Notizia

Studio: il caffè può aiutarti a perdere peso e prevenire il diabete?

Studio: il caffè può aiutarti a perdere peso e prevenire il diabete?


We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

Uno studio verifica vari effetti del consumo di caffè

Negli ultimi anni, diversi studi hanno già suggerito che il consumo di più tazze di caffè al giorno potrebbe prevenire il diabete di tipo 2. Un recente studio pubblicato sull'American Journal of Clinical Nutrition ha ora analizzato questo presunto effetto protettivo in modo più dettagliato, ma con un risultato piuttosto deludente. Ma sorprendentemente, una leggera perdita di peso è stata associata al consumo di caffè.

Come è stato strutturato lo studio?

126 uomini e donne di età compresa tra 35 e 69 che erano in sovrappeso e non avevano precedentemente avuto il diabete sono stati selezionati per lo studio. Questi sono stati divisi casualmente in due gruppi - a caso. Il primo gruppo ha bevuto quattro tazze di caffè con caffeina al giorno per 24 settimane. Il secondo gruppo ha ricevuto una bevanda placebo che puzzava e sapeva di caffè ma non conteneva i suoi ingredienti attivi quattro volte al giorno durante lo stesso periodo. La valutazione dei valori ematici non ha mostrato differenze significative nella sensibilità all'insulina di entrambi i gruppi.

Cos'è la sensibilità all'insulina?

L'insulina è un ormone vitale prodotto dal pancreas e rilasciato quando necessario. L'insulina svolge un ruolo importante nel metabolismo umano stimolando le cellule ad assorbire glucosio (zucchero nel sangue) dal sangue. Questo fa scendere il livello di zucchero nel sangue. Le cellule hanno bisogno di glucosio per produrre energia.

La sensibilità all'insulina mostra quanto fortemente o debolmente il corpo reagisce all'insulina. Una persona con un'alta sensibilità all'insulina ha bisogno di meno insulina per la stessa reazione fisica rispetto a una persona con una bassa sensibilità all'insulina.

In alcune persone, la resistenza all'insulina si sviluppa nel tempo. Le cellule del tuo corpo smettono di rispondere all'insulina, quindi le cellule non possono più assorbire lo zucchero nel sangue. Questo cosiddetto diabete di tipo 2 è una delle malattie più comuni della civiltà. Oltre a una predisposizione ereditaria, il fattore di rischio più importante è uno stile di vita malsano: sovrappeso e mancanza di esercizio fisico contribuiscono in modo significativo allo sviluppo del diabete di tipo 2.

Perché il caffè potrebbe ancora essere utile per la prevenzione del diabete

Sebbene lo studio non abbia riscontrato cambiamenti significativi nella sensibilità all'insulina, il team di ricerca ha fatto un'altra importante scoperta: il consumo regolare di quattro tazze di caffè istantaneo al giorno ha portato a una moderata perdita di peso. Poiché l'obesità è un importante fattore di rischio per il diabete di tipo 2, il caffè potrebbe almeno contribuire alla prevenzione in questo modo. (KH)

Informazioni sull'autore e sulla fonte

Questo testo corrisponde alle specifiche della letteratura medica, delle linee guida mediche e degli studi attuali ed è stato controllato dai medici.

Magistra Artium (M.A.) Katja Helbig

Swell:

  • Khoo, Eric et al.: L'effetto del consumo di caffè sulla sensibilità all'insulina e altri fattori di rischio biologico per il diabete di tipo 2: uno studio randomizzato controllato con placebo; in: La rivista americana di nutrizione clinica, 2019, Oxford Academic



Video: Tumore al Pancreas e Tecniche Chirurgiche Avanzate per la Resezione e Ricostruzione (Ottobre 2022).