Medicina olistica

Il sale di Glauber - effetto e applicazione

Il sale di Glauber - effetto e applicazione


We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

Il sale di Glauber è un lassativo con un effetto molto forte. È usato per costipazione o viene utilizzato per svuotare completamente l'intestino prima di una procedura chirurgica, una visita medica, come una colonscopia, o all'inizio di una cura a digiuno.

Il sale di Glauber ha un sapore molto amaro. Il nome chimico è sodio solfato decaidrato (Na2SO4 · 10H2O). L'effetto lassativo, che di solito dovrebbe iniziare circa trenta-novanta minuti dopo l'ingestione, si basa sul principio dell'osmosi. Il sale di Glauber trattiene l'acqua osmotica nell'intestino o attira liquidi dall'area circostante l'intestino, aumentando la quantità di liquido nelle feci. L'aumento del volume innesca un rapido svuotamento dell'intestino.

Nota: L'uso a lungo termine e / o più frequente del sale di Glauber è fortemente scoraggiato, in quanto ciò può portare alla formazione di edema (ritenzione idrica) o aumento della pressione alta (ipertensione).

Nota generale sui lassativi: i lassativi devono essere usati solo per la rimozione a breve termine della costipazione, in quanto possono portare ad assuefazione e l'assunzione può essere associata ad alcuni effetti collaterali. In caso di costipazione a lungo termine, in ogni caso è necessaria la consultazione di un medico.

Breve panoramica

Tutte le informazioni importanti sul sale e le alternative di Glauber sono disponibili nella nostra breve panoramica.

  • effetto: Il sale di Glauber si lega a una maggiore quantità di liquido nell'intestino a causa della maggiore concentrazione di sale, che porta ad un considerevole aumento del volume delle feci e provoca uno svuotamento intestinale simile alla diarrea.
  • applicazione: Pulizia del colon prima di una colonscopia o di un intervento chirurgico, rimozione a breve termine della costipazione testarda, evacuazione intestinale prima di una cura a digiuno
  • Controindicazioni: Ostruzione intestinale, ipersensibilità al solfato di sodio decaidrato, disturbi gastrointestinali infiammatori, pressione alta, insufficienza cardiaca, disturbi del bilancio idrico ed elettrolitico. Alle donne in gravidanza e ai bambini di età inferiore ai sei anni non è consentito assumere il sale di Glauber.
  • Effetti collaterali / interazioni: Aumento della perdita di potassio con sensibilità ai glicosidi cardiaci, limitazione o perdita di efficacia dei farmaci, perdita di acqua e minerali, formazione di edema (ritenzione idrica)
  • preparazione: Sciogliere da 20 a 30 grammi di sale di Glauber in circa 500 millilitri di acqua, possibilmente mescolare con un po 'di succo per ammorbidire il sapore amaro; la quantità preparata viene bevuta immediatamente.
  • alternative: Clistere, buccia di psillio, foglie di gallina, succo di crauti, succo di prugna
  • Solfuro di sodio: Uso in naturopatia: sali di Hömopathie, Schüßler

Revisione storica

Il nome del sale di Glauber risale al medico e farmacista Johann R. Glauber (1604-1670), che sviluppò questo prodotto a partire da cloruro di sodio e acido solforico, che chiamò "Sal mirabilis". Il solfato di sodio può essere prodotto da minerali naturali, ma è anche spesso un sottoprodotto dell'industria chimica. Presente nei detergenti, funge da riempitivo e viene utilizzato anche nelle industrie del vetro, tessile e delle vernici. Il sale glaciale è anche contenuto in sorgenti medicinali, come la sorgente di Ferdinando nella città termale ceca di Marienbad.

Come funziona il sale di Glauber

Il sale di Glauber funziona secondo la modalità di azione dell'osmosi. Ciò significa che l'acqua del sangue viene restituita all'intestino e non rimossa da esso, come è normale in un normale processo digestivo. Ciò accade a causa dell'alta concentrazione di sale, dovuta al sale di Glauber nell'intestino. Lega l'acqua nell'intestino, aumentando il volume, causando il movimento e lo svuotamento dell'intestino più rapidamente, come la diarrea.

Applicazione

In medicina, il sale di Glauber è usato per la pulizia del colon prima di una colonscopia. Anche prima di un intervento chirurgico, questo sale è incluso nel farmaco prescritto. Il sale di Glauber è anche usato per la rimozione a breve termine della costipazione testarda e, per la sua completezza, è anche molto popolare per svuotare le viscere prima di una cura a digiuno.

Chi non dovrebbe usare il sale di Glauber

Il sale di Glauber non deve essere usato per ostruzione intestinale o ipersensibilità (allergia) al solfato di sodio decaidrato. Inoltre, non dovrebbe essere usato nei bambini di età inferiore ai sei anni.

