Notizia

Si prega di notare quando si fa il bagno: ogni specchio d'acqua presenta i suoi pericoli

Si prega di notare quando si fa il bagno: ogni specchio d'acqua presenta i suoi pericoli



We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

Dove si nascondono pericoli durante il bagno

Le temperature sono in aumento e la stagione balneare è in pieno svolgimento. Ma il nuoto è anche associato ad alcuni rischi. Ogni anno diverse centinaia di persone affogano in Germania nei laghi, nei fiumi o nel mare. Esperti della German Life Saving Society (DLRG) spiegano dove si nascondono i pericoli tipici, perché ogni specchio d'acqua ha le sue insidie.

Quando fa caldo, è affollato sui laghi e sulle spiagge del paese. Tuttavia, alcune zone balneari possono essere godute solo con cautela. E si preferisce prendere a cuore semplici regole di balneazione. Tutto il raffreddamento è benvenuto nella calura estiva, ma DLRG avverte che alcune zone di balneazione presentano notevoli pericoli.

Gli stagni di cava sono spesso molto profondi

"All'inizio sono molto superficiali e improvvisamente scendono molto ripidamente", afferma il portavoce del DLRG Achim Wiese. "Così entri e all'improvviso sei sott'acqua." I nuotatori inesperti e cattivi possono essere in pericolo. Anche le temperature dell'acqua in un lago di scavo possono essere estremamente diverse. “28-30 gradi sopra il sole e già 80 centimetri più in basso, è improvvisamente da 10 a 12 gradi in meno. Ciò può portare a crampi ".

Fai attenzione alle correnti e alle navi nei fiumi

Il tuo pericolo risiede nel flusso di acqua e spedizione. "Chiunque nuota nel Reno o in altri corsi d'acqua federali è come giocare con i bambini sull'autostrada", afferma l'esperto.

Non nuotare troppo lontano nel mare

Qui, l'esperto osserva ripetutamente che le persone nuotano troppo lontano dalla riva e quindi trovano difficile tornare in spiaggia. Il suo consiglio: "Sulla costa preferisci nuotare parallelamente alla costa e non solo dritto."

Non nuotare da solo

In generale, dovresti fare il bagno nei luoghi in cui è presente un bagnino. E se non c'è nessuno e viaggi da solo, è meglio cercare un posto in cui si trovino altre persone: è così che qualcuno si accorge quando ti trovi nei guai. Il portavoce del DLRG vede anche più volte che non vengono seguite regole di balneazione semplici e ben note, con conseguenze talvolta negative.

Abituati lentamente all'acqua fredda

Correre in acqua fredda, ad esempio, non è una buona idea. "Il corpo si riscalda mentre prendi il sole, le vene si allungano e poi si contraggono improvvisamente quando salti in acqua", spiega Wiese. “Questo può portare alla perdita di coscienza o all'attacco di cuore, e quindi all'annegamento. Gli anziani, in particolare, dovrebbero sicuramente abituarsi lentamente all'acqua. ”Puoi farlo tenendo i piedi o le braccia attentamente nell'acqua fresca.

Niente in acqua a stomaco vuoto

È meglio non andare a nuotare anche a stomaco vuoto - questo è particolarmente vero per le persone con diabete. Ciò potrebbe portare a ipoglicemia, afferma Wiese, "e questo è potenzialmente letale".

Le più importanti regole di balneazione del DLRG

Le più importanti regole balneari del DLRG a colpo d'occhio:

  • Rinfrescarsi prima di andare in acqua.
  • Materasso ad aria, tubo flessibile e animali in gomma non offrono sicurezza.
  • Lasciare immediatamente l'acqua in caso di congelamento.
  • Non fare il bagno dove navigano navi e barche.
  • Fai un bagno solo se ti senti a tuo agio.
  • Non immergere gli altri.
  • Vai in acqua fino allo stomaco solo se non sai nuotare.
  • Fare il bagno è pericoloso per la vita durante un temporale. Lasciare immediatamente l'acqua.
  • Salta in acqua solo se è abbastanza profondo e libero.
  • Non mettere in pericolo nessuno saltando in acqua.
  • Non sopravvalutare la tua forza e abilità.
  • Mantieni pulita l'acqua e i suoi dintorni, getta i rifiuti nel cestino.
  • Non chiedere mai aiuto quando non sei veramente in pericolo, ma aiuta gli altri quando hanno bisogno di aiuto.
  • Non andare mai a nuotare a stomaco pieno o completamente vuoto.

(vb; fonte: dpa / tmn)

Informazioni sull'autore e sulla fonte

Questo testo corrisponde alle specifiche della letteratura medica, delle linee guida mediche e degli studi attuali ed è stato controllato dai medici.

Editore laureato (FH) Volker Blasek

Swell:

  • DLRG: regole balneari (accesso: 25 giugno 2020), dlrg.de



Video: Chi Vive Sul Fondo del Triangolo Delle Bermuda? (Agosto 2022).