Sintomi

Stress: cause e sintomi

Stress: cause e sintomi


We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

"Nessun tempo, sono totalmente stressato" - questa frase è molto comune, perché lo stress fa parte della vita di tutti i giorni per molte persone: un appuntamento dopo l'altro, fastidio con il capo, straordinari, viaggi di lavoro, disponibilità costante, compatibilità di lavoro e famiglia , conflitti privati ​​e la costante sensazione che "non hai ancora fatto abbastanza": questi sono solo alcuni esempi che assicurano la perdita di pause e momenti di rilassamento.

È abbastanza normale fino a un certo punto, perché lo "stress positivo" (eustress) aumenta l'attenzione, aumenta le nostre prestazioni e motivazioni - senza danneggiare il corpo. Diventa difficile solo se questa condizione si verifica troppo spesso o in modo permanente e non è alleviata da esercizi adeguati e rimedi casalinghi per alleviare lo stress. Quindi lo percepiamo come negativo (angoscia), ci sentiamo minacciati, sopraffatti e spesso sperimentiamo conseguenze fisiche. Il sovraccarico negativo permanente aumenta il rischio di (gravi) problemi di salute come problemi di stomaco, intestino, ipertensione, malattie cardiache o mal di schiena.

Che cos'è lo stress?

Dal punto di vista medico, lo stress (inglese: "pressione", "stress", (eccessivo) sforzo) è definito come stress fisico o mentale sull'organismo con determinati stimoli chiamati fattori di stress. Questi fattori possono essere infezioni, interventi chirurgici, lesioni e ustioni di natura fisica o psicologica, come stress, rabbia, paura e pressione da eseguire. Il corpo reagisce con una maggiore stimolazione del sistema nervoso simpatico con un aumento del rilascio di catecolamine (adrenalina e noradrenalina), chiamate anche "ormoni dello stress". Di conseguenza, vi è un aumento della pressione sanguigna, delle pulsazioni e della gittata cardiaca.

Simile alla paura, questo meccanismo deve essere inteso come una reazione protettiva del corpo sorto in termini di storia dello sviluppo, che consente alla persona colpita di mobilitare tutte le riserve fisiche al fine di evitare una situazione minacciosa attraverso la lotta o la fuga. Oggi, tuttavia, non sono più i predatori primordiali a provocare una reazione allo stress. Tuttavia, l'80% dei tedeschi si lamenta dello stress.

Non è automaticamente negativo, ma sostanzialmente una reazione "normale" agli stimoli ambientali. Noi umani abbiamo persino bisogno di sfide e di una certa "dose" di stress per poter agire in modo motivato ed efficace. Poiché questo "stress positivo" (eustress) aumenta l'attenzione, promuove le prestazioni, aumenta l'autostima e crea sentimenti di felicità, ad esempio quando un esame è stato superato o un progetto è stato completato con successo - questo comporta anche l'esecuzione di compiti professionali può essere per organizzare una grande festa di famiglia.

Eustress non danneggia il corpo. Ma come per tutto il resto, anche la giusta quantità è importante qui, perché se una condizione stressata persiste o la tensione non può essere compensata, questo si trasforma rapidamente in stress negativo (disprezzo). Questo mette a dura prova il corpo e fa sentire la persona stressata minacciata e sopraffatta. Qui il pensiero di "Non posso farlo" o di un treno in ritardo è sufficiente, il che significa che potresti non essere in grado di arrivare al colloquio in tempo. Di conseguenza, ci sono paure e la consapevolezza che il compito o l'obiettivo non possono essere raggiunti o possono essere raggiunti solo con uno sforzo tremendo - c'è frenesia ed eritemi "attivismo cieco" e la persona interessata prova l'ultima energia con tutti i mezzi - mobilitare riserve.

Tuttavia, lo stress può anche essere innescato da un sottocarico. Questi possono sorgere, ad esempio, se il lavoro quotidiano è principalmente caratterizzato da attività noiose, banali o routine monotone. Non c'è più alcun senso nel lavoro e invece continua avidamente senza raggiungere obiettivi specifici. Di conseguenza, le persone colpite si sentono stanche ed esauste dopo il lavoro, anche se la giornata non è stata poi così faticosa.

Come si esprime lo stress?

Se ciò si verifica solo per un breve periodo, di solito non ha effetti negativi a lungo termine sulla salute. Questo è il caso, ad esempio, in situazioni quotidiane come un ingorgo sorprendente sul modo di lavorare. Se questa condizione dura solo per un breve periodo, l'energia inizialmente mobilitata non è di conseguenza necessaria, ma si degrada rapidamente e non danneggia il corpo. Lo stress può quindi essere ben tollerato per un certo periodo di tempo e in una certa "dose", specialmente se viene fornito un regolare equilibrio fisico sotto forma di rilassamento ed esercizio fisico.

Tuttavia, se il travolgimento diventa troppo forte o dura troppo a lungo, le riserve di energia vengono rapidamente esaurite, il che può portare a problemi fisici e psicologici a seconda della durata e dell'intensità di questo disagio negativo. Un sondaggio della compagnia di assicurazione sanitaria DAK (DAK, "risoluzioni per il 2008" del 12/2007) dovrebbe far luce su quali sintomi si manifestano. Il sintomo più comune di stress era "irritabilità" (67%). Altri sintomi, di cui oltre la metà degli intervistati sono affetti, comprendono disturbi della concentrazione o nervosismo (58%) e tensione (54%). Questo è seguito da disturbi del sonno, apatia e mal di testa, problemi digestivi come diarrea o costipazione e dolore allo stomaco.

