Notizia

Le donne sono spesso svantaggiate in medicina

Le donne sono spesso svantaggiate in medicina


We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

La salute di uomini e donne è la stessa sulla carta

Numerosi studi hanno dimostrato che le donne e gli uomini si ammalano in modo diverso. Tuttavia, la medicina è spesso parlata solo dai pazienti, un gruppo neutrale rispetto al genere che dovrebbe rivolgersi a tutte le persone colpite. Secondo gli esperti di salute, questa presentazione semplificata porta spesso a svantaggi, soprattutto per le donne.

Un gruppo di malati è paziente: la grammatica vuole che sia così maschile. Si dice che i pazienti qui intendano qui. Ma troppo spesso la pratica della salute mostra che le donne sono pensate, ma non considerate. Lo squilibrio può essere visto in diversi campi: molte malattie sono riconosciute più tardi nelle donne che negli uomini e molti farmaci hanno maggiori probabilità di essere esaminati per i loro effetti sugli uomini.

Centro benessere per uomini

Ma il problema spesso inizia prima, spiega Ingrid Mühlhauser, professore di scienze della salute all'Università di Amburgo e presidente del gruppo di lavoro sulla salute delle donne. "Abbiamo un club maschile nelle strutture di potere del sistema sanitario", afferma. "E questo determina ciò che viene ricercato."

Il risultato: molte malattie e problemi che colpiscono in particolare le donne sono stati appena studiati o non sono stati sufficientemente studiati, ad esempio l'endometriosi, ad esempio cisti e infiammazioni alle ovaie, ad esempio una malattia con molti malati che spesso soffrono di dolore intenso, ma solo così poco studiato.

Effetti sulle malattie comuni

Non solo le malattie specifiche delle donne sono colpite dallo squilibrio, ma anche le cosiddette malattie comuni come il diabete, ma anche l'attacco di cuore. Prendi un attacco di cuore, ad esempio: molti considerano ancora un attacco di cuore una malattia puramente maschile. Questo non è più vero, afferma Christiane Tiefenbacher, capo medico di cardiologia presso il Marienhospital di Wesel e membro del comitato consultivo scientifico della German Heart Foundation.

Gli attacchi di cuore sono spesso diversi per le donne che per gli uomini

Tuttavia, l'attacco di cuore nelle donne è leggermente diverso rispetto agli uomini. I sintomi sono spesso atipici, come affermano i medici: "Dolori addominali e alla schiena, ad esempio, invece della classica tensione al petto", spiega Tiefenbacher. Di conseguenza, anche i professionisti spesso riconoscono un attacco di cuore nelle donne in ritardo o addirittura in ritardo.

Ci sono ancora altre carenze, spiega l'esperto: "Anche se il sospetto sorge presto, le donne hanno meno probabilità di sottoporsi a esami complessi, invece vengono osservate più a lungo." I farmaci prescritti sono spesso diversi - e non necessariamente più adatti.

Diabete nelle donne: diagnosi errata grazie alla glicemia a digiuno

Come l'infarto, il diabete di tipo 2 è spesso considerato una malattia maschile, anche tra i medici. Di conseguenza, viene spesso scoperto presto negli uomini. "Per molte donne, d'altra parte, troviamo le complicazioni solo dopo il primo attacco di cuore", afferma Julia Szendrödi, vicedirettore della Clinica per diabetologia presso l'ospedale universitario di Düsseldorf.

La diagnosi errata ha spesso una ragione molto semplice. "Quando il medico di famiglia esegue il test per il diabete di tipo 2, spesso assume zucchero nel sangue a digiuno", spiega l'esperto. "Nelle donne con diabete di tipo 2, tuttavia, spesso è ancora nella norma nella fase iniziale della malattia." La diagnosi è quindi: nessun diabete - e quindi nessun trattamento urgentemente necessario. "Gli uomini hanno il diabete di tipo 2 un po 'più spesso - ma le donne perdono anni di vita più sani e hanno un tasso di mortalità più elevato."

Molti medici hanno pregiudizi

Anche qui ci sono cause psicologiche, ad esempio quando si tratta di cure. "C'è spesso un pregiudizio tra i medici che le donne se ne occupino comunque", afferma Szendrödi. "In effetti, molte donne si prendono ancora cura della famiglia prima e solo dopo se stesse." Le donne e l'ambiente circostante possono fare qualcosa al riguardo. Dal punto di vista di Szendrödi, i medici sono particolarmente richiesti.

Primi miglioramenti in vista

Dopotutto, Szendrödi e il cardiologo Tiefenbacher affermano: c'è un miglioramento della vista. Il problema è ora presente e svolge anche un ruolo nella formazione dei medici. Tuttavia, i pazienti dovrebbero comunque averlo sullo schermo, afferma Tiefenbacher: "Consigliamo alle donne colpite di affrontare effettivamente l'argomento in modo mirato e di richiedere un esame intensivo" (Vb; fonte: Tobias Hanraths, dpa)

Per ulteriori informazioni, consultare l'articolo: Medicina di genere: definizione, storia ed esempi.

Informazioni sull'autore e sulla fonte


Video: Riserva funzionale ovarica - Valutazione biochimica (Ottobre 2022).