Il sale di Glauber non deve essere usato per disturbi gastrointestinali infiammatori, ipertensione (ipertensione), insufficienza cardiaca e disturbi del bilancio idrico ed elettrolitico. Inoltre, non deve essere usato durante la gravidanza, poiché può aumentare la tendenza alla ritenzione idrica (edema).

Il sale di Glauber non è generalmente adatto all'uso regolare, in quanto può portare a costipazione e portare ad una maggiore perdita di potassio nel corpo.

Effetti collaterali / interazioni

Il gusto del sale del Glauber è molto amaro e può essere descritto come sgradevole per molte persone. Per alcune persone, il solo tentativo di bere il sale del Glauber mescolato con acqua può portare al vomito. Una miscela con un po 'di succo di frutta può aiutare qui senza influire sull'effetto.

L'effetto dei farmaci può essere fortemente influenzato dall'uso del lassativo. Pertanto, l'assunzione del sale di Glauber deve essere prima chiarita con un medico. La maggiore perdita di potassio, ad esempio, può portare ad una maggiore sensibilità ai glicosidi cardiaci.

Un'attenzione particolare dovrebbe anche essere prestata al fatto che i farmaci dovrebbero essere presi a una distanza sufficiente dal sale del Glauber, poiché l'effetto lassativo lo elimina semplicemente prima che il principio attivo possa essere rilasciato.

Acqua e minerali possono andare persi se usati più frequentemente. La quantità di sodio nel corpo aumenta a causa dell'aumentato uso del sale di Glauber, che può portare allo sviluppo di ritenzione idrica (edema).

Preparazione

Per un rapido svuotamento intestinale, si bevono da 20 a 30 grammi di sale di Glauber (approssimativamente da uno a due cucchiai) in 500 millilitri di acqua. L'importo esatto varia in base al peso corporeo. Un po 'di succo di limone o arancia può essere aggiunto alla bevanda per ammorbidire il gusto amaro. La bevanda salata del Glauber viene bevuta tutta in una volta e può anche essere lavata con un altro bicchiere d'acqua.

L'effetto si verifica in genere dopo mezz'ora a un'ora. Tuttavia, ciò può richiedere anche fino a tre o più ore. Inoltre, l'effetto lassativo può verificarsi in episodi indefinitamente dopo l'ingestione. Se il sale di Glauber è stato ingerito, è meglio avere un bagno nelle immediate vicinanze entro le prossime ore ed è meglio non uscire di casa.

Certo, può anche essere che il sale del Glauber non abbia o abbia solo un effetto debole. Un consulto con un medico può essere indicato qui e, se necessario, il dosaggio può essere modificato o utilizzato un lassativo più adatto.

Alternative al sale di Glauber

Clistere

Il clistere è una delle alternative al sale di Glauber. Un clistere è costituito da un contenitore, nel quale viene versata acqua tiepida, un tubo e un pezzo finale con un rubinetto, che viene inserito nell'ano. Il contenitore è appeso leggermente più in alto in modo che l'acqua possa fluire attraverso l'ano nell'intestino con l'aiuto della gravità. La grande quantità di liquido provoca un rapido svuotamento dell'intestino. La differenza principale con il sale di Glauber, tuttavia, è che il clistere raggiunge solo una parte dell'intestino.

Alcuni sono anche da notare qui Controindicazioni: Vomito o dolore addominale con una causa poco chiara, malattie addominali acute come infiammazione del peritoneo o ostruzione intestinale, gravidanza precoce o in caso di imminente aborto spontaneo, dopo interventi sul colon o con sanguinamento nel tratto digestivo. Naturalmente, la consultazione di un medico è essenziale in questi casi!

Buccia di psillio

Le bucce di psillio possono anche essere molto utili per la costipazione. Questi vengono mescolati in acqua e bevuti con sufficiente liquido. Le bucce di psillio si gonfiano fortemente nell'intestino a causa delle mucillagini che contengono e possono legare duecento volte il loro peso in acqua.

L'aumento del volume delle feci stimola particolarmente bene la digestione. Inoltre, i semi contengono molto olio, che funge da lubrificante nell'intestino e fa sì che le feci vengano trasportate rapidamente, supportando così l'effetto lassativo della buccia di psillio. L'effetto può verificarsi relativamente rapidamente, ma possono anche essere necessari alcuni giorni prima che si verifichi un effetto evidente.

Gli effetti collaterali dopo l'assunzione di buccia di psillio sono generalmente limitati a disturbi gastrointestinali, come gonfiore e crampi, che spesso passano rapidamente.

Ci sono anche alcuni per un rimedio naturale come la buccia di psillio suggerimentia cui dovresti assolutamente prestare attenzione! Quando si assumono semi di psillio indiano, è importante bere abbastanza, perché questo è l'unico modo in cui possono sviluppare in modo ottimale il loro effetto. Si consiglia di bere uno o due bicchieri d'acqua immediatamente dopo l'applicazione e un totale di almeno 1,5 litri sotto forma di acqua, tè o succhi di frutta diluiti durante il giorno. Questo è l'unico modo per gonfiare sufficientemente la mucillagine nel peggiore dei casi, se non c'è abbastanza liquido disponibile, possono anche attaccarsi alla parete intestinale, il che può portare a un'ostruzione intestinale.

Lo psillio può anche interferire con l'assorbimento di altre medicine attraverso l'intestino. Pertanto, non assumere il farmaco direttamente con le bucce di psillio.

Se in precedenza hai avuto un'ostruzione intestinale, se soffri di restringimento dell'esofago, dello stomaco o dell'intestino o se c'è un'infiammazione acuta nell'area gastrointestinale, non dovresti usare questo lassativo a base di erbe. Anche se non ti è permesso di bere eccessivamente a causa di alcune malattie cardiache o renali, dovresti discutere con un medico se puoi usare lo psillio. Alcune persone sono allergiche al psillio indiano.

Foglie di senna (Cassia angustifolia)

Le foglie di senna (Cassia angustifolia) sono utilizzate nella medicina naturale per la costipazione di vecchia data per svuotare le viscere. I cosiddetti antranoidi sono contenuti qui come ingredienti attivi. Nell'intestino crasso, questi sono scomposti dai batteri. Nella loro forma attiva, fanno sì che meno acqua e sali vengano assorbiti dall'organismo attraverso la mucosa intestinale. Invece, rimangono nell'intestino crasso e, aumentando il volume delle feci e ammorbidendo le feci, assicurano uno svuotamento più rapido dell'intestino.

Anche in questo caso possono verificarsi crampi a disagio nell'area gastrointestinale. Inoltre, l'urina può diventare marrone giallastra a rossastra. Le controindicazioni includono ostruzione intestinale e malattie infiammatorie intestinali. Se preso troppo frequentemente, questo può anche causare disturbi nel bilancio idrico ed elettrolitico. Le foglie di senna non sono adatte a donne in gravidanza, madri che allattano e bambini di età inferiore ai dieci anni.

Succo di crauti o succo di prugna

Metodi leggermente più delicati bevono succo di crauti o prugne al mattino a stomaco vuoto. Ciò non provoca scoli così massicci che si possono osservare con il sale di Glauber, ma questi metodi sono leggermente più delicati e possono anche servire al loro scopo.

Si dice che i batteri attivi dell'acido lattico siano responsabili dell'effetto digestivo del succo di crauti; Nel caso del succo di prugne secche, gli scienziati considerano l'alcol zucchero sorbitolo come congiuntamente responsabile dell'effetto lassativo.

Sodio solforico: usare in naturopatia

Il sodio solforico, chiamato anche solfato di sodio, parte del sale del Glauber, è anche usato nella naturopatia. Nell'omeopatia classica, ad esempio, questo è noto come rimedio per l'infiammazione intestinale acuta, la diarrea, l'infiammazione nell'area dell'orecchio, del naso e della gola e il dolore alle articolazioni.

Nell'area della terapia con sale di Schüßler, il sale di Schüßler numero 10 (sodio solforico) viene utilizzato, ad esempio, per espellere "scorie" e tossine, stimolare il metabolismo, contro la diarrea e le malattie del fegato. (dk, sw)

Informazioni sull'autore e sulla fonte

Questo testo corrisponde alle specifiche della letteratura medica, delle linee guida mediche e degli studi attuali ed è stato controllato dai medici.

David Kunert, Barbara Schindewolf-Lensch

Swell:

  • Anagnostou, Sabine: "Qui bene purgat, bene curat!" Dagli antichi purganti ai moderni lassativi; in: Farmacia ai nostri tempi, Vol. 37, Numero 2, pagina 121-129, 2008, Wiley Online Library
  • Lever, Ellen: Revisione sistematica: l'effetto delle prugne sulla funzione gastrointestinale; in: Farmacologia alimentare e terapia terapeutica, Vol.40, Numero 7, pagina 750-758, 2014, Wiley Online Library
  • Lützner, H.: Come un neonato attraverso il digiuno. Gräfe e Unzer Verlag, Monaco, 5a edizione, 2004
  • Erdoğan, Aşkın et al.: "Studio clinico randomizzato: fibre miste solubili / insolubili vs. psillio per costipazione cronica", in: Farmacologia alimentare e terapia, Volume 44 Numero 1, 2016, Wiley Online Library
  • Ramkumar, Davendra; Rao, Satish: "Efficacia e sicurezza delle terapie mediche tradizionali per la costipazione cronica: revisione sistematica", in: American Journal of Gastroenterology, 100 (4), 2005, rima.org
  • Melzig, Matthias F.: "I fitofarmaci come lassativi. Lassativi a base vegetale", in: Farmacia ai nostri tempi, Volume 37 Numero 2, 2008, Wiley Online Library


Video: Prendi il magnesio e dimagrisci subito (Ottobre 2022).