Se i fattori causali hanno un effetto duraturo sulle persone e la condizione diventa un ospite permanente, ciò può anche portare a danni più gravi alla salute o a deragliamenti funzionali come ipertensione cronica, sovrapproduzione di succo gastrico e disturbi vegetativi. Le conseguenze possono essere una riduzione del flusso sanguigno alle arterie coronarie, infiammazione dello stomaco, ulcere gastriche, ma anche disturbi d'ansia e depressione, oppure possono esacerbare le condizioni di base esistenti.

Inoltre, lo stress negativo porta spesso a mal di schiena e disturbi nel ciclo o nell'area sessuale. Anche il rischio di malattie cardiovascolari (ad es. Infarto, ictus, malattia coronarica), problemi polmonari, infezioni e depressione aumenta con lo stress permanente. Si sospetta anche che gravi sintomi legati allo stress portino ad un aumentato rischio di cancro.

Come nasce lo stress?

Lo stress può essere innescato da situazioni molto diverse - i cosiddetti "fattori di stress": quindi uno si fa prendere dal panico perché si rende conto che non può fare il suo lavoro in tempo, un altro si suda e inizia a tremare perché è uno Per rivolgersi a un vasto pubblico. Alcuni fattori di stress, come la morte di una persona cara, la disoccupazione (imminente) o i conflitti all'interno della famiglia significano quasi ogni stress negativo. Altri fattori scatenanti, come un ingorgo sorprendente o una visita anticipata, anche se l'appartamento non è stato ancora pulito, non comportano automaticamente stress negativi per tutti, ma vengono invece presi con molta calma.

In un sondaggio commissionato da Techniker Krankenkasse (TK, F.A.Z. Institut 2009), a 1.014 tedeschi di età pari o superiore a 14 anni è stato chiesto di scatenare stress frequenti. Lavoro, scuola e studio sono stati al primo posto con il 43%, seguiti da preoccupazioni finanziarie (27%), viaggi nelle ore di punta (25%) e conflitti generali (21%). Inoltre, sono state menzionate le faccende domestiche, l'educazione dei figli e la cura dei parenti (principalmente dalle donne intervistate). Un altro sondaggio rappresentativo sul tema dello stress ha sollevato problemi di salute, preoccupazioni finanziarie, influenze ambientali e rumore, nonché la paura della guerra o del terrore come il leader tra i fattori di stress (GesundheitPro.de 2008).

Rapporti

Il modo in cui le persone affrontano il sovraccarico oggi dipende in modo decisivo dalla loro personalità e da come valutano le condizioni che le riguardano. Eustress costruisce la tensione, l'eccitazione e la creatività necessarie per padroneggiare compiti difficili. Gestito con successo situazioni stressanti, ad es. Passare l'esame a sua volta porta a emozioni positive e quindi rafforza il sistema immunitario. Mentre la scarica di adrenalina può, con grande sfida, aiutare uno a mettersi di buon umore e ad esibirsi al meglio, una pressione troppo forte per eseguire ostacola la ricerca di soluzioni creative. Quest'ultimo, il neurobiologo Gerald Hüther dell'Università di Gottinga è stato in grado di visualizzare utilizzando tecniche di imaging.

Alleviare lo stress

Oltre alle discussioni con partner, amici e parenti, passeggiate e ciclismo, lo sport sembra essere un mezzo adeguato e popolare per ridurre lo stress. Nei sondaggi già citati (DAK 2007; TK 2009), lo sport si è classificato tra i primi tre nella questione delle strategie preferite per ridurre lo stress. Ma fai attenzione: le persone che si allenano eccessivamente a volte sono afflitte da una maggiore suscettibilità alle infezioni perché al corpo non sono consentite fasi sufficienti di rigenerazione. Questo a sua volta sottolinea l'organismo e indebolisce il sistema immunitario. Qui è importante compensare il livello di stress facendo pause adeguate affinché lo sport rimanga un'esperienza stressante di natura positiva. (No)

Informazioni sull'autore e sulla fonte

Questo testo corrisponde alle specifiche della letteratura medica, delle linee guida mediche e degli studi attuali ed è stato controllato dai medici.

Dipl. Scienze sociali Nina Reese

Swell:

  • Markus Heinrichs, Tobias Stächele, Gregor Domes: Stress and Stress Management, Hogrefe Verlag, 1st edition, 2015
  • Ludger Rensing, Michael Koch, Bernhard Rippe, Volkhard Rippe: Mensch im Stress, Springer Spektrum Verlag, 2013
  • Jürgen Stein, Till Wehrmann: Diagnostica funzionale in gastroenterologia, Springer Verlag, 2a edizione 2006
  • Ingrid Kollak: Burnout and Stress, Springer Verlag, 2008

Codici ICD per questa malattia: i codici Z73ICD sono codifiche valide a livello internazionale per le diagnosi mediche. Puoi trovare ad es. nelle lettere del medico o sui certificati di invalidità.


Video: 5 sintomi dellansia che spesso sottovalutiamo.. (Ottobre 2022).