Notizia

I bambini con parto cesareo hanno batteri più potenzialmente patogeni nel corpo


Perché il microbioma è diverso nei bambini con taglio cesareo

Fa una differenza significativa per il microbioma di un neonato se i bambini sono nati con taglio cesareo o vaginale. Quando i bambini nascono attraverso un taglio cesareo, trasportano molti più batteri che possono essere associati agli ospedali.

La ricerca dell'Università di Londra ha scoperto che fa una grande differenza per il microbioma dei bambini, sia che siano nati naturalmente o attraverso un taglio cesareo. I risultati dello studio sono stati pubblicati sulla rivista inglese "Nature".

Cosa fanno i patogeni opportunistici?

I bambini sono sterili nell'utero e il momento in cui nascono è un momento in cui il sistema immunitario si confronta con un gran numero di batteri, spiegano i ricercatori. Il momento della nascita imposta virtualmente il sistema immunitario per la vita futura. I tipi di batteri che sono più comuni nei bambini dopo il parto cesareo sono anche noti come agenti patogeni opportunistici. Questi batteri possono causare malattie se il sistema immunitario non funziona correttamente. Possono anche raggiungere luoghi del corpo umano dove non dovrebbero essere, come tessuti o flusso sanguigno. Le differenze nella colonizzazione batterica nei bambini si estendono alla prima infanzia, spiegano i ricercatori.

I bambini con taglio cesareo hanno un aumentato rischio di malattie immuno-correlate

Le conseguenze a lungo termine del microbioma modificato non sono note, quindi è importante che a questi risultati vengano seguite ulteriori ricerche per comprendere meglio gli effetti. Ricerche precedenti avevano dimostrato che i bambini nati attraverso un taglio cesareo avevano un rischio leggermente più elevato di malattie immuno-correlate come l'asma, le malattie infiammatorie intestinali e altre malattie allergiche.

Sono stati esaminati campioni di quasi 600 bambini

Per saperne di più sullo sviluppo del microbioma e sugli effetti del metodo di nascita, i ricercatori hanno esaminato 1.679 campioni di batteri intestinali da quasi 600 bambini sani e 175 madri. Sono stati prelevati campioni di feci da bambini di quattro, sette o 21 giorni nati negli ospedali britannici attraverso parto vaginale o taglio cesareo. Alcuni bambini sono stati seguiti in seguito fino all'età di un anno.

Bambini taglio cesareo

Lo studio ha scoperto che i bambini nati attraverso il taglio cesareo trasportano più batteri trovati negli ospedali. Quando i ricercatori hanno isolato e sequenziato il genoma di oltre 800 batteri, hanno scoperto che erano gli stessi ceppi che spesso causano infezioni del flusso sanguigno negli ospedali. Se le donne nel Regno Unito hanno un taglio cesareo, ricevono antibiotici prima della nascita per impedire alla madre di sviluppare infezioni post-operatorie. Ciò significa che il bambino riceve anche una dose di antibiotici dalla placenta e questo potrebbe causare alcune delle differenze tra i due microbiomi tra i due metodi di nascita. Tuttavia, il ruolo esatto del microbioma nel neonato e quali fattori cambiano rimane incerto. (come)

Informazioni sull'autore e sulla fonte

Questo testo corrisponde alle specifiche della letteratura medica, delle linee guida mediche e degli studi attuali ed è stato controllato dai medici.

Swell:

  • Yan Shao, Samuel C. Forster, Evdokia Tsaliki, Kevin Vervier, Angela Strang e altri: microbiota stentata e colonizzazione patogena opportunistica nella nascita del taglio cesareo, in Natura (domanda: 19.09.2019), Natura



Video: Secondo cesareo: la mia esperienza pre e post intervento (Giugno 2021).