Notizia

Il diabete può essere previsto anni prima dell'insorgenza?

Il diabete può essere previsto anni prima dell'insorgenza?


We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

Previsione migliorata del diabete di tipo 2?

Metaboliti speciali nel sangue indicano se una donna svilupperà il diabete di tipo 2 dopo diabete gestazionale transitorio. Sulla base di queste conoscenze, in futuro potrebbe essere sviluppato un test che identifichi le donne con un rischio maggiore.

Un recente studio, condotto da ricercatori dell'Università di Toronto, ha scoperto che i metaboliti del sangue indicano se una donna svilupperà il diabete di tipo 2 dopo la gravidanza. I risultati dello studio sono stati ora pubblicati sulla rivista in lingua inglese "PLOS Medicine".

Quanto è comune il diabete gestazionale?

Circa una donna su dieci sviluppa diabete gestazionale durante la gravidanza, il che le mette a maggior rischio di diabete di tipo 2. Circa il 30-50% di queste donne sviluppa il diabete di tipo 2 entro dieci anni dal parto.

Complicanze da diabete gestazionale

Il diabete gestazionale compromette la capacità del corpo di regolare i livelli di zucchero nel sangue. La malattia può portare a gravi complicazioni come perdita della vista, problemi neurologici e malattie cardiache e renali.

A cosa dovrebbero prestare attenzione le donne con diabete gestazionale?

Si consiglia alle donne con diabete gestazionale di sottoporsi a un test orale di tolleranza al glucosio ogni anno dopo il parto, che misura la capacità del corpo di rimuovere lo zucchero dal flusso sanguigno. Tuttavia, la procedura richiede molto tempo e lavoro ed è eseguita solo da meno della metà delle donne.

Perché è necessario un nuovo test

Quando le donne hanno un bambino appena nato a casa, spesso semplicemente non pensano alla propria salute o semplicemente non hanno tempo per farlo. L'obiettivo del team di ricerca era quindi quello di sviluppare un semplice esame del sangue in grado di prevedere il rischio di diabete, riferiscono i ricercatori.

Identificazione delle firme metaboliche predittive

In uno studio pilota condotto nel 2016 su 1.033 donne con diabete gestazionale, i ricercatori hanno identificato per la prima volta le firme metaboliche predittive del diabete di tipo 2. L'attuale studio si basa su ricerche precedenti e segue la stessa coorte di donne per un periodo di tempo più lungo.

Campioni di sangue sono stati prelevati più volte durante lo studio

Sono stati prelevati campioni di sangue al basale tra le sei e le nove settimane dopo la nascita e poi due volte entro due anni. La salute delle donne è stata monitorata per un massimo di otto anni utilizzando le loro cartelle cliniche elettroniche. Durante questo periodo, 173 donne hanno sviluppato il diabete di tipo 2. I suoi campioni di sangue sono stati confrontati con 485 donne sane che hanno anche partecipato allo studio.

La disregolazione metabolica indica problemi successivi

Nel gruppo di donne che sviluppano il diabete di tipo 2 nella prima fase postpartum, c'è una cosiddetta disregolazione metabolica, che indica che esiste già un problema di fondo che può essere identificato, spiegano i ricercatori .

Previsione con una precisione di oltre l'85 percento

Il gruppo di ricerca sottolinea che la firma metabolica identificata durante l'esame può prevedere con una precisione superiore all'85% se una donna svilupperà il diabete di tipo 2.

Cosa indicano gli aminoacidi e le molecole lipidiche?

Non sorprende che le molecole di zucchero svolgano un ruolo di primo piano tra i composti identificati, riferiscono i ricercatori. Poiché erano presenti anche aminoacidi e molecole lipidiche, ciò indica problemi fondamentali nel metabolismo delle proteine ​​o dei grassi.

In effetti, il potere predittivo del test è diminuito quando sono stati esclusi aminoacidi e lipidi. Ciò indica che i processi che vanno oltre il metabolismo dello zucchero possono verificarsi molto presto nello sviluppo della malattia. Il risultato potrebbe spiegare perché si verificano complicazioni nelle persone con diabete di tipo 2 anche quando lo zucchero nel sangue è strettamente controllato dai farmaci.

Nuovo esame del sangue in prospettiva?

Sulla base delle nuove scoperte, i ricercatori sperano di sviluppare un semplice esame del sangue che può essere eseguito presto dopo il parto. Le donne che partecipano allo studio saranno invitate a una visita di follow-up di 10 anni per testare il diabete di tipo 2. Le informazioni ottenute in questo modo guideranno ulteriormente lo sviluppo del nuovo esame del sangue, riferiscono i ricercatori. (come)

Informazioni sull'autore e sulla fonte

Questo testo corrisponde alle specifiche della letteratura medica, delle linee guida mediche e degli studi attuali ed è stato controllato dai medici.

Swell:

  • Mi Lai, Ying Liu, Gabriele V. Ronnett, Anne Wu, Brian J. Cox e altri: Metabolismo degli aminoacidi e lipidi nel diabete post-gestazionale e progressione verso il diabete di tipo 2: uno studio di profilazione metabolica, in Plos Medicine (pubblicato il 20 maggio .2020), Plos Medicine


Video: Osteoporosi, una malattia da conoscere e da non sottovalutare (Febbraio 2023).