Notizia

Sigarette elettroniche: l'esplosione della batteria in tasca non è stata un incidente sul lavoro

Sigarette elettroniche: l'esplosione della batteria in tasca non è stata un incidente sul lavoro



We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

L'esplosione della batteria in tasca non è stata un incidente sul lavoro

Se una batteria privata esplode in tasca durante il lavoro, questo non è un incidente sul lavoro. Il Tribunale sociale di Düsseldorf lo ha chiarito in una sentenza annunciata venerdì 6 marzo 2020 (numero di fascicolo: S 6 U 491/16). Rifiutò un fumatore a vapore, la cui batteria di riserva nella sua sigaretta elettronica aveva preso fuoco in tasca.

Tra le altre cose, l'attore era responsabile dello smaltimento dei rifiuti. La mattina aprì la compagnia e smaltì la spazzatura in un container nel cortile della compagnia. Sempre il giorno dell'incidente, il 27enne si era messo in contatto e si era messo la chiave di servizio in tasca per iniziare il "giro della spazzatura" al mattino.

Il tribunale sociale di Düsseldorf respinge il fumatore di sigarette elettroniche

Tuttavia, c'era già una batteria di riserva per la sua sigaretta elettronica in tasca. La chiave di metallo ha causato un corto circuito lì. La batteria si surriscaldò, esplose e incendiò i pantaloni della donna.

L'associazione commerciale responsabile non ha riconosciuto questo come un incidente sul lavoro. La normale attività assicurata della donna non portava a bruciare i pantaloni. Il lavoratore, d'altra parte, ha fatto riferimento alla chiave di servizio, che ha causato il corto circuito.

Con la sua sentenza definitiva del 15 ottobre 2029, che era già stata pubblicata per iscritto ed era definitiva, il Tribunale sociale respinse la causa. La chiave era causale. Tuttavia, ciò non ha potuto incendiarsi e non vi era altro pericolo derivante dalla chiave di servizio.

Rischio di incendio solo a causa della batteria della sigaretta elettronica

La sola batteria di sigarette elettroniche è stata decisiva per il rischio di incendio, hanno sottolineato i giudici di Düsseldorf. Il fatto che fosse nelle sue tasche non era "per ragioni operative, ma per essere assegnato all'area di responsabilità personale del richiedente". mwo / fle

Informazioni sull'autore e sulla fonte

Questo testo corrisponde alle specifiche della letteratura medica, delle linee guida mediche e degli studi attuali ed è stato controllato dai medici.

Swell:

  • Tribunale sociale Düsseldorf Az.: S 6 U 491/16



Video: Due operai morti a Roma: avevano imbracatura ma forse non era allacciata al salva vita (Agosto 2022).