Notizia

Infezioni ospedaliere: ulteriori pericoli durante il ricovero in ospedale

Infezioni ospedaliere: ulteriori pericoli durante il ricovero in ospedale


We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

Nuove stime pubblicate sulle infezioni ospedaliere

Un ricovero in ospedale è comunque tutt'altro che piacevole. Inoltre, esiste un rischio spesso sottovalutato di contrarre ulteriori infezioni. Il Robert Koch Institute sta ora annunciando le stime attuali di quanto sia alto il rischio di contrarre i germi negli ospedali. I germi ospedalieri rappresentano un problema di salute in aumento. Molti di questi agenti patogeni sono resistenti agli antibiotici.

Le infezioni ospedaliere sono indicate come infezioni nosocomiali. Al fine di poter mappare gli effetti di tali infezioni sulla salute della popolazione in modo più preciso, il Robert Koch Institute (RKI) ha ora fornito nuove stime del rischio basate sulle infezioni negli ospedali. I risultati sono stati presentati sulla rivista "Eurosurveillance".

Quali infezioni sono diffuse in ospedale?

Per lo studio attuale, i ricercatori hanno esaminato le cinque malattie infettive più comuni, che costituiscono quasi l'80% di tutte le infezioni acquisite negli ospedali. Questi includono

  • Polmonite,
  • Infezioni del tratto urinario,
  • Infezioni della ferita,
  • Infezioni da Clostridium difficile (diarrea),
  • Infezioni del flusso sanguigno.

Fino a 600.000 infezioni ospedaliere all'anno

Secondo la RKI, il numero stimato di infezioni nosocomiali in Germania è compreso tra 400.000 e 600.000 casi all'anno. Da 10.000 a 20.000 persone muoiono ogni anno per un'infezione acquisita in ospedale. Molte delle morti sono state quelle con gravi malattie di base.

Perdita di 250.000 anni di vita all'anno

Per la prima volta, i cosiddetti Disabili-Adjusted Life-Years (DALY) sono stati calcolati come parte dello studio. Questo numero indica gli anni di vita stimati persi a causa di una malattia. Ciò consente una valutazione della gravità della malattia. Nel caso di infezioni ospedaliere, nella sola Germania si perde ogni anno un quarto di milione di anni.

Qual è il rischio di contrarre un'infezione da ospedale?

Come riportato dalla RKI, la percentuale di pazienti che hanno contratto un'infezione durante una degenza è del 3,6 percento. Quindi per ogni 100 ricoveri ospedalieri, 3-4 persone soffrono di un'infezione aggiuntiva.

Perché l'onere della malattia è così elevato in Germania?

"Una delle principali ragioni del maggiore onere della malattia in Germania è il maggior numero di pazienti ricoverati e ospedalizzati", scrivono gli esperti RKI. La Germania ha il maggior numero di letti ospedalieri in Europa e il secondo numero più alto di pazienti ospedalieri per 1.000 abitanti all'anno.

Come si può ridurre il numero di infezioni ospedaliere?

"Ridurre i ricoveri ospedalieri evitabili, insieme a un efficace controllo e prevenzione delle infezioni, sono quindi passi importanti per ridurre l'onere della malattia", ha dichiarato il presidente RKI Lothar Wieler. (Vb)

Informazioni sull'autore e sulla fonte

Questo testo corrisponde alle specifiche della letteratura medica, delle linee guida mediche e degli studi attuali ed è stato controllato dai medici.

Editore laureato (FH) Volker Blasek

Swell:

  • Robert Koch Institute: (RKI): nuova stima del carico di malattia da infezioni ospedaliere (accesso: 15 novembre 2019), rki.de
  • Benedikt Zacher, Sebastian Haller, Niklas Willrich, tra gli altri: l'applicazione di una nuova metodologia e pacchetto R rivela un elevato onere delle infezioni associate all'assistenza sanitaria (HAI) in Germania rispetto alla media nell'Unione europea / Spazio economico europeo, dal 2011 al 2012, Eurosurveillance, 2019, eurosurveillance.org



Video: Corso FAD - 15 Maggio 2020 - Società Italiana di Cardiologia (Luglio 2022).


Commenti:

  1. Weorth

    Penso che tu commetta un errore. Discutiamolo. Scrivimi in PM, comunicheremo.

  2. Dabar

    Secondo me non hai ragione. Discutiamolo.

  3. Kibei

    Ti sono molto grato per informazioni. L'ho usato.

  4. Bellamy

    Comunque. Anche se c'è un sacco di scrittura su questo argomento. Ma davvero niente di nuovo.



Scrivi un messaggio