Notizia

Si mangia! Ciò promuove anche l'obesità infantile


I bambini sazi non dovrebbero più essere nutriti

Se i genitori costringono i loro figli a mangiare il piatto vuoto quando sono già pieni, questo è associato ad un aumentato rischio di sviluppare l'obesità in età adulta.

Un recente studio dell'Università della Carolina del Nord di poco meno di 50 studi ha scoperto che la necessità di mangiare il piatto vuoto dei bambini piccoli, anche se sono già pieni, aumenta la probabilità che l'obesità si verifichi più tardi nella vita. I risultati del lavoro di ricerca sono stati pubblicati sulla rivista in lingua inglese "Child Development Perspectives".

Non forzare i bambini a mangiare

Non forzare i tuoi bambini a mangiare il piatto vuoto quando sono già pieni. Ecco come ridurre il rischio di obesità in età adulta. Questo vale anche per i bambini che mangiano troppo. L'eccessiva alimentazione infantile sta alimentando i tassi di obesità infantile perché non possono più controllare adeguatamente il loro appetito, il che contribuisce all'obesità, spiega il team di ricerca. Di conseguenza, i bambini affetti possono sperimentare un aumento di peso significativo nell'adolescenza o nell'età adulta.

Molti bambini e neonati mangiano troppo

I ricercatori riferiscono che molti neonati e bambini piccoli consumano più calorie di quanto dovrebbero. Nutrire i bambini oltre la loro sazietà potrebbe minare l'autoregolazione dell'assunzione di energia.

Non insegnare ai bambini a maneggiare il cibo in modo improprio

Ciò accade in parte perché il bambino impara a usare il cibo attraverso le interazioni con i suoi genitori. L'eccesso di cibo significa che il bambino impara a mangiare troppo. L'eccesso di cibo inganna il cosiddetto nervo vago, che trasmette fame e una sensazione di pienezza al cervello. Questo, per così dire, programma la mente a mangiare di più. Questo a sua volta può aumentare il rischio di neonati per l'obesità successiva.

Conseguenze dell'obesità infantile

Se le persone sono già in sovrappeso da bambini, hanno maggiori probabilità di essere in sovrappeso da adulti. I ricercatori sottolineano che l'infanzia e l'infanzia sono fasi di sviluppo delicate che offrono opportunità e sfide ai genitori.

Sono stati valutati vari studi

Il team di ricerca ha analizzato i risultati di circa 50 studi su nutrizione, fisiologia e psicologia. Hanno anche esaminato l'impatto dell'alimentazione dei bambini, incluso il modo in cui ciò potrebbe far deragliare la loro capacità di autoregolare l'assunzione di cibo.

Sovralimentazione e sue conseguenze

Quando i bambini sono stati nutriti in modo eccessivo, hanno sviluppato una percezione distorta della fame e della sazietà, rendendoli inclini a obesità e problemi di salute, riporta il team di ricerca. I primi due anni di vita sono un momento particolarmente critico in cui si sviluppano il comportamento alimentare indipendente e l'autoregolazione dell'approvvigionamento energetico.

I bambini sanno quando hanno mangiato abbastanza

I bambini sani sembrano essere in grado di adattare il loro apporto energetico alle esigenze fisiologiche del loro corpo per la crescita e lo sviluppo. Tuttavia, l'alimentazione dei neonati influisce sull'autoregolazione agendo sul nervo vago, spiegano i ricercatori.

L'eccesso di cibo impedisce un adeguato controllo dell'appetito

L'eccesso di cibo contribuisce all'obesità infantile poiché i bambini non sono in grado di controllare adeguatamente il loro appetito. È noto che le interazioni con i caregiver modellano le basi comportamentali e fisiologiche dell'autoregolazione nei bambini. Finora, si sapeva poco su come queste interazioni influenzano l'autoregolazione della nutrizione e dell'apporto energetico, spiega il gruppo di ricerca. Il presente studio migliora significativamente la comprensione dell'interazione tra comportamento dei genitori e assunzione di cibo da parte dei bambini. (come)

Informazioni sull'autore e sulla fonte

Questo testo corrisponde ai requisiti della letteratura medica, delle linee guida mediche e degli studi attuali ed è stato controllato dai medici.

Swell:

  • Eric A. Hodges, Cathi B. Propper, Hayley Estrem, Michael B. Schultz: Nutrire durante l'infanzia: comportamento interpersonale, fisiologia e rischio di obesità, in Prospettive di sviluppo del bambino (pubblicato il 14/07/2020), Prospettive di sviluppo del bambino


Video: Zucchero e obesità infantile - Pillole di nutrizione (Giugno 2021).