Notizia

Coronavirus: anche il sistema nervoso è coinvolto nelle infezioni?

Coronavirus: anche il sistema nervoso è coinvolto nelle infezioni?



We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

COVID-19: Le infezioni non riguardano solo i polmoni

Il romanzo coronavirus SARS-CoV-2 è stato finora associato principalmente a tosse, febbre e difficoltà respiratorie. Ma ci sono indicazioni che COVID-19 può anche danneggiare il sistema nervoso.

All'inizio della pandemia, il nuovo coronavirus SARS-CoV-2 veniva spesso definito virus respiratorio. Ma nel frattempo, studi scientifici hanno dimostrato che l'agente patogeno è un "virus multiorgano" che colpisce molti organi. E, secondo uno studio, l'infezione con l'agente patogeno può anche portare a sintomi neurologici.

Finora non ci sono prove affidabili

Come spiegato in una dichiarazione della Justus Liebig University Gießen (JLU), le infezioni da SARS-Cov-2 apparentemente colpiscono organi diversi dai polmoni.

"Ci sono indicazioni di infezioni del cuore e dei reni nel COVID-19, ma anche del coinvolgimento del sistema nervoso centrale", ha affermato il Prof. Dr. Till Acker, Capo dell'Istituto di Neuropatologia presso la JLU e Presidente del Consiglio della Società tedesca di Neuropatologia e Neuroanatomia (DGNN).

Finora, tuttavia, non vi sono prove attendibili che il nuovo coronavirus influenzi le cellule nervose o che la SARS-CoV-2 sia invasa dai neuroni; È già stato rilevato per le infezioni con altri coronavirus umani.

Al fine di indagare su un possibile coinvolgimento del sistema nervoso nel COVID-19, su iniziativa della DGNN è ora in fase di creazione un registro nazionale con campioni umani del sistema nervoso centrale e periferico (CNS, PNS) nelle autopsie COVID-19.

Sintomi neurologici in COVID-19

"Si discute se il coinvolgimento del sistema nervoso centrale a causa di un'interruzione dei centri cardiorespiratori nel tronco encefalico sia in parte responsabile del decorso spesso sfavorevole della malattia nei pazienti COVID-19, anche con ventilazione", spiega il Prof. Acker.

Molte persone che sviluppano COVID-19 soffrono in particolare di vertigini, mal di testa e gravi alterazioni del loro senso dell'olfatto e del gusto. Uno studio di Wuhan (Cina) ha mostrato disturbi neurologici in un terzo dei pazienti con COVID-19.

Inoltre, il materiale genetico di SARS-CoV-2 è già stato rilevato nel liquido cerebrospinale.

Il registro è messo a disposizione della comunità scientifica

Con la nuova biobanca, ora dovrebbero essere create le basi per la caratterizzazione morfologica, molecolare e clinica dettagliata di un possibile coinvolgimento del SNC e una migliore comprensione dei patomeccanismi dell'infezione da SARS-CoV-2.

Non è noto in quale decorso clinico della malattia e con quale frequenza il CNS sia coinvolto in COVID-19.

Secondo le informazioni, il registro deve essere collegato in rete con altri registri dei pazienti COVID-19 per domande confederate utilizzando le piattaforme sviluppate dalla Medical Informatics Initiative (MI-I) del Ministero federale dell'educazione e della ricerca (BMBF).

"Ci sarà uno scambio ravvicinato con altre società specializzate", afferma il prof. Acker. "Il registro sarà messo a disposizione della comunità scientifica." (Annuncio)

Informazioni sull'autore e sulla fonte

Questo testo corrisponde ai requisiti della letteratura medica, delle linee guida mediche e degli studi attuali ed è stato controllato dai medici.

Swell:

  • Justus Liebig University Gießen (JLU): Il sistema nervoso è coinvolto nelle infezioni SARS-CoV-2? ((Accesso: 26 maggio 2020), Justus Liebig University Gießen (JLU)
  • Ling Mao, Huijuan Jin, Mengdie Wang, et al.: Manifestazioni neurologiche di pazienti ospedalizzati con malattia coronavirus 2019 a Wuhan, Cina; in: JAMA Neurology, (pubblicato: 10 aprile 2020), JAMA Neurology



Video: COVID 19: Conoscere per ripartire nelle terre alte - Commissione Sanitaria CAI Lombardia (Agosto 2022).