Nascondi AdSense

Dolore durante il sesso: cause e terapie

Dolore durante il sesso: cause e terapie



We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

Le donne soffrono di dolore durante il sesso come fanno gli uomini, ma le donne sono molto più spesso colpite da questa disfunzione. Il termine tecnico è dispareunia, i medici parlano anche di dolore al coito. Tale dolore varia dal prurito vaginale al bruciore, al bruciore e ai crampi che ricordano i dolori del travaglio durante la gravidanza.

Dolore sessuale nelle donne

Alcune donne avvertono dolore interno, altre dolore esterno. Il dolore esterno si sviluppa di solito all'ingresso della vagina, dolore interno nell'utero, vescica urinaria o ovaie.

Dolore normale

Il dolore cronico e correlato alla malattia sono diversi dal dolore normale che ogni donna ha occasionalmente durante il sesso. Ad esempio, nei giorni che precedono le mestruazioni, le pareti vaginali sono molto sensibili; una vagina secca o muscoli troppo stretti della vagina causano anche dolore durante il rapporto sessuale.

Molte donne avvertono dolore durante il loro primo rapporto. Ciò è dovuto all'imene da un lato, ma dall'altro alla relazione con il partner, alla familiarità nella relazione e alla capacità di rilassarsi.

Anche dopo la nascita, molte donne trovano doloroso il sesso, fino a quando l'allattamento al seno è finito. Questo perché gli ormoni sono cambiati, la nascita porta a lesioni sensibili anche dopo la guarigione e alcune donne sono più mentalmente instabili dopo la gravidanza rispetto a prima. Il bambino richiede attenzione e molte madri sono troppo esauste per godersi il sesso. Il dolore durante il sesso può anche essere un segnale dopo la gravidanza che la donna non è ancora pronta a fare di nuovo sesso.

La menopausa può anche rendere il sesso doloroso. Prima e dopo la menopausa, gli ormoni cambiano e gli estrogeni diminuiscono. Ciò provoca l'essiccazione della vagina, che può causare dolore.

Cause fisiche

Il dolore durante il sesso può avere ragioni psicologiche oltre che fisiche. Le cause fisiche sono:

- Problemi nell'equilibrio ormonale
- Igiene e metodi contraccettivi
- UTI
- infiammazione della vagina, dell'ovaio, delle tube di Falloppio e delle ghiandole
- Anoressia
- tumori cerebrali
- una tiroide ipoattiva
- MST come gonorrea, sifilide o tricomoniasi
- verruche genitali
- fungo vaginale
- tubercolosi
- Fibroidi
- un abbassamento dell'utero o della vagina
- una stenosi vaginale
- una malformazione congenita degli organi genitali
- una vagina molto stretta
- una debolezza della parete vaginale
- Lesioni durante il parto e altre lesioni alla vagina, all'utero e alle ovaie.

Diagnosi e terapia

Innanzitutto, un ginecologo crea un'anamnesi, quindi osserva la storia medica e chiede esattamente del dolore durante il sesso. Quindi fa una diagnosi sospetta. Quindi esamina il paziente mediante colonscopia, ecografia vaginale, tampone e biopsia. Se non ci sono cause fisiche, ci sono probabilmente ragioni psicologiche: disarmonia nella relazione, stress o paure sessuali più profonde, ad esempio esperienze di abuso o trauma. Quindi è necessario un terapista sessuale.

Il trattamento dipende dalla malattia. Se il dolore è causato da un'altra malattia, viene trattato.

Se la paziente reagisce negativamente a determinati contraccettivi, il medico e lei esamineranno le alternative. Il dolore causato dai batteri viene alleviato al meglio dagli antibiotici. Il dolore correlato all'ormone può essere gestito con preparati ormonali. Un lubrificante aiuta contro una vagina secca.

Le cause più comuni di dolore durante il sesso di cui soffrono le donne sono il mughetto vaginale e l'infiammazione della vulva. Le verruche genitali sono comuni anche per le donne.

