Notizia

Farmaci bruciore di stomaco cancerogeni: ampliato il richiamo per i bloccanti dell'acido gastrico


I farmaci per il bruciore di stomaco sono richiamati a causa della sostanza cancerogena

Qualche giorno fa è diventato noto che alcuni bloccanti degli acidi gastrici nell'UE sono stati richiamati perché hanno mostrato tracce di una sostanza classificata come probabile cancerogena nell'uomo. Il callback è stato ora espanso.

L'Istituto federale per i farmaci e i dispositivi medici (BfArM) ha recentemente annunciato che l'Unione europea sta richiamando i medicinali contenenti il ​​principio attivo ranitidina prodotto dal produttore del principio attivo Saraca Laboratories Limited. In questi farmaci sono state rilevate piccole quantità / tracce di nitrosamina N-nitrosodimetilammina (NDMA). "Questa sostanza è classificata dall'agenzia internazionale per la ricerca sul cancro dell'OMS e dell'UE come probabilmente cancerogena per l'uomo", scrivono gli esperti. Il callback è stato ora espanso.

Medicinali per controllare la produzione di acido gastrico nel bruciore di stomaco

I medicinali contenenti ranitidina sono usati per controllare la produzione di acido gastrico nei bruciori di stomaco, per curare la malattia da reflusso e per prevenire le ulcere gastriche. Questi farmaci sono disponibili sia da banco che su prescrizione medica.

Quando la settimana scorsa il BfArM ha informato del richiamo, ha sottolineato che non sono ancora disponibili informazioni concrete per tutti i medicinali contenenti ranitidina sul se e in quali concentrazioni è contenuta la contaminazione. Pertanto, tutti i lotti con ingrediente attivo del produttore Saraca Laboratories Limited vengono richiamati per motivi di protezione preventiva della salute fino a quando la questione non viene chiarita.

Ma gli esperti hanno anche affermato: "Esistono prove del fatto che il principio attivo di altri produttori di ingredienti attivi potrebbe essere influenzato dalla contaminazione". In effetti, un'altra società, Basics GmbH, sta ora richiamando i preparati di ranitidina.

Nessun rischio acuto per il paziente

Sul sito web dell'ABDA - Associazione federale delle associazioni di farmacisti tedeschi e. V., la Commissione farmaceutica dei farmacisti tedeschi (AMK) sintetizza i richiami e i richiami di lotti pubblicati per i medicinali contenenti ranitina, pubblicati a causa della contaminazione con N-nitrosodimetilammina (NDMA):

  • 17 settembre 2019
    Ranibeta 300, 50 e 100 compresse rivestite con film
  • Ranitic® 75 mg acuto per bruciore di stomaco, 14 compresse rivestite con film, Ranitic® 150 mg e 300 mg, 20, 50 e 100 compresse rivestite con film
  • Ranitidina 75 - 1 A Pharma, 10 e 14 compresse rivestite con film, Ranitidina 150 e 300 - 1 A Pharma, 20, 50 e 100 compresse rivestite con film
  • Ranitidina AbZ 150 mg e 300 mg, 50 e 100 compresse rivestite con film
  • Ranitidina-ratiopharm® 150 mg e 300 mg, 20, 50 e 100 compresse rivestite con film, ranitidina-ratiopharm® 50 mg / 5 ml, 5 × 5 ml soluzione iniettabile
  • Ranidura® T 150 mg e 300 mg, 20, 50 e 100 compresse rivestite con film

25 settembre 2019
Ranitidine Basics 150 mg, 20, 50 e 100 compresse rivestite con film, Ranitidine Basics 300 mg, 10, 20, 50 e 100 compresse rivestite con film

Secondo la società Basics GmbH, "attualmente non si assume alcun rischio acuto per il paziente a causa della contaminazione rilevata". BfArM sottolinea inoltre che non esiste un rischio acuto per il paziente. “I pazienti che hanno domande sul loro trattamento attuale possono contattare il proprio medico o farmacista. Esistono vari medicinali che possono essere utilizzati nella stessa area di indicazione della ranitidina come alternativa ”, scrive il Federal Institute. (anno Domini)

Informazioni sull'autore e sulla fonte

Questo testo corrisponde alle specifiche della letteratura medica, delle linee guida mediche e degli studi attuali ed è stato controllato dai medici.



Video: Come curare il bruciore di stomaco (Giugno 2021).