Notizia

Mal di schiena spesso a causa di motivi psicologici

Mal di schiena spesso a causa di motivi psicologici



We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

Più libertà sul lavoro porta a meno mal di schiena

La componente psicologica del mal di schiena al lavoro sembra essere maggiore di quanto si pensasse in precedenza. Un team di ricerca tedesco ha identificato i fattori associati al verificarsi di mal di schiena cronico. È stato dimostrato che non solo le componenti fisiche, ma anche quelle psicologiche e sociali sono responsabili del mal di schiena cronico sul posto di lavoro.

In collaborazione con l'Istituto federale per la sicurezza e la salute sul lavoro, i ricercatori dell'Università tecnica di Dresda hanno identificato in una meta-analisi le caratteristiche del lavoro psicosociale legate al verificarsi di mal di schiena cronico. I risultati sono stati recentemente pubblicati sulla rivista specializzata "Disturbi muscoloscheletrici BMC".

I disturbi alla schiena non sono rari a causa di motivi psicologici

Ogni quarta o quinta persona soffre di mal di schiena cronico. Il mal di schiena è quindi il disturbo cronico più comune. Il costo del sistema sanitario e il costo dell'assenteismo sono immensi. Cause fisiche come sedersi per lunghi periodi, stress scorretto e cattiva postura sono spesso attribuite al dolore. L'attuale studio ora mostra che gli aspetti psicosociali sono stati finora sottovalutati.

Oltre ai noti fattori fisici, lo studio ha anche scoperto che caratteristiche come l'intensità del lavoro, la possibilità di eseguire il lavoro e le opzioni decisionali, nonché il supporto sociale sul lavoro, hanno un'influenza decisiva sul rischio di malattia.

Alte condizioni di lavoro aumentano il rischio di mal di schiena

In totale, i ricercatori hanno valutato oltre 19.000 record di dati da 18 studi. I risultati dipingono un quadro chiaro. "Le persone con elevati carichi di lavoro soffrivano più spesso di mal di schiena cronico", sottolinea il dott. Psicologo sociale Anne Tomaschek del gruppo di studio. I dipendenti con maggiori possibilità di azione e decisione, tuttavia, sono meno colpiti. Se i lavoratori hanno ricevuto supporto sociale dai loro superiori e colleghi, anche il rischio di mal di schiena è diminuito.

Una base importante per la salute pubblica

"Questi dati forniscono una base importante per lo sviluppo di programmi di prevenzione", aggiunge il dott. Denise Dörfel ha aggiunto. In considerazione del crescente onere e dei costi elevati associati al mal di schiena per l'individuo, per i datori di lavoro e per la società, questa meta-analisi fornisce importanti spunti per la salute pubblica e la gestione del personale.

Ripensare richiesto

I ricercatori raccomandano di ripensare le condizioni di lavoro al fine di ridurre le malattie legate al dolore. Misure adeguate includono, ad esempio, interruzioni flessibili e maggiore spazio per la divisione del lavoro, nonché un maggiore riconoscimento da parte dei superiori. Ma può essere d'aiuto anche il supporto dei colleghi. (Vb)

Per maggiori informazioni leggi l'articolo: lombalgia, lombalgia - sintomi, cause, terapie.

Informazioni sull'autore e sulla fonte

Questo testo corrisponde alle specifiche della letteratura medica, delle linee guida mediche e degli studi attuali ed è stato controllato dai medici.

Redattore laureato (FH) Volker Blasek

Swell:

  • TU Dresda: una maggiore libertà di scelta sul posto di lavoro riduce il rischio di mal di schiena (pubblicato: 23 gennaio 2020), tu-dresden.de
  • Buruck, G., Tomaschek, A., Wendsche, J., Ochsmann, E. e Dörfel, D. (2019). Aree psicosociali della vita lavorativa e lombalgia cronica: una revisione sistematica e una meta-analisi. in: BMC Musculoskelet Disord, 2020, bmcmusculoskeletdisord.biomedcentral.com



Video: Convegno Chinesiologo Professionista del BEN..ESSERE part 1 (Agosto 2022).