Notizia

Scoperto nuovo virus: rivoluzionata la comprensione generale dei patogeni

Scoperto nuovo virus: rivoluzionata la comprensione generale dei patogeni


We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

Il virus trovato negli escrementi di maiale solleva molte domande

In Giappone è stato ora identificato un nuovo tipo di virus, che potrebbe ridefinire la nostra completa comprensione dei virus, la loro proliferazione e diffusione.

Il recente studio dell'Università di Agricoltura e Tecnologia di Tokyo (TUAT) ha scoperto che un nuovo tipo di virus potrebbe rivoluzionare la nostra comprensione di come i virus si moltiplicano e si diffondono. I risultati dello studio sono stati pubblicati sulla rivista inglese "Infezione, genetica ed evoluzione".

Come sono strutturati i virus?

A differenza della maggior parte degli altri organismi viventi, i virus non hanno cellule. I virus sono solo una particella di materiale genetico (RNA o DNA) in un guscio proteico. Un virus è in grado di infettare una cellula prima della replicazione.

Virus identificato negli escrementi di maiale

Negli escrementi di maiale, i ricercatori giapponesi sono stati in grado di identificare un nuovo tipo di virus chiamato EV-G, che potrebbe cambiare la nostra completa comprensione dei virus. Il virus appena scoperto è molto diverso da tutto ciò che è stato precedentemente ipotizzato sugli agenti infettivi. Il virus riscontrato durante l'esame non ha proteine ​​strutturali. Ciò significa che il virus ricombinante non può formare particelle virali.

Il virus non aveva inviluppo proteico

La speciale variante del virus mancava persino dell'involucro proteico di altri virus. Quindi il virus non sarebbe in grado di penetrare da solo un host, il che solleva la domanda: come può realmente sopravvivere questo virus?

Nuove opzioni di trattamento attraverso la scoperta?

Il team ha teorizzato che questo virus, e tutti i potenziali imitatori in natura, potrebbero sfruttare altri virus per trasportare e aiutare a colpire le infezioni. Tuttavia, sono necessarie ulteriori ricerche per capire meglio come funziona il virus appena identificato. Tuttavia, la scoperta del nuovo virus potrebbe capovolgere la nostra comprensione dei virus in generale. Il team di ricerca spera che i risultati del nuovo studio possano aprire modi per affrontare alcune delle maggiori minacce biologiche per l'umanità.

Sono necessarie ulteriori ricerche

Le nuove scoperte aprono intuizioni su un sistema completamente nuovo di evoluzione virale. Tuttavia, non è chiaro ai ricercatori come sia nato esattamente questo nuovo virus, come infetti le cellule o come si sviluppi. La ricerca futura dovrebbe ora esplorare questi segreti dell'evoluzione virale. (come)

Informazioni sull'autore e sulla fonte

Questo testo corrisponde alle specifiche della letteratura medica, delle linee guida mediche e degli studi attuali ed è stato controllato dai medici.

Swell:

  • Ryo Imai, Makoto Nagai, Mami Oba, Shoichi Sakaguchi, Makoto Ujike et al.: Un nuovo virus enterovirus G suino ricombinante difettoso che trasporta un gene di proteasi cisteina simile alla papaina simile a torovirus suino torovirus e un gene putativo anti-apoptosi al posto dei geni delle proteine ​​strutturali virali , Infezione, Genetica ed Evoluzione (domanda: 21.10.2019), Infezione, Genetica ed Evoluzione



Video: Raggi solari annientano il Covid, linfettivologo Massimo Galli: Non ho motivo di credere il.. (Febbraio 2023).