Notizia

Crisi della corona: istruzioni per la cura delle mani stressate da disinfettanti e sapone

Crisi della corona: istruzioni per la cura delle mani stressate da disinfettanti e sapone


We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

Il lavaggio frequente delle mani affatica la pelle, quindi prendi le contromisure!

Per frenare la diffusione del nuovo coronavirus SARS-CoV-2, dovremmo lavarci le mani più spesso e accuratamente. Tuttavia, questo può mettere a dura prova la pelle: la pelle secca, ruvida e irritata è spesso il risultato. Dr. Dawn Davis, dermatologa della Mayo Clinic, fornisce consigli su come lavare, asciugare e prendersi cura delle nostre mani in modo adeguato.

1. Lavaggio delicato

Per pulire le mani il più delicatamente possibile, il Dr. raccomanda Davis in un'intervista con la Mayo Clinic, preferisce usare il sapone solido piuttosto che il sapone liquido. Il sapone solido di solito contiene meno sostanze chimiche e rimuove meno umidità dalla pelle. Dovresti anche assicurarti che il sapone sia ipoallergenico e privo di sostanze irritanti e profumi. In caso di dubbi, ottenere consulenza negli affari.

La temperatura dell'acqua durante il lavaggio dovrebbe essere piacevolmente calda, non calda, perché l'acqua calda asciuga di più la pelle. Affinché i germi vengano uccisi, le mani devono essere lavate per almeno venti secondi.

Assicurati di insaponare accuratamente le aree tra le dita, i pollici, sotto gli anelli, sul dorso della mano e intorno ai polsi. Dovresti anche essere accurato durante il risciacquo, poiché i residui di sapone sulla pelle possono causare irritazione.

2. Asciugatura delicata

Quando ti asciughi le mani, stai attento con loro. Dawn Davis consiglia di asciugare la pelle con movimenti tamponanti invece di strofinarla asciutta. Sebbene gli asciugamani di carta siano sicuramente l'opzione più igienica, non fanno bene all'ambiente e secondo il Dr. Neanche Davis per la pelle. Invece, l'esperto consiglia quanto segue:

“Suggerirei che il lino, ad esempio un asciugamano di cotone, sia preferito a un tovagliolo di carta. Ma è meglio usare un tovagliolo di carta o di cotone piuttosto che lasciare asciugare le mani all'aria. L'essiccazione all'aria secca solo più parte della pelle attraverso la diffusione e l'evaporazione dell'umidità dalla pelle, e se poi ti stringi la mano, potresti contaminare le superfici se ci sono germi sulla pelle. "

3. Cura adeguata

Accanto all'aumento del lavaggio delle mani, si dovrebbe anche prestare attenzione per garantire cure adeguate, sottolinea l'esperto.

Lozione, crema o unguento?

Dopo aver lavato e asciugato le mani, il compito è di ripristinare l'umidità persa sulla pelle. Secondo il dermatologo, ci sono tre opzioni: lozioni, creme o unguenti.

lozioni hanno un contenuto d'acqua maggiore e meno grassi, si assorbono rapidamente, ma evaporano anche più velocemente, in modo che la cura non duri così a lungo.

creme hanno già un contenuto di acqua inferiore e più grassi, si muovono più lentamente, ma si preoccupano di più.

Ungere disegnare secondo il Dr. Davis non uno, ma forma uno strato protettivo sulla pelle. In questo modo rallentano il processo di evaporazione, attraverso il quale la pelle perde normalmente umidità. L'esperto spiega l'effetto degli unguenti: “Puoi pensarli come un tetto di una serra o un coperchio. Sostanzialmente impediscono o rallentano l'evaporazione che si verifica naturalmente attraverso la pelle. "

Con tutte e tre le opzioni, è necessario assicurarsi che i prodotti non contengano sostanze che provocano allergie.

Diverse applicazioni

Dopo ogni lavaggio, applicare una lozione o una crema sulle mani e massaggiare delicatamente, anche tra le dita e attorno ai polsi. Se noti che la semplice crema non dura abbastanza a lungo, il Dr. raccomanda Davis per applicare la cura più volte o in diversi strati:

“Se ritieni che le tue mani non siano abbastanza bagnate, aspetta solo da 30 secondi a un minuto e poi riapplicale. Beneficerai sicuramente di una seconda applicazione. Se ritieni che la tua pelle abbia bisogno di più aiuto, potresti applicare prima una crema o una lozione. Quindi, nella seconda applicazione, applica un unguento per sigillarlo come un tetto, creando una sorta di effetto serra. "

Se anche questa cura aggiuntiva non è sufficiente, ad esempio perché hai la pelle molto secca o molto sensibile, puoi intensificarla ulteriormente secondo il dermatologo nel modo seguente: Innanzitutto, applica uno o due strati di lozione o crema sulle mani. Quindi coprili con uno strato di unguento, come vaselina. Puoi passarci sopra delle calze di cotone e lasciare che la cura abbia effetto, preferibilmente durante la notte.

Consiglio extra: avvolgimento intensivo di notte con aceto

Un impacco notturno con il supporto di aceto offre una cura ancora più intensiva. Dawn Davis rivela come farlo:

"Lavati le mani prima di andare a letto e asciugale. Applicare due strati di lozione o crema ipoallergenica più spessa ed efficace, senza unguenti. Gli unguenti non penetrano nella pelle. Metti un cucchiaino di aceto bianco in un bicchiere o una piccola ciotola di acqua calda e immergi due salviette pulite. Strizzali e avvolgili intorno alle tue mani. Copriti le mani con le calze ".

Qual è l'effetto dell'aceto? Secondo l'esperto, l'aceto aiuta la pelle a stabilire un pH sano. Il calore aiuta ad aprire i pori della pelle. In questo modo, le sostanze curative possono entrare nella pelle meglio e più in profondità, spiega il Dr. Davis. (KH)

Informazioni sull'autore e sulla fonte

Questo testo corrisponde alle specifiche della letteratura medica, delle linee guida mediche e degli studi attuali ed è stato controllato dai medici.

Magistra Artium (M.A.) Katja Helbig

Swell:

  • Sparks, Dana: prendersi cura della pelle con un maggiore lavaggio delle mani; (pubblicato il 17/04/2020), Mayo Clinic


Video: peggio del coronavirus (Luglio 2022).


Commenti:

  1. Jaivyn

    Scusa, che ti interrompa, anch'io vorrei esprimere l'opinione.

  2. Park

    Consiglia molto di visitare un sito che ha molte informazioni sull'argomento ti interessa.

  3. Tygozahn

    Incredibile ))))))))



Scrivi un messaggio