Notizia

Zecche e zanzare: come prendersi cura adeguatamente dei morsi


Cura delle zecche e delle punture di zanzara

Le zecche e le zanzare sono comuni ospiti non invitati durante le attività all'aperto. Soprattutto nei mesi estivi, molte persone ottengono le punture dei succhiasangue. Gli operatori sanitari spiegano come affrontare al meglio tali punture di insetti.

La Mayo Clinic negli Stati Uniti spiega in due articoli attuali come trattare le punture di insetti da zecche e zanzare e quali sintomi dovrebbero essere consultati da un medico.

Punture di zanzara - un fastidio estivo comune

Lo sanno tutti: ti siedi comodamente la sera e ti godi le ore serali e improvvisamente becca da qualche parte. Le punture di zanzare sono innocue nella maggior parte dei casi, ma causano pruriti alla pelle. Il prurito fa davvero impazzire alcune persone.

Perché i morsi di zanzara prurito?

"La saliva di zanzara si deposita sulla pelle dove si trova il morso e provoca una reazione a questa saliva", riferisce il medico di famiglia Dr. Summer Allen. Tuttavia, il medico sconsiglia di graffiare. Questo offre solo relax a breve termine. La saliva di zanzara si distribuisce ancora di più e in profondità nella pelle. Graffiare apre anche la porta per l'invasione di batteri, che possono innescare la puntura.

Invece di graffiare, secondo il Dr. Meglio usare unguenti di zinco o creme all'idrocortisone. Anche un impacco freddo allevia il prurito. Puoi trovare altri suggerimenti nell'articolo: Puntura di zanzara - trattamento, prevenzione e rischi.

Un morso di zecca provoca poco disagio acuto

Le punture di zecche sono spesso contratte durante i soggiorni in natura. La maggior parte dei morsi di zecca sono indolori e causano poco disagio, come arrossamento della pelle o gonfiore. La cosa pericolosa delle zecche non è il loro morso, ma il loro potenziale come portatori di malattie. Alcune zecche trasportano batteri che possono causare la malattia di Lyme o la meningite nell'uomo.

Come rimuovere un segno di spunta

Un segno di spunta dovrebbe essere rimosso il più presto possibile dopo che è stato scoperto. Più a lungo la zecca aderisce alla pelle, maggiore è il rischio di infezione successiva. Per fare questo, tieni il segno di spunta il più vicino possibile alla pelle con una pinzetta fine ed estrailo delicatamente con un movimento lento e costante verso l'alto. I movimenti di rotazione dovrebbero essere evitati e il corpo non dovrebbe essere schiacciato se possibile. Anche strumenti come vaselina o simili non devono essere usati.

Le zecche possono essere conservate nel congelatore

Nel migliore dei casi, conservare il segno di spunta in un piccolo contenitore nel congelatore. Se i sintomi si sviluppano in seguito, il segno di spunta può essere analizzato per agenti patogeni.

Come mantenere un morso di zecca

Dopo la rimozione, è necessario pulire a fondo il sito del morso con acqua calda e sapone. La puntura deve quindi essere disinfettata con alcool o iodio.

Guarda il sito del morso

Dovresti tenere d'occhio il sito del morso nelle prossime settimane. Se si forma un'eruzione circolare rossa intorno all'area, questo potrebbe essere un primo segno della malattia di Lyme. Tale eruzione di solito si forma da 3 a 14 giorni dopo il punto. In questo caso, consultare un medico.

Reclami dopo un morso di zecca

In caso di forte mal di testa, difficoltà respiratorie, paralisi o battito cardiaco accelerato dopo la puntura di zecca, è necessario chiamare immediatamente un'ambulanza. In caso di sintomi simil-influenzali, febbre, brividi, affaticamento e dolori muscolari e articolari, consultare immediatamente un medico. (Vb)

Per ulteriori informazioni, consultare l'articolo: Tick Bite - Possibili conseguenze e reazioni corrette.

Informazioni sull'autore e sulla fonte

Questo testo corrisponde alle specifiche della letteratura medica, delle linee guida mediche e degli studi attuali ed è stato controllato dai medici.

Redattore laureato (FH) Volker Blasek



Video: Zecche: questa estate evitale con questo semplice trucco (Giugno 2021).