Sintomi

Secchezza delle fauci: secchezza delle fauci


Quando la bocca è asciutta

Ogni tanto ognuno di noi ha la bocca asciutta: quando non beviamo abbastanza nei giorni caldi, mangiamo determinati piatti o quando siamo così impegnati e stressanti che "lo spiedo rimane lontano". Di solito bastano pochi sorsi d'acqua per eliminare la spiacevole sensazione. Tuttavia, se la bocca secca persiste, è necessario individuare le cause per evitare conseguenze negative sulla salute. Medicinali e trattamenti naturopatici sono disponibili dalla naturopatia per alleviare i sintomi spiacevoli.

Sinonimi

Bocca asciutta; Bocca asciutta; xerostomia; secchezza delle fauci, secchezza delle fauci.

Sintomi e sintomi di secchezza delle fauci

Una bocca secca si sente a disagio ed è spesso accompagnata da una forte sensazione di sete. Si lamentano anche lamento di lingua e bocca, lamentele di gusto e disagio in caso di problemi di masticazione e deglutizione. Il cibo e l'atto di parlare possono essere associati a disturbi, aree dolorose, sanguinamento della lingua e delle gengive e alitosi.

La saliva è viscosa, il che rende le mucose della bocca e della lingua asciutte. Di conseguenza, la flora orale, che consiste di diversi ceppi batterici, può essere estratta dal suo equilibrio naturale, in modo da limitare la protezione contro i germi invasori. Tra le altre cose, i lieviti possono colonizzare che portano a un'infezione fungina della bocca e della gola (mughetto orale) o fungo della lingua.

Mentre gli agenti patogeni si accumulano in bocca, la digestione (a causa di processi di decomposizione) del cibo consumato è ridotta. Una perdita minerale di denti, carie e indigestione si verificano come conseguenze di vasta portata della microflora disturbata.

La secchezza della bocca favorisce un'infiammazione dolorosa della bocca (stomatite, afte), che spesso rende impossibile indossare protesi dentarie e l'assunzione regolare di cibo. Un sintomo inizialmente banale, come la secchezza delle fauci, può provocare seri problemi dentali e malnutrizione, che può portare a una massiccia riduzione della qualità della vita.

Cause generali di secchezza delle fauci

La secchezza delle fauci può essere causata da una mancanza di liquidi ed è particolarmente evidente nelle persone anziane come un segno di disidratazione interna, sebbene la produzione di saliva sembri diminuire con l'avanzare dell'età. Le persone che fumano tabacco e cannabis, principalmente caffè, alcuni tè e bevande zuccherate, spesso soffrono di mucosa orale secca. Le donne sono spesso colpite durante la menopausa, con il cambiamento ormonale che causa i sintomi.

Secchezza delle fauci dai farmaci

Nella maggior parte dei casi, i sintomi sono causati da farmaci, dopo tutto, almeno 400 farmaci causano anche secchezza delle fauci. Questi includono agenti che agiscono sul sistema nervoso, come antidepressivi, sedativi o ipertensione. Lo stesso vale per i farmaci che influenzano il metabolismo. Questi includono antibiotici, diuretici, farmaci chemioterapici, nonché perdita di peso e agenti ipolipemizzanti. Anche gli antiallergici, i farmaci per la nausea da viaggio e gli antidolorifici hanno la bocca secca come effetto collaterale.

Malattie come causa della secchezza delle fauci

Una bocca secca può apparire come sintomo di varie malattie. La sindrome di Sjögren, una malattia autoimmune infiammatoria cronica con ridotta saliva e secrezione lacrimale, è una delle opzioni. Anche il diabete, il morbo di Hodgkin, il morbo di Parkinson e l'HIV / AIDS sono spesso associati a secchezza delle fauci e infiammazione della mucosa orale.

Stress e ansia

A livello fisico, lo stress e la paura vanno di pari passo con l'eccitazione e l'attività della parte simpatica del sistema nervoso autonomo. Poiché il rilascio di saliva da parte delle ghiandole salivari è controllato dalla parte parasimpatica del vegetativo, le condizioni dovute a stress e ansia permanenti causano secchezza delle fauci. Il vernacolo descrive mirabilmente questa connessione quando si dice che "lo sputo sta lontano".

Naturopatia: terapia e ausili

Se le malattie sottostanti sono responsabili dei reclami, il focus della terapia è su questo. Convenzionalmente, vengono prescritti farmaci per aumentare la produzione di saliva.

