Notizia

Anteprima mondiale: il fegato del donatore vive fuori dal corpo per una settimana attraverso le macchine

Anteprima mondiale: il fegato del donatore vive fuori dal corpo per una settimana attraverso le macchine



We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

La nuova macchina può mantenere vivo il fegato fuori dal corpo per una settimana

I ricercatori hanno sviluppato una macchina che consente di mantenere vivo un fegato fuori dal corpo per una settimana. Il nuovo sviluppo dovrebbe salvare la vita di molte persone con gravi malattie del fegato e cancro in futuro.

Il trasporto di un organo donatore per il trapianto deve essere rapido. Non appena un organo è stato rimosso dal corpo del donatore, viene tagliato dall'afflusso di sangue e dall'apporto di ossigeno. Con i trapianti di fegato, l'intervallo di tempo tra la rimozione e il trapianto di organo potrebbe in futuro essere più lungo grazie a una nuova macchina.

Molte vite potrebbero essere salvate

Secondo un messaggio dell'Ospedale universitario di Zurigo (USZ), un team di ricerca multidisciplinare presso il centro di ricerca di Zurigo ha sviluppato una macchina in grado di mantenere vivo un fegato fuori dal corpo per una settimana.

Secondo le informazioni, ciò consente al fegato di essere curato prima del trapianto ed è probabile che in futuro salverà la vita di molte persone con malattie epatiche gravi e cancro.

Una svolta nella medicina dei trapianti

Fino ad ora, i fegati potevano essere tenuti fuori dal corpo solo per poche ore. Come affermato nel messaggio, la macchina per perfusione di nuova concezione è stata la prima al mondo ad estendere questo periodo di tempo a una settimana - una svolta nella medicina dei trapianti.

Lo studio corrispondente è stato pubblicato sulla rivista "Nature Biotechnology".

Secondo le informazioni, la macchina imita il corpo umano il più vicino possibile al fine di offrire al fegato donatore condizioni perfette. Una pompa serve quindi come sostituto del cuore, un ossigenatore sostituisce i polmoni e un'unità di dialisi i reni. Inoltre, varie infusioni di ormoni e sostanze nutritive assumono le funzioni dell'intestino e del pancreas.

Come il diaframma nel corpo umano, anche la macchina muove il fegato in tempo con la respirazione umana. Se necessario, la sofisticata tecnologia può essere utilizzata in remoto.

Fegati di donatori difettosi possono essere salvati

"Il successo del nostro sistema di perfusione apre molte nuove possibilità per controllare e curare il fegato del donatore fuori dal corpo e quindi aiutare i pazienti con gravi malattie del fegato", spiega il Prof. Pierre-Alain Clavien, direttore della Clinica per la chirurgia viscerale e dei trapianti dell'Ospedale universitario Zurigo (USZ) e co-leader del progetto Liver4Life.

All'inizio del progetto nel 2015, un fegato di donatore poteva essere tenuto in una sola macchina per un massimo di 24 ore. La sopravvivenza di sette giorni ormai raggiunta consente un'ampia varietà di trattamenti, ad esempio per la rigenerazione del fegato o terapie oncologiche. Ciò consente di salvare il fegato del donatore difettoso e quindi di trapiantarlo.

Funzionalità eccellente

Come spiegato nella comunicazione, dieci fegati di donatori sono stati elaborati nella macchina per lo studio, il che non era stato accettato per un trapianto perché la loro qualità era troppo scarsa.

Sei di questi dieci organi hanno mostrato un'eccellente funzionalità dopo la perfusione nella macchina. Ciò mostra il potenziale della nuova tecnologia. Allo stesso tempo, c'è un grande bisogno di fegati di donatori funzionali.

Nella sola Svizzera, da due a tre volte il numero di persone è in attesa di un fegato rispetto a quello che può essere effettivamente trapiantato. Secondo i ricercatori, il primo fegato trattato con la nuova procedura dovrebbe essere usato nel 2020.

Circa 870 trapianti di fegato vengono eseguiti in Germania ogni anno, di cui circa 60 sono donazioni di fegato, scrive il Federal Center for Health Education (BZgA) sul portale "organpende-info.de".

Circa 850 pazienti stanno attualmente aspettando un trapianto di fegato. Gli ospedali segnalano oltre 1.000 nuovi pazienti all'anno che necessitano di un trapianto di fegato. (anno Domini)

Informazioni sull'autore e sulla fonte

Questo testo corrisponde alle specifiche della letteratura medica, delle linee guida mediche e degli studi attuali ed è stato controllato dai medici.

Swell:

  • University Hospital Zurich (USZ): anteprima mondiale a Zurigo: la macchina mantiene vivo il fegato dei donatori per una settimana (accesso: 15 gennaio 2020), University Hospital Zurich (USZ)
  • Dilmurodjon Eshmuminov, Dustin Becker, Lucia Bautista Borrego, Max Hefti, Martin J. Schuler, Catherine Hagedorn, Xavier Muller, Matteo Mueller, Christopher Onder, Rolf Graf, Achim Weber, Philipp Dutkowski, Philipp Rudolf von Rohr e Pierre-Alain Clavien: An la macchina per perfusione integrata conserva fegati umani feriti per 1 settimana; in: Nature Biotechnology, (pubblicato il 13 gennaio 2020), Nature Biotechnology
  • Federal Center for Health Education (BZgA): The liver trapiant, (accesso: 15 gennaio 2020), organpende-info.de



Video: 6 regole da seguire per rigenerare il fegato. Lo so (Agosto 2022).