cuore. Il flusso sanguigno al cuore è disturbato da coronarie ristrette (arterie coronarie). La ragione di ciò è di solito un'arteriosclerosi sottostante, innescata da lipidi nel sangue, tessuto connettivo e / o trombi, che si accumulano nei vasi e quindi restringono il diametro, che interferisce con il flusso sanguigno.

I pazienti spesso soffrono di una cosiddetta costrizione, angina pectoris, causata principalmente dallo stress. Ne conseguono dolore toracico o stress. Il dolore restrittivo si irradia spesso nel braccio sinistro, ma può anche irradiarsi nel collo, nel collo, nella schiena, nella mascella, nei denti o nella parte superiore dell'addome. C'è il rischio di infarto.

I fattori di rischio per lo sviluppo della malattia coronarica e dei dolori da stress associati sono sovrappeso, insalubre, dieta ricca di grassi, mancanza di esercizio fisico, diabete, fumo, ipertensione (alta pressione sanguigna) e un livello elevato di colesterolo.

Trattamento: CHD

Nelle prime fasi della malattia coronarica, vengono somministrati farmaci come beta-bloccanti, nitrati, aspirina e farmaci per abbassare il colesterolo. Le persone colpite dovrebbero sicuramente cambiare la loro dieta e cercare di ridurre il peso corporeo esistente, fare esercizio fisico moderatamente, smettere di fumare e anche limitare fortemente il consumo di alcol.

Il medico alternativo può aiutare con il cambiamento nella dieta. Piante come carciofo, dente di leone, grande bardana e fieno greco aiutano a ridurre i lipidi nel sangue. Spezie come aglio, curcuma e zenzero contribuiscono a questo. L'olio di noce di cedro è raccomandato come integratore alimentare. In naturopatia, i sali di Schuessler sono talvolta prescritti per il trattamento della coronaropatia e dei dolori da stress associati, in particolare il n. 7 fosforo di magnesio, il n. 9 fosforo di sodio, il n. 10 di solforico di sodio, il n. 11 di silicea e il n. 17 di manganum sulfuricum. Poiché ogni organo della naturopatia ha anche un incarico psicologico e psicologico, questo è ovviamente un caso molto speciale per il cuore. Sentimenti non vissuti, "angoscia", tristezza, perdita - tutto ciò deve quindi essere preso in considerazione in un trattamento naturopatico.

Se tutte le misure adottate non aiutano, un'operazione può essere minimamente invasiva o di cuore aperto in caso di emergenza.

Parola finale

In conclusione, il dolore da stress al sistema muscoloscheletrico, se si verifica più spesso, deve essere preso sul serio e chiarito da un medico. In caso di dolore da stress nella zona del torace con senso di oppressione e dolore radiante, è necessaria la visita immediata di un medico o di una clinica. (SO)

Informazioni sull'autore e sulla fonte

Questo testo corrisponde alle specifiche della letteratura medica, delle linee guida mediche e degli studi attuali ed è stato controllato dai medici.

Susanne Waschke, Barbara Schindewolf-Lensch

Swell:

  • Jarmo Ahonen: medicina dello sport e allenamento: con 22 tavoli, Schattauer Verlag, 2008
  • Christian Larsen: Piedi in buone mani: dinamica a spirale - terapia programmata per risultati concreti, Thieme, 2006
  • R. Ruppert; M. H. Seegenschmiedt; R. Sauer: "Radioterapia dell'artrosi", in: Der Orthopäde, Volume 33 Numero 1, 2004, Springer Link
  • Elaine M. Jennings et al.: "Iperalgesia indotta da stress", in: Progress in Neurobiology, Volume 121, 2014, sciencedirect.com
  • Thomas Standl et al.: Terapia del dolore: dolore acuto - dolore cronico - medicina palliativa, Thieme, 2010


Video: I danni dello STRESS sui muscoli (Agosto 2022).