Notizia

Le proteine ​​nel sangue possono indicare le malattie attese

Le proteine ​​nel sangue possono indicare le malattie attese


We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

Determinazione dell'età da parte delle proteine ​​nel sangue?

Un nuovo metodo di test per le proteine ​​nel sangue fornisce informazioni importanti sulla salute e sull'età di una persona. Inoltre, l'esame può anche valutare il rischio di malattie prima ancora che si verifichino.

Un recente studio condotto dalla Stanford University School of Medicine ha scoperto che le proteine ​​nel sangue forniscono importanti indizi sulla nostra età e stato di salute. I risultati dello studio sono stati pubblicati sulla rivista inglese "Nature Medicine".

I livelli di proteine ​​nel sangue indicano la nostra età

Quando le persone cercano di stimare l'età degli altri, si basano su aspetti dell'aspetto, come la postura, i capelli o il numero di rughe. I ricercatori possono ora stimare l'età senza conoscere l'aspetto di una persona. Per fare questo, esaminano i livelli di varie proteine ​​nel nostro sangue.

Come determinate proteine ​​indicano rischi per la salute

Il livello di 373 proteine ​​che circolano nel nostro sangue può indicare problemi di salute ed età. Ad esempio, il livello di lipoproteine ​​indica la nostra salute cardiovascolare.

Il contenuto proteico cambia nel corso della vita

I ricercatori hanno scoperto che circa un terzo di tutte le proteine ​​esaminate nello studio cambiano significativamente con l'età. I ricercatori sospettano che i cambiamenti nei livelli delle numerose proteine ​​che migrano dai tessuti del corpo nel sangue circolante possano non solo indicare l'età, ma possono anche causare l'invecchiamento o essere coinvolti nel processo di invecchiamento.

Identificare i cambiamenti di salute dalle proteine

Lo studio ha analizzato il plasma da 4.263 persone di età compresa tra 18 e 95 anni. Se il contenuto relativo di proteine ​​cambia in modo significativo, ciò indica anche cambiamenti nel corpo. L'analisi di migliaia di proteine ​​nel plasma fornisce un'istantanea di tutti i processi nel corpo, per così dire.

Quando si verificano cambiamenti particolarmente forti?

I risultati dello studio suggeriscono che l'invecchiamento fisiologico non si verifica semplicemente a un ritmo completamente costante. Piuttosto, sembrano esserci tre punti importanti nella vita all'età di 34, 60 e 78 anni in cui è possibile rilevare cambiamenti significativi nel numero di proteine.

Sono stati esaminati gruppi di persone, nessun individuo

I ricercatori hanno esaminato le concentrazioni composte di proteine ​​all'interno di gruppi di persone, non negli individui. Ciò ha portato a una formula in grado di limitare l'età della maggior parte degli individui in un intervallo di circa tre anni.

Una stima troppo bassa dell'età indica una buona salute

È stato notato che le persone la cui età è stata stimata molto più bassa a causa delle proteine ​​erano notevolmente in salute per la loro età. Nel misurare i livelli di circa 3.000 proteine ​​nel plasma di ogni singola persona, il team ha identificato 1.379 proteine, i cui livelli variavano notevolmente a seconda dell'età dei partecipanti.

Sono state osservate deviazioni significative

Un set ridotto di 373 di queste proteine ​​è stato sufficiente per prevedere l'età dei partecipanti con grande precisione. Ma ci sono stati casi di discrepanze significative tra l'età cronologica e quella fisiologica dei soggetti esaminati.

Prevedere l'Alzheimer o le malattie cardiovascolari attraverso il prelievo di sangue?

Ci vorranno sicuramente dai cinque ai dieci anni prima che la nuova tecnologia venga utilizzata nelle applicazioni cliniche. Con un'ulteriore convalida, la tecnologia potrebbe determinare quali persone invecchiano particolarmente rapidamente, il che potrebbe anche prevedere il rischio di malattie legate all'età come l'Alzheimer o le malattie cardiovascolari.

I test potrebbero aiutare a rallentare l'invecchiamento precoce

Quindi è possibile assumere farmaci o avviare altri interventi terapeutici, che sono in grado di rallentare il processo di invecchiamento. Inoltre, si possono identificare tendenze inattese di farmaci per accelerare il processo di invecchiamento, che consente alle persone colpite di passare ad altri farmaci.

Nove proteine ​​sono sufficienti per prevedere l'età

La previsione è persino possibile con solo nove proteine. Tuttavia, la valutazione di altre proteine ​​migliora l'accuratezza della previsione. Includendo l'intelligenza artificiale, potrebbe essere sviluppato un test affidabile basato su solo nove proteine. (come)

Informazioni sull'autore e sulla fonte

Questo testo corrisponde alle specifiche della letteratura medica, delle linee guida mediche e degli studi attuali ed è stato controllato dai medici.

Swell:

  • Benoit Lehallier, David Gate, Nicholas Schaum, Tibor Nanasi, Song Eun Lee et al.: Cambiamenti ondulati nei profili del proteoma plasmatico umano nel corso della vita, in Nature Medicine (domanda: 06.12.2019), Nature Medicine


Video: La diagnosi e la terapia. Coscia - De Paoli - Torino, 24 nov 2018 (Febbraio 2023).