Se i farmaci sono la ragione dei sintomi, il supporto medico e naturopatico dovrebbe cercare alternative: i farmaci per la depressione moderata, il dolore, l'ipertensione e l'aumento dei livelli di grasso (probabilmente a causa di disturbi del metabolismo dei grassi) possono essere gradualmente integrati e idealmente sostituiti da farmaci a base di erbe o omeopatici .

I cambiamenti ormonali in menopausa possono anche essere influenzati positivamente mediante naturopatia. Tuttavia, va notato che i farmaci vegetali possono anche causare secchezza delle fauci. In questo caso, i preparati omeopatici sono preferiti per alleviare i tipici sintomi della menopausa come vampate di calore, sudorazione eccessiva, battito cardiaco accelerato e sbalzi d'umore senza spiacevoli effetti collaterali. Cimicifuga racemosa, Sanguinaria canadensis, Sepia e Ignatia sono particolarmente adatti qui.

La masticazione stimola il processo digestivo e stimola la secrezione delle ghiandole salivari. Se questi sono completamente funzionali, la gomma da masticare o le spezie aromatiche (semi di finocchio) possono stimolare il flusso di saliva.

In ogni caso, occorre prestare attenzione per garantire un'adeguata idratazione sotto forma di acqua. Qui, i bambini piccoli, gli anziani e le persone bisognose di cure di tutte le età dipendono dal sostegno di parenti o caregiver che dovrebbero ricordare loro regolarmente di bere e di avere bevande pronte.

Rimedi domestici provati per secchezza delle fauci dall'infiammazione

I decotti di radice di marshmallow sono adatti per prevenire o alleviare irritazioni o infiammazioni in bocca. Le mucillagini nella pianta hanno proprietà rinfrescanti e idratanti, che hanno anche un effetto protettivo sulle mucose. Le tinture di salvia, mirra e camomilla possono indebolire o uccidere i germi dannosi e sono quindi un'alternativa agli antibiotici della medicina naturale.

Se la secchezza provoca infiammazione della bocca (stomatite), possono essere utili numerosi rimedi omeopatici. Se l'infiammazione si verifica principalmente in relazione allo stress psicologico, Hepar Sulphuris può essere utilizzato sia per il trattamento che per la prevenzione. L'arnica inibisce l'infiammazione e ha un effetto decongestionante e analgesico.

Per il dolore alle gengive, la bocca molto secca e un sapore amaro e disgustoso, Pulsatilla pratensis può essere il trattamento di scelta. Krameria triandra è utile in caso di bruciore alla lingua, alitosi e gonfiore, gengive leggermente sanguinanti durante la stomatite.

Ipnosi contro lo stress e l'ansia

Se lo stress persistente con paura, irrequietezza interiore e richieste eccessive sono motivi per secchezza delle fauci, è consigliabile trovare i fattori di stress e trovare alternative nella consulenza professionale.

Lavorare con le procedure di auto-organizzazione dell'ipnosi è particolarmente efficace per questo scopo, oltre a rivelare ("Da dove viene il problema?") Contiene anche componenti orientati alla soluzione ("Cosa posso fare per sbarazzarmi di nuovo del problema?"). Inoltre, lo stato di ipnosi porta al rilassamento e al cambiamento delle funzioni vegetative, che possono già portare ad un aumento della salivazione.

Gli esercizi di autoipnosi possono essere rapidamente appresi e utilizzati da chiunque. Meditazione, allenamento autogeno o rilassamento muscolare progressivo portano a cambiamenti simili nel sistema vegetativo. (jvs, nr)

Informazioni sull'autore e sulla fonte

Questo testo corrisponde alle specifiche della letteratura medica, delle linee guida mediche e degli studi attuali ed è stato controllato dai medici.

Jeanette Viñals Stein, Barbara Schindewolf-Lensch

Swell:

  • Norbert Schwenzer, Michael Ehrenfeld: Dental Surgery, Thieme, 2019
  • Imre Kusztrich: Secchezza delle fauci?, XinXii, 2016
  • H. Maier, M. Tisch: "Secchezza delle fauci e bruciore della mucosa orale", in: ENT, Volume 51 Numero 9, 2003, Springer Link
  • Gerhard Pott, Dirk Domagk: Gastroenterologia della medicina palliativa: diagnostica e controllo dei sintomi, Schattauer, 2010
  • Hans-Peter Schuster, Klaus Wilms, H. Lydtin: The internist: ulteriore formazione per internisti gastroenterologia e metabolismo: le tue basi per l'esame specialistico, Springer, 2013
  • K. Delli et al.: "Xerostomia", in: Saliva: secrezione e funzioni, volume 24, 2014, karger.com


Video: In treno - Chiedimi se sono felice di Aldo Giovanni e Giacomo (Giugno 2021).