Notizia

Tratta naturalmente il mal di schiena: l'allenamento della fascia è possibile anche senza un ruolo

Tratta naturalmente il mal di schiena: l'allenamento della fascia è possibile anche senza un ruolo



We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

Dolore alla schiena o alle gambe: l'allenamento della fascia è possibile anche senza rullo massaggiante

Secondo gli esperti, il mal di schiena in molti casi proviene dalla fascia. Queste sono strutture del tessuto connettivo che attraversano tutto il corpo. Il cosiddetto allenamento della fascia può aiutare contro i sintomi. Viene spesso utilizzato un rullo massaggiante, ma la fascia può anche essere allenata senza rullo.

Se i movimenti causano dolore e tutto sembra rigido, a volte ciò può essere dovuto alla fascia. Perché vogliono essere addestrati - per fortuna, non sono necessari molti soldi o tempo.

La fascia necessita di un allenamento regolare

Non solo i muscoli e le articolazioni richiedono un allenamento regolare, ma anche la cosiddetta fascia. Queste sono strutture fatte di tessuto connettivo che può essere trovato ovunque nel corpo e garantire mobilità.

Tuttavia, una mancanza di esercizio fisico o una tensione monotona può indurire la fascia, spiega il prof. Ingo Froböse, capo dell'Istituto di terapia fisica presso l'Università tedesca dello sport di Colonia, in un messaggio dell'agenzia di stampa dpa.

Quando la fascia si indurisce, questo è espresso dall'immobilità o dal dolore, ad esempio nella parte posteriore, nelle gambe o nei piedi.

Una palla da tennis è adatta anche per il massaggio

Ci sono ruoli speciali per l'addestramento della fascia, ma può anche essere fatto senza. Froböse raccomanda, ad esempio, una palla da tennis per massaggiare la fascia del piede.

E per allenare la fascia posteriore, puoi usare una bottiglia d'acqua piena, tra le altre cose: tienila in piedi e con entrambe le mani sopra la testa.

Quindi tendi i muscoli addominali, fai oscillare le braccia tra le gambe e poi ritorna rapidamente. Questo viene ripetuto dalle sei alle otto volte, quindi lo stesso su entrambi i lati.

È importante non esagerare. Secondo Froböse, alle fasce non piace troppo allenamento. Bastano pochi minuti, una o due volte a settimana. (annuncio, fonte: dpa / tmn)

Informazioni sull'autore e sulla fonte



Video: Mal di schiena laterale: esercizi per migliorare il dolore (Agosto 2022).