Fungo vaginale

Il mughetto vaginale è un'infezione fungina sui genitali femminili. La mucosa della vagina e della vulva si infiammano. Tre donne su quattro soffrono di un tale fungo almeno una volta nella vita.

I lieviti adorano la vagina, più precisamente, hanno bisogno di una temperatura di circa 37 gradi Celsius e un ambiente umido. Candida albicans è il "colpevole" in nove su dieci di tali infezioni. Candida galbrata responsabile del restante dieci percento.

I funghi fanno parte dei normali microrganismi della vagina e le specie Candida sono sempre nei genitali femminili. Di solito, tuttavia, non causano infiammazione, poiché il valore di ph nella vagina è inferiore a 4,5 e quindi sopprime la loro crescita. Ma quando l'equilibrio della flora vaginale è disturbato, si moltiplicano e infettano la vagina.

Un sistema immunitario debole consente questa diffusione, le fluttuazioni ormonali o le malattie sono responsabili, ad esempio attraverso la gravidanza, la menopausa o la pillola contraccettiva o il diabete.

Gli antibiotici per l'infiammazione uterina, il cortisone o i citostatici possono anche indebolire il sistema immunitario. Nei paesi industrializzati, il comportamento tipico promuove anche il mughetto vaginale: igiene personale estrema come spray intimi, risciacqui speciali per la vagina, indumenti attillati e biancheria intima di fibre sintetiche, nonché troppo zucchero negli alimenti e nello stress.

Sintomi

Il fungo vaginale è caratterizzato da un forte prurito e un dolore bruciante nella vagina e nella vulva, oltre a una scarica di colore giallo-bianco e sostanza friabile, il fluor vaginale.

Ci sono anche gonfiori, arrossamenti, eruzioni cutanee, vesciche e pustole dentro e sopra la vagina e la vulva. Il rapporto sessuale fa male come andare in bagno.

Questi sintomi presentano livelli di gravità molto diversi. Spesso, le donne pensano solo che la loro vagina abbia prurito di recente dopo un controllo con il ginecologo. Se nessuna malattia di base è la causa e il sistema immunitario si stabilizza, i sintomi spesso scompaiono da soli.

Le donne che mostrano i sintomi del mughetto vaginale possono ricevere cure da un ginecologo. Prima esamina la zona genitale e prende una macchia dalla mucosa vaginale. Il medico di solito riconosce il fungo perché l'infestazione cambia la mucosa. Il medico invia lo striscio al laboratorio e questo chiarisce di quale fungo si tratta. Questo può essere visto al microscopio dai fili fungini.

Terapia

Il mughetto vaginale può essere trattato efficacemente con anti-micotici; questi uccidono il fungo. Contengono imidazoli come clotrimazolo, miconazolo, flucanzolo, fenticonazolo, naystatina o provvisto di iodio. Le persone interessate le inseriscono come supposta nel disco o la applicano come unguento.

Tale trattamento richiede da uno a sei giorni a seconda della gravità dell'infezione. A volte il fungo riappare, quindi si consiglia di assumere gli anti-micotici come compresse.

Quindi il fungo vaginale è facile da combattere. Le infezioni fungine croniche si verificano molto raramente e quindi gli antifungini devono essere assunti per lungo tempo.

Prevenzione

Il fungo può anche essere trovato all'interno della vagina in circostanze normali. Pertanto, è consigliabile lavare la vagina dall'esterno in modo da non diffondere il fungo. Evita l'igiene eccessiva, specialmente con i risciacqui profumati. Invece, sono appropriati acqua, saponi a pH neutro e lozioni con acido lattico.

Durante le mestruazioni, si tratta di abbigliamento adeguato. Fodere collant, assorbenti igienici e biancheria intima con rivestimento in plastica fanno sì che il calore e l'umidità si accumulino, offrendo al fungo le migliori condizioni.

La biancheria intima di cotone, cambiata quotidianamente, generalmente protegge dalle infezioni. I costumi da bagno non devono asciugarsi sul corpo, ma devono essere sostituiti con abiti asciutti. Se il fungo vaginale è già in azione, la persona interessata dovrebbe cambiare gli asciugamani e non usarli insieme ad altri. I detergenti anti-micotici uccidono il fungo nei vestiti e nel bucato.

Le supposte con batteri dell'acido lattico aiutano sia contro l'infezione sia a prevenirla. L'acido lattico riduce il valore di ph della mucosa nella vagina.

Mughetto vaginale e gravidanza

Durante la gravidanza, il livello ormonale oscilla e questo aiuta il fungo vaginale: la protezione della mucosa dai patogeni si indebolisce.

L'infezione fungina stessa è innocua anche per le donne in gravidanza; la persona interessata dovrebbe comunque trattarli immediatamente. Il fungo può aprire la porta a gravi malattie; se il fungo indebolisce la flora vaginale, altri batteri possono diffondersi. Il fungo vaginale si diffonde potenzialmente anche al bambino durante il parto e quindi si indebolisce con un'infezione fungina nella bocca e nell'addome.

I preparati di acido lattico aiutano ad acidificare il pH durante la gravidanza se è superiore a 4,5. Le donne in gravidanza possono riconoscere il fungo misurando regolarmente il pH nella vagina. C'è uno speciale guanto da test che la donna inserisce nella vagina con il dito indice. Una striscia reattiva sulla punta del dito mostra quindi il pH del fluido vaginale in base al colore.

Mughetto e sesso vaginali

La vagina di solito non viene trasmessa attraverso il "sesso" perché gli uomini e le donne di solito portano il fungo con sé sui genitali. Tuttavia, questo vale solo per i rapporti con il pene e la vagina. Il rapporto anale rappresenta un rischio, perché più funghi si muovono nell'intestino e nel fondo che nella vagina, e il passaggio dal rapporto anale a quello vaginale può portarli sempre più nella vagina e quindi sbilanciare la flora vaginale. Qui aiuta a cambiare il preservativo.

Il rapporto di infestazione da funghi, ma le donne che ne hanno voglia non devono farne a meno, perché dal punto di vista medico non c'è nulla contro di esso. Tuttavia, il fungo danneggia alcuni contraccettivi: i preservativi diventano rapidamente fragili a causa degli anti-micotici e indeboliscono le creme contraccettive. Pillole anticoncezionali e cerotti contraccettivi funzionano senza restrizioni.

Vulvitis

Nel caso della vulvite, gli organi genitali esterni della donna si infiammano, vale a dire il tumulo venoso, le labbra, il clitoride, il vestibolo vaginale e le ghiandole di Bartolini. Tutte le donne soffrono di questa infezione almeno una volta nella vita.

È mostrato da intenso prurito e bruciore intorno alla vagina. Il dolore rende la tortura seduta tanto quanto l'atto sessuale. A volte i linfonodi nell'inguine si gonfiano, la minzione fa male quando viene infettata una vescica urinaria. Le verruche genitali causano anche umidità e sanguinamento dopo il sesso.

Cause

Vulvite è un termine collettivo per infiammazione con cause molto diverse. Ad esempio, alcune donne reagiscono negativamente a sostanze sintetiche in abbigliamento o bende o sostanze in saponi, spray e detergenti.

Anche i batteri intestinali, gli stafilococchi, gli streptococchi e i gonococchi innescano l'infiammazione, nonché virus come l'herpes genitale o il papilloma.

Altre cause sono: parassiti degli animali, ad esempio pidocchi, prurito acari o vermi, carenza di estrogeni o immunodeficienza causata da AIDS come il cancro; Igiene intima esagerata e inesistente o lesioni causate dalla rasatura. La psoriasi è un'infiammazione della pelle che può anche influenzare la vulva. Quando c'è un'infezione alla vescica, l'urina irrita la vulva e fornisce anche un microclima ideale, umido e caldo per batteri e funghi.

La vulva può essere facilmente infettata da agenti patogeni dall'ano, dalla vagina e dall'uretra, i batteri intestinali entrano nell'area della vulva se l'ano non viene pulito correttamente o in modo errato, le infezioni vaginali possono raggiungere la vulva. Lenzuola e asciugamani forniscono un terreno per prurito acari e pidocchi.

Un Vulvits è facile da individuare. La mucosa si gonfia e diventa rossa. Il medico esamina la causa usando uno striscio al microscopio.

Terapie

A seconda della causa, esistono diversi metodi di guarigione per la vulvite: pidocchi pubici e acari del prurito sono controllati esternamente con l'agente lindano. Gli antibiotici aiutano contro i batteri, il medico apre una cisti sulla ghiandola di Bartolini e la sutura sulla pelle esterna; un nuovo sbocco della ghiandola impedisce l'intasamento della ghiandola.

Se non c'è infezione, i bagni di camomilla funzionano, così come il post-trattamento. Anche i farmaci antidolorifici sono utili.

Verruche genitali

Le verruche genitali sono escrescenze di tessuto sulla vagina, sull'ano, sul retto e sulle parti visibili esternamente dei genitali femminili e maschili. I giovani ventenni in particolare ne soffrono.

La causa delle verruche genitali è un'infezione da virus del papilloma, che vengono trasmessi attraverso i rapporti sessuali. Di norma, il partner oi partner trasportano questi virus. Se i bambini hanno verruche genitali, questa è un'indicazione di possibili abusi sessuali.

La vaccinazione contro il virus protegge il 90%, anche i preservativi aiutano.

Le verruche genitali sono causate da papilloma virus umani (HPV). Alcuni di questi virus sono anche responsabili del cancro uterino, anale, del pene e vulvare. Queste escrescenze possono estendersi per diversi centimetri, sono bianco-rossastre o grigio-marrone. Spesso non riesci quasi a riconoscerli, poi di nuovo formano strutture che ricordano il cavolfiore.

Otto persone su dieci contraggono l'HPV una volta nella vita, solo una su 100 può vedere le verruche. Le verruche genitali si sviluppano quando le lesioni della pelle vengono infettate. Le verruche affiorano da poche settimane a mesi dopo. La maggior parte di essi viene trasmessa attraverso il sesso, le persone attive promiscue corrono il rischio maggiore. I preservativi aiutano qui in modo efficace. Le verruche genitali a volte mostrano anche che il sistema immunitario è disturbato, ma solo per quanto riguarda l'HPV.

Le donne più comunemente soffrono di verruche genitali sul perineo tra l'ano e la vagina, sulle labbra, all'ingresso della vagina, nella vagina e nella cervice, sull'uretra e sul tumulo venoso.

Negli uomini, le verruche proliferano sul prepuzio, sul glande, sul solco del pene, sul legamento del prepuzio, sull'uretra e sul tumulo pubico e le verruche genitali si verificano sull'ano in entrambi i sessi.

Le verruche genitali prurito e talvolta bruciano. I rapporti sessuali causano quindi bruciore, l'attrito dei genitali può portare a sanguinamento e scarico nelle donne.

La diagnosi e il trattamento delle verruche genitali a volte richiede diversi specialisti: dermatologi, ginecologi, urologi e proctologi. I riflessi dell'intestino, dell'uretra o del retto mostrano come si diffondono le verruche. Il tessuto viene esaminato con un colposcopio.

Una vaccinazione quadrupla contro l'HPV protegge dall'HPV-16 e - 18, che causa il cancro cervicale, e anche dall'HPV-6 e dall'HPV-11 "più innocui", che si verificano con maggiore frequenza.

Cancro vaginale

Cancro vaginale, altri nomi sono cancro vaginale, cancro vaginale o cancro vaginale, è un tumore raro che provoca dolore durante i rapporti sessuali.

Nove tumori vaginali su dieci si sviluppano nella mucosa superiore. Oltre a questi carcinomi a cellule squamose, ci sono adenocarcinomi nel tessuto delle ghiandole e dei melanomi, cioè il cancro della pelle. La metà dei granchi si trova nel terzo superiore della vagina e nella parete posteriore vaginale.

Come altri, questi tumori sono operati o irradiati. Con una scoperta precoce, il cancro vaginale è facile da rimuovere e spesso guarisce completamente.

I virus del papilloma umano di tipo 16 e 18 sono coinvolti nel cancro vaginale. Un estrogeno artificiale, dietilstilbestrolo, è stato assunto da donne in gravidanza. Oggi è sul mercato perché provoca adenocarcinoma.

Dolore sessuale negli uomini

Gli uomini avvertono meno dolore durante il sesso rispetto alle donne. Il dolore colpisce il pene, tra l'ano, il pene e lo scroto, sullo scroto stesso o sul pube. A volte il dolore è presente in anticipo e si intensifica durante il sesso.

Il dolore, ad esempio, fa sì che un uomo perda piacere nel sesso e metta in pericolo la relazione. Spesso la persona interessata non ha un'erezione a causa del dolore. La sofferenza che ne risulta può portare alla depressione clinica. Questo è anche il motivo per cui gli uomini che avvertono dolore durante il sesso dovrebbero consultare un urologo.

Il restringimento del prepuzio, la cosiddetta fimosi, è relativamente diffuso. Il prepuzio è così stretto che non può essere spinto sul glande. Questo è il motivo per cui un'erezione fa male. Una fimosi può essere rimossa chirurgicamente.

L'infiammazione è anche comune:
- uretrite
- Infiammazione del colon
- infiammazione della prostata
- Acornite
- infiammazione del prepuzio
- Infiammazione della vescica

C'è spesso una malattia dietro il dolore:
- Tripper
- soft chancre
- tricomoniasi
- Infezione da clamidia
- sifillide
- Tripper
- Herpes genitale
- Dermatite da Stappylococcal

L'indurimento del pene provoca la curvatura del pene eretto. La frattura del pene, che si manifesta a causa della lacerazione del tessuto erettile nel pene, è più drammatica. Un'allergia provoca anche dolore: un uomo può avere una reazione allergica ai contraccettivi della donna, ma anche a prodotti per l'igiene come i gel doccia. Molto raramente, il cancro alla prostata è responsabile del dolore

In ogni caso, chiedi consiglio a un urologo. Esamina la natura del dolore. La persona colpita prova dolore anche quando va in bagno? L'erezione stessa è dolorosa? Il dolore arriva solo durante il rapporto sessuale?

L'urologo esamina gli organi genitali esterni e, se necessario, prende una macchia per identificare i patogeni; cerca infiammazione e deformazione; esamina il sangue e le urine.

Il restringimento del prepuzio

Un prepuzio di dimensioni normali può essere facilmente tirato sul glande. Tuttavia, se il prepuzio si restringe, l'erezione provoca dolore e lo stesso vale per il sesso.

Un prepuzio incollato è normale nei neonati, il prepuzio si restringe quasi sempre a circa 4 anni. Mentre il prepuzio è ancora troppo stretto nell'8% dei bambini di sei anni, ne soffre solo ogni centesimo diciassettenne.

Alcuni sono innati, alcuni hanno cicatrici da infiammazione e altri sono rimasti feriti perché qualcuno ha cercato di tirare indietro con forza il prepuzio durante l'infanzia. Il diabete mellito porta spesso alla fimosi.

Un adulto nota che soffre di fimosi se non riesce a ritrarre completamente il prepuzio - arti sia eretti che non eretti, se avverte dolore al prepuzio durante la masturbazione, i rapporti sessuali e generalmente con un'erezione. Questo dolore da allungamento può essere facilmente distinto dal dolore bruciante causato da infezioni della pelle del pene o dell'uretra. In particolare, il dolore non si verifica durante la minzione e il prepuzio non fa male quando qualcuno lo tocca, come nel caso di una ferita esterna.

Gli adulti possono sbarazzarsi del restringimento del prepuzio usando vari metodi. Le procedure che preservano il prepuzio espandono il tessuto plastico. La circoncisione corrisponde alla circoncisione per motivi religiosi: l'intero prepuzio sopra il glande viene tagliato qui. Poiché la pelle non copre più il prepuzio, la fimosi non può più insorgere.

La circoncisione non è pericolosa se eseguita da uno specialista. Tuttavia, le persone colpite a volte non sono soddisfatte del risultato estetico, ad esempio perché la pelle ottenuta è asimmetrica ai bordi. I problemi medici sono rari. La ferita sanguina in due su cento pazienti.

Molti uomini hanno il loro prepuzio circonciso perché pensano di avere un sesso migliore, sono più eccitabili e sessualmente più potenti. La circoncisione influisce sempre sulla sensibilità del glande. In primo luogo, occorre prestare attenzione per garantire che il glande riceva l'umidità necessaria; in secondo luogo, l'interessato dovrebbe assicurarsi di non irritare negativamente il glande, che ora non è protetto dal prepuzio, ad esempio attraverso la biancheria intima realizzata con materiali ruvidi o prurito.

Carcinoma del pene

Il carcinoma del pene è un tumore raro che sovrasta principalmente il glande e il prepuzio. Il grilletto è probabilmente lo smegma, il sebo del prepuzio. Se questo si accumula permanentemente tra il glande e il prepuzio perché la persona interessata non si lava, questo favorisce i tumori. La fimosi significa che la persona interessata non può pulire correttamente il glande. I virus del fumo e del papilloma sono ulteriori fattori di rischio.

I sintomi di allarme precoce includono: alterazioni delle mucose, secrezione e sanguinamento dal pene (non nelle urine). Tuttavia, questi sintomi possono anche avere cause innocue e quindi raramente vengono presi sul serio.

Il carcinoma del pene può essere operato con successo. A seconda dello stadio del cancro, questa operazione spazia dalla rimozione del prepuzio all'amputazione del pene. Se il pene ha metastatizzato, la chemioterapia e la radioterapia aiutano. (Dr. Utz Anhalt)

Informazioni sull'autore e sulla fonte

Questo testo corrisponde alle specifiche della letteratura medica, delle linee guida mediche e degli studi attuali ed è stato controllato dai medici.

Swell:

  • Oluwatosin Goje: Vulvitis, MSD Manual, (consultato l'11 settembre 2019), MSD
  • David H. Barad: prurito e secrezione vaginale, Manuale MSD, (consultato l'11 settembre 2019), MSD
  • Thomas Gasser: Conoscenze di base di urologia, Springer Verlag, 6a edizione, 2015
  • Associazione professionale di ginecologi (BVF): fungo vaginale / infezioni da Candida / micosi vaginale / fungo vaginale (accesso: 11.09.2019), Frauenaerzte-im-netz
  • Deutsche STI-Gesellschaft e.V. Society for the Promotion of Sexual Health: Candidiasis (fungicosi) (accesso: 11.09.2019), ststig
  • Janni, Wolfgang / Hancke, Katharina / Fehm, Tanja / u.: Conoscenze specialistiche in ginecologia, Urban & Fischer Verlag / Elsevier GmbH, 2a edizione, 2017
  • JoAnn V. Pinkerton: Menopause, MSD Manual, (consultato l'11 settembre 2019), MSD

Codici ICD per questa malattia: i codici F52.6, N94.1ICD sono codifiche valide a livello internazionale per le diagnosi mediche. Puoi trovare ad es. nelle lettere del medico o sui certificati di invalidità.


Video: Graziottin - La Menopausa: Calo del desiderio, rapporti dolorosi (Agosto